Laurell K. Hamilton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Laurell K. Hamilton nel 2010

Laurell Kaye Hamilton (Heber Springs, 19 febbraio 1963) è una scrittrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata nel 1963 a Herber Springs, una piccola comunità dell'Arkansas, si trasferisce a Sims, nell'Indiana nel 1969, in seguito alla morte della madre in un incidente d'auto. Laurell ha soltanto sei anni e viene cresciuta dalla nonna, in seguito dichiarerà che la morte della madre, la vita con la nonna e l'assenza di figure maschili in casa «sono le tre cose che fanno di me ciò che sono».

Impara a leggere solo a sette anni a causa di una lieve dislessia non diagnosticata all'epoca, ma da quel momento si appassiona alla parola scritta e a 14 anni inizia a scrivere le sue prime storie a sfondo horror.

Frequenta un college cristiano nell'Indiana dove si laurea in inglese e biologia. È qui che conosce anche suo marito Gary Hamilton di cui prenderà il cognome. È sempre al college che sviluppa la sua passione per la narrativa, prendendo parte al programma di scrittura creativa dell'ateneo, dal quale però viene estromessa alla fine del secondo anno a causa di forti contrasti con l'insegnante che non approva la sua scelta di temi. Dopo le aspre critiche della docente, che le assicura che non avrà mai successo come scrittrice[1], la Hamilton si laurea, ma abbandona la scrittura per due anni.

Si trasferisce prima a Los Angeles e poi a St. Louis nel Missouri, ricominciando a mandare storie e racconti agli editori e ricevendo numerosi rifiuti. Inizia anche il suo primo romanzo, Nightsheer, ed entra a far parte del gruppo di scrittori ucronici "Alternate Historian". Dopo la pubblicazione di Nightsheer e di un romanzo della serie di Star Trek intitolato Nightshade, l'autrice incontra fortune alterne fino all'uscita del primo volume della saga di Anita Blake - Cacciatrice di vampiri, che la porta al successo.

Vive ad Arnold, St. Louis, con il suo secondo marito, sua figlia e tre cani.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Anita Blake, cacciatrice di vampiri e negromante, è la più famosa eroina della Hamilton: dopo l'esordio nel 1993 con Nodo di sangue, la saga ha acquisito una crescente popolarità, arrivando ad essere tradotta in 16 lingue e a vendere più di 6 milioni di copie in tutto il mondo[2].

A partire dal 2000 la scrittrice ha dato vita a un altro personaggio femminile, Meredith Gentry, misteriosa e seducente principessa del popolo fatato che lavora come investigatrice privata a Los Angeles. Anche questa serie si è affermata in tutto il mondo, vendendo più di un milione di copie[2]. La serie è caratterizzata da una preponderante tematica sensuale e le trame investigative e magiche si intrecciano con intrighi di tipo romantico ed erotico, prendendo ampissimo spazio nella narrazione.

Serie di Anita Blake[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Anita Blake - Cacciatrice di vampiri.
  1. Nodo di sangue (Guilty Pleasures, 1993) (Milano, Editrice Nord, 2003) ISBN 88-429-1279-4
  2. Resti mortali (The Laughing Corpse, 1994) (Milano, Editrice Nord, 2006) ISBN 88-429-1438-X
  3. Il circo dei dannati (Circus of the Damned, 1995) (Milano, Editrice Nord, 2004) ISBN 88-429-1301-4
  4. Luna nera (The Lunatic Cafe, 1996) (Milano, Editrice Nord, 2004) ISBN 88-429-1336-7
  5. Polvere alla polvere (Bloody Bones, 1996) (Milano, Editrice Nord, 2005) ISBN 88-429-1374-X
  6. Il ballo della morte (The Killing Dance, 1997) (Milano, Editrice Nord, 2005) ISBN 88-429-1408-8
  7. Dono di cenere (Burnt Offerings, 1998) (Milano, Editrice Nord, 2007) ISBN 978-88-429-1483-9
  8. Blue Moon (1998) (Milano, Editrice Nord, 2008) ISBN 978-88-429-1539-3
  9. Butterfly (Obsidian Butterfly, 2000) (Milano, Editrice Nord, 2009) ISBN 978-88-429-1539-3
  10. Narcissus (Narcissus in Chains, 2001) (Milano, Editrice Nord, 2010) ISBN 978-88-429-1641-3
  11. Cerulean Sins (2003) (Milano, Editrice Nord, 2010) ISBN 978-88-429-1681-9
  12. Incubus Dreams (2004) (Milano, Editrice Nord, 2011) ISBN 978-88-429-1705-2
  13. Micah (2006) (Milano, Editrice Nord, 2011) ISBN 978-88-429-1855-4
  14. Death Dance (Danse Macabre, 2006) (Milano, Editrice Nord, 2012) ISBN 978-88-429-1857-8
  15. Harlequin (The Harlequin, 2007) (Milano, Editrice Nord, 2012) ISBN 978-88-429-1858-5
  16. Blood Noir (2008) (Milano, Editrice Nord, 2013) ISBN 978-88-429-2128-8
  17. Skin Trade (2009) (Milano, Editrice Nord, 2013) ISBN 978-88-429-2171-4
  18. Flirt (2010) (Milano, Editrice Nord, 2014) ISBN 978-88-429-2172-1
  19. Bullet (2010) (Milano, Editrice Nord, 2014) ISBN 978-88-429-2496-8
  20. Hit List (2011) (Milano, Editrice Nord, 2015) ISBN 978-88-429-2499-9
  21. Kiss the Dead (2012) (Milano, Editrice Nord, 2015) ISBN 978-88-429-2644-3
  22. Affliction (2013) (Milano, Editrice Nord, 2016) ISBN 978-88-429-2769-3
  23. Jason (2014) (Milano, Editrice Nord, 2016) ISBN 978-88-429-2860-7
  24. Dead Ice (2015) (Milano, Editrice Nord, 2017) ISBN 978-88-429-2897-3
  25. Crimson Death (2016)
  26. Serpentine (2018)

Storie brevi[modifica | modifica wikitesto]

  1. Beauty (2012)
  2. Dancing (2013)
  3. Shutdown (rilasciata non ufficialmente e temporaneamente nell'ottobre 2013, mai pubblicata formalmente)
  4. Wounded (2016)

Serie di Meredith Gentry[modifica | modifica wikitesto]

  1. Un bacio nell'ombra (A Kiss of Shadows, 2000) (Milano, Editrice Nord, 2006) ISBN 88-429-1307-3
  2. Il tocco della notte (A Caress of Twilight, 2002) (Milano, Editrice Nord, 2007) ISBN 978-88-429-1397-9
  3. Sedotta dalla luna (Seduced By Moonlight, 2004) (Milano, Editrice Nord, 2008) ISBN 978-88-429-1580-5
  4. Nel cuore della notte (A Stroke of Midnight, 2005) (Milano, Editrice Nord, 2009) ISBN 978-88-429-1627-7
  5. Il bacio della tempesta (Mistral's Kiss, 2006) (Milano, Editrice Nord, 2010) ISBN 88-429-1680-3
  6. Un soffio di gelo (A Lick of Frost, 2007) (Milano, Editrice Nord, 2011) ISBN 978-88-429-1700-7
  7. Lacrime di tenebra (Swallowing Darkness, 2008) (Milano, Editrice Nord, 2011) ISBN 978-88-429-1887-5
  8. Un sospiro nel vento (Divine Misdemeanors, 2009) (Milano, Editrice Nord, 2012) ISBN 978-88-429-1923-0
  9. A Shiver of Light (2014)

Altri romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Racconti[modifica | modifica wikitesto]

  • Gelo mortale (Winterkill, 1990); Oche (Geese, 1991), in Storie fantastiche di Dame, Eroi e Incantesimi, a cura di Marion Zimmer Bradley, 1994

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN39520379 · ISNI (EN0000 0000 8118 6089 · LCCN (ENno93020197 · GND (DE123764823 · BNF (FRcb132044151 (data)