Deltani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I Deltani, nell'universo fantascientifico di Star Trek, sono una specie umanoide originaria del pianeta Delta IV.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Femmine e maschi sono completamente glabri, con l'unica eccezione delle sopracciglia. Questa razza è caratterizzata da un notevole sviluppo sessuale, e riescono a generare un gran numero di feromoni per stimolare il partner, cosa che può disturbare esseri provenienti da altre razze. Infatti, quando i Deltani prestano servizio sulle astronavi a equipaggio misto si sottopongono a una sorta di "voto di castità", poiché i rapporti sessuali fra Deltani e membri di altre razze risultano piuttosto pericolosi.

I Deltani sono anche debolmente telepati, il che permette loro, tramite diversi e complicati rituali, di percepire le emozioni altrui e, ove necessario, fermare il dolore con un semplice tocco.

La loro versatilità permette ai Deltani di poter ricoprire qualsiasi ruolo, anche se la loro cultura è contraria alla violenza fine a sé stessa. La loro società è fortemente basata sul sesso, tanto che Gene Roddenberry ebbe a dire che, per un Deltano, il sesso è come una stretta di mano.

Nella saga[modifica | modifica wikitesto]

Tra i vari episodi di Star Trek, i Deltani hanno un ruolo rilevante con il personaggio di Ilia in Star Trek: Il film.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Star Trek Portale Star Trek: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Star Trek