Greg Bear

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Greg Bear

Greg Bear, pseudonimo di Gregory Dale Bear (20 agosto 1951), è un autore di fantascienza statunitense. Con i suoi libri l'autore ha esplorato praticamente ogni branca della fantascienza, dalla space opera alle opere relative all'apocalisse tecnologica. Come disse l'autore stesso Bear ha distrutto e ricostruito la Terra innumerevoli volte.

Dal 1968 al 1973 ha studiato alla San Diego State University laureandosi in fisica e matematica. Nel 1975 ha sposato Christina M. Nielson, da cui ha poi divorziato nel 1981. Il 1983 è stato l'anno del suo secondo matrimonio con Astrid Anderson, figlia dell'autore di fantascienza Poul Anderson.

L'autore ha vinto varie volte il premio Hugo e il premio Nebula (destinati agli autori di fantascienza) con i suoi romanzi e i suoi racconti brevi. Ha lavorato a Hollywood con Steven Spielberg e Phil Tippett (effetti speciali di Star Wars).

È stato scelto insieme a Gregory Benford e David Brin per scrivere la trilogia della Second Foundation Trilogy continuazione del Ciclo della Fondazione di Isaac Asimov.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Serie di Eon[modifica | modifica wikitesto]

Serie L'ultimatum[modifica | modifica wikitesto]

Serie Quantum Logic[modifica | modifica wikitesto]

La serie Quantum Logic si compone di due segmenti: Queen of Angels e Quantico. La serie completa è così composta (in ordine di pubblicazione):[1]

Serie Quantum Logic / Queen of Angel
Serie Quantum Logic / Quantico
  • Quantico (2005)
  • Mariposa (2009)

Gli ultimi due romanzi si collocano in un futuro prossimo e costituiscono il prequel della serie Queen of Angels.[1]

Ciclo di Darwin[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi di Halo[modifica | modifica wikitesto]

Greg Bear ha scritto alcuni romanzi appartenenti al franchise di Halo:

Serie War Dogs[modifica | modifica wikitesto]

  • War Dogs (2014)
  • Killing Titan (2015)
  • Take Back the Sky (2015)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) John Clute, David Langford e Peter Nicholls (a cura di), Greg Bear, in The Encyclopedia of Science Fiction, III edizione online, 2011-2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN51707302 · ISNI (EN0000 0001 2279 8402 · Europeana agent/base/60413 · LCCN (ENn82118842 · GND (DE122684524 · BNE (ESXX928954 (data) · BNF (FRcb12039479m (data) · J9U (ENHE987007313065905171 (topic) · NSK (HR000166703 · NDL (ENJA00432621 · CONOR.SI (SL20666979 · WorldCat Identities (ENlccn-n82118842