Editrice Nord

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Editrice Nord
Stato Italia Italia
Forma societaria società controllata
Fondazione 1970
Sede principale Milano
Gruppo Gruppo editoriale Mauri Spagnol
Persone chiave Presidente: Stefano Mauri
Settore Editoria
Sito web

Editrice Nord è una casa editrice italiana di Milano. Fondata nel 1970, fa parte dal 2005 del gruppo editoriale Mauri Spagnol.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1970 fu fondata da Gianfranco Viviani con l'obiettivo di avvicinare i lettori di lingua italiana alla fantascienza e al fantasy, due generi letterari all'epoca quasi assenti nelle librerie.

Nell'aprile del 2002 fu acquisita dal Gruppo Longanesi di Stefano Mauri, modificando sia l'ambito editoriale - la cui gestione fu affidata a Stefano Res - sia l'aspetto finanziario e commerciale affidato a Marco Tarò, con un progetto editoriale tendente a riflettere la progressiva sfumatura nella caratterizzazione dei generi, come la narrativa di tipo avventuroso con il giallo, l'horror con l'azione, il fantastico con il noir. Entrarono così a far parte del catalogo alcuni popolari autori contemporanei come Frank Schätzing, Laurell K. Hamilton, Susana Fortes, James Rollins, Steve Berry, Glenn Cooper.

Nell'ottobre 2005 la Casa Editrice Nord è entrata a far parte del Gruppo editoriale Mauri Spagnol (GeMS), la nuova holding editoriale nata dall'accordo tra le famiglie Mauri e Spagnol, controllata da Messaggerie Italiane, dalla famiglia Spagnol e da Andrea Micheli, che include oltre alla Casa Editrice Nord le altre sigle: Longanesi, Garzanti, Vallardi, Guanda, Corbaccio, TEA, Salani, Ponte alle Grazie.

Nello stesso anno l'ex direttore e fondatore Gianfranco Viviani entra a far parte della Delos Books.

Principali collane[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]