Larry Niven

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Larry Niven

Laurence van Cott Niven (Los Angeles, 30 aprile 1938) è un autore di fantascienza statunitense, conosciuto soprattutto per I burattinai (Ringworld, 1970), romanzo per cui ha ricevuto i premi Hugo [1], Nebula [2][3][4] e Locus [5].

Niven è autore di numerosi racconti e romanzi di fantascienza a partire dal 1964 con la storia "The Coldest Place", [6] ambientata sul lato oscuro di Mercurio.[7]

Ha scritto inoltre per vari serial televisivi di fantascienza, compresa la serie originale Land of the Lost e alcuni degli episodi di Star Trek: la serie animata. Una delle sue storie brevi, "Inconstant Moon", è stata poi riadattata per un episodio della serie The Outer Limits; ha anche scritto per i fumetti una storia incentrata sulla Lanterna Verde più amata, Hal Jordan: La storia di Ganthet disegnata da John Byrne.

Molte delle storie di Niven sono ambientate nel cosiddetto universo dello Spazio conosciuto. Un universo in cui l'umanità è distribuita su numerosi sistemi planetari alieni alla periferia del sistema solare, abitati da più di una dozzina di specie extraterrestri, inclusi gli Kzinti e i Burattinai; razze spesso centrali nelle opere di Niven. La trilogia di Ringworld è ambientata nello spazio conosciuto.

Niven ha scritto anche serie fantasy ambientate nell'era dei Warlock, come "The Magic Goes Away".

Negli ultimi anni ha scritto spesso in collaborazione con Jerry Pournelle e/o Steven Barnes.

C'è chi pensa che i numeri di Niven possano essere stati chiamati così in suo onore, ma a dispetto della sua popolarità, tali numeri sono stati chiamati così per Ivan M. Niven.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Ciclo dello Spazio conosciuto[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ciclo dello Spazio conosciuto.

Ringworld[modifica | modifica wikitesto]

La guerra degli uomini contro i kzin[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i volumi sono stati editi da Niven e ognuno contiene 2-3 racconti di vari autori

Altri romanzi del ciclo[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi scritti con Jerry Pournelle[modifica | modifica wikitesto]

CoDominium: Motie[modifica | modifica wikitesto]

Golden Road[modifica | modifica wikitesto]

Ambientati nel mondo fantasy di The Magic Goes Away

  • The Burning City (2000)
  • Burning Tower (2005)

Ciclo dei Grendel[modifica | modifica wikitesto]

Scritti con Steven Barnes e Jerry Pournelle

Parco dei Sogni (con Steven Barnes)[modifica | modifica wikitesto]

Jerome Corbell[modifica | modifica wikitesto]

Magic Goes Away[modifica | modifica wikitesto]

Ciclo fantasy

  • The Magic Goes Away (1978)
  • The Magic May Return (1981)
  • More Magic (1984)
  • The Time of the Warlock (1984)

Storie a fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte di storie brevi[modifica | modifica wikitesto]

  • All the Myriad Ways (1971)
  • Il tempo di Svetz (The Flight of the Horse, 1973). Roma, Fanucci Editore, Futuro. Biblioteca di Fantascienza 38, apr 1978
  • Inconstant Moon (1973)
  • A Hole in Space (1974)
  • Convergent Series (1979)
  • Niven's Laws (1984)
  • Frontiere (Limits, 1985). Milano, Arnoldo Mondadori Editore, Urania 1213, 5 set 1993
  • N-Space (1990)
  • Playgrounds of the Mind (1991)
  • Bridging the Galaxies (1993)
  • Crashlander (1994)
  • Marte, un mondo perduto (Rainbow Mars, 1999). Milano, Arnoldo Mondadori Editore, Urania 1418, 15 lug 2001
  • Scatterbrain (2003)
  • Larry Niven Short Stories Volume 1 (2003)
  • Larry Niven Short Stories Volume 2 (2003)
  • Larry Niven Short Stories Volume 3 (2003)
  • The Draco Tavern (2006)

Altri romanzi scollegati[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 1971 Hugo Awards, su sito ufficiale del premio. URL consultato il 26 maggio 2022 (archiviato dall'url originale il 7 ottobre 2015).
  2. ^ (EN) Isfdb - Best Novel Nebula Award 1971, su isfdb.org. URL consultato il 26 maggio 2022.
  3. ^ (EN) Nebula Awards Best Novel 1971, su nebulas.sfwa.org. URL consultato il 26 maggio 2022.
  4. ^ (EN) Sfadb - Nebula Awards Best Novel 1971, su sfadb.com. URL consultato il 26 maggio 2022.
  5. ^ (EN) Locus Awards 1972, su sfadb.com. URL consultato il 26 maggio 2022.
  6. ^ (EN) Isfdb - The Coldest Place, su isfdb.org. URL consultato il 26 maggio 2022.
  7. ^ (EN) Sf Encyclopedie - Larry Niven, su sf-encyclopedia.com. URL consultato il 26 maggio 2022.
  8. ^ la strada del destino

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN36922585 · ISNI (EN0000 0000 8115 1871 · Europeana agent/base/60139 · LCCN (ENn50000650 · GND (DE11919807X · BNE (ESXX1008833 (data) · BNF (FRcb119177491 (data) · J9U (ENHE987007518592205171 · NSK (HR000054348 · NDL (ENJA00451389 · CONOR.SI (SL90757219 · WorldCat Identities (ENlccn-n50000650