Premio Locus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il premio Locus (Locus Award) è un premio della letteratura fantascientifica e fantastica che viene assegnato ogni anno, a partire dal 1971, dalla rivista specializzata Locus in base alla votazione dei lettori. Tale modalità di attribuzione differenzia il premio da molti altri che, invece, vengono assegnati in base alle votazioni di una giuria di esperti del settore. Pur non avendo collegamenti con esso il premio Locus è stato sin dalla sua prima edizione pensato per dare indicazioni alla giuria del premio Hugo circa le opere maggiormente meritorie da premiare.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il premio Locus è stato conferito per la prima volta nel 1971 per opere pubblicate nel 1970.

I lettori della rivista Locus esprimono le loro preferenze sulle opere contenute all'interno di alcune categorie; in base ai giudizi espressi vengono assegnati dei punteggi la cui somma identifica il vincitore per ciascuna categoria. A partire dal 2006 in poi la cerimonia di premiazione si tiene al Science Fiction Museum and Hall of Fame di Seattle.[1]

Il premio Locus viene assegnato nelle seguenti categorie:[2]

  • Romanzo di fantascienza (Science Fiction Novel), assegnato dal 1971
  • Romanzo fantasy (Fantasy Novel), assegnato dal 1978
  • Libro per ragazzi (Young-Adult Book), assegnato dal 2003
  • Opera prima (Best First Novel), assegnato dal 1981
  • Romanzo breve (Novella), assegnato dal 1973
  • Racconto lungo (Novelette), assegnato dal 1975
  • Racconto breve (Short Story), assegnato dal 1971
  • Collezione (Collection) - raccolta di un unico autore, assegnato dal 1975
  • Antologia (Anthology) - raccolta di autori diversi, assegnato nel 1971 e poi dal 1976 ad oggi
  • Saggistica libri correlati e di riferimento (nonfiction/related/reference book), assegnato dal 1976
  • Libro d'arte (Art book), assegnato dal 1979
  • Curatore editoriale (Editor), assegnato dal 1989
  • Rivista, fanzine e serie antologiche (magazine/fanzine/anthology series), assegnato dal 1971
  • Casa editrice (Book Publisher), assegnato dal 1972
  • Illustratore professionista (Professional Artist), assegnato dal 1974

Alcune categorie di premi, assegnati nel passato, oggi non sono più previsti:[2]

  • Romanzo (Novel), assegnato dal 1971 al 1979
  • Romanzo dell'orrore, dark e fantasy (Horror, dark, fantasy novel), assegnato dal 1989 al 1999 e dal 2017
  • Antologia originale (Original anthology), assegnato dal 1972 al 1975
  • Ristampa di antologia o collezione (Reprint anthology/collection), assegnato dal 1972 al 1975
  • Fanzine, assegnato dal 1971 al 1977
  • Singolo numero di fanzine (Single Fanzine Issue), assegnato solo nel 1971
  • Critico (Critic), assegnato dal 1974 al 1977
  • Scrittore dilettante (Fan writer), assegnato dal 1971 al 1973
  • Critico dilettante (Fan critic) assegnato solo nel 1971
  • Pubblicazione brossurata (Publisher, hardcover), assegnato solo nel 1975 e 1976
  • Pubblicazione tascabile (Publisher, paperback), assegnato solo nel 1975 e 1976
  • Illustratore di copertine di tascabili (Paperback Cover Artist), assegnato dal 1971 al 1973
  • Illustratore di rivista (Magazine Artist), assegnato solo nel 1972 e 1973
  • Illustratore dilettante (Fan Artist), assegnato dal 1971 al 1975
  • Fumettista dilettante (Fan Cartoonist), assegnato solo nel 1971
  • Convention, assegnato solo nel 1972
  • Sito web (Website), assegnato solo nel 2002

Il premio[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 2017, il premio Locus consisteva in una placca in metallo contenete il logo della rivista, ovvero la scritta Locus con la modifica della lettera O stilizzata in un sole e all'interno un razzo e cinque stelle stilizzate, la targa contiene le informazioni del vincitore, ovvero l'anno, la categoria, il nome dell'opera e infine quello dell'autore.

In occasione del 2018 Locus award ai vincitori degli annuali premi Locus, è stato assegnato un nuovo trofeo, disegnato da Francesca Myman e realizzato da Shaun Tan. Il nuovo trofeo è apparso per la prima volta sul sito ufficiale il 20 giugno 2018 in un post di presentazione. Il nuovo trofeo andrà a sostituire il precedente design.

Il premio è composto da una parte in vetro, di forma ogivale piatta, poggiata in verticale su un piedistallo nero rettangolare, la parte superiore è occupata da un'incisione che ritrae un razzo, una luna ovale e otto stelle, il tutto stilizzato. Sotto l'incisiome la scritta Locus award, l'anno, la categoria, il nome dell'opera e infine quello dell'autore[3]

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 1 febbraio 2019[4]

Ogni anno, sul sito ufficiale Locus e sulla rivista, in un'apposita sezione denominata Locus Poll and Survey viene pubblicato il regolamento seguito dall'apposita scheda per il voto, online o cartaceo, del concorso per i premi Locus. Il regolamento è inerente ai vincoli di voto per le opere apparse l'anno precedente.

Al 49 ° concorso dei premi Locus (2019) sono presenti 16 differenti categorie. In ogni categoria possono essere votate fino a cinque opere o candidati, classificandoli da 1 (primo posto) fino a 5 (quinto posto), utilizzando il sistema di voto Carr

Le opzioni di voto sono basate su un apposta lista di letture raccomandate, facilitando enormemente il conteggio dei risultati, nonostante la lista, l'elettore può utilizzare delle apposite caselle di scrittura per votare altri titoli e candidati non elencati, in qualsiasi categoria.

Non è possibile votare più di un'opera in una categoria con lo stesso rango (ad esempio, due selezioni classificate al 1 ° posto), se lo scrutinio evidenziasse delle anomalie oppure un doppio rango, i voti verranno ignorati in quella categoria. Non è possibile votare per la stessa opera più di una volta, eccetto il premio Locus per il miglior romanzo, che potrebbe anche essere indicato anche come premio Locus per la miglior opera prima.

A differenza dei premi Hugo e Nebula i premi Locus hanno requisiti di eleggibilità in qualche modo diversi, sono aperti a pubblicazioni o opere che sono apparse per la prima volta, in qualsiasi parte del mondo, durante l'anno solare, con un margine di preavviso per i piccoli editori o le pubblicazioni in ritardo.

L'elettore ha la possibilità di lasciare alcune categorie vuote o di compilarle parzialmente, nonché quella di compilare l'intero sondaggio.

La scadenza per i voti è sancita per il 15 aprile.

Tutti i voti, sia degli abbonati che dei non abbonati, sono da considerarsi validi a condizione che vengano inclusi il nome, l'e-mail e le informazioni del sondaggio e non violino le regole di voto.

Sondaggio del 2012 per le migliori opere del XX e XXI secolo[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre 2012 Locus Online ha ospitato una serie di sondaggi per definire i migliori romanzi di fantascienza e fantasy e racconti del XX e XXI secolo con cinque categorie in ogni secolo:

  • romanzo di fantascienza
  • romanzo fantasy
  • romanzo
  • romanzo breve
  • racconto breve

Per le categorie del XX secolo sono stati ammessi 10 voti per categoria mentre per quelle del XXI secolo sono stati ammessi 5 voti per categoria. I risultati sono dipesi dal grado di voti all'interno di ogni categoria, attraverso l'utilizzo di algoritmi per rendere il voto più equilibrato (un voto al primo posto corrisponde al doppio dei punti di un voto al quinto o al decimo posto).

Il sondaggio della durata di un mese, ha avuto un totale di 625 voti considerati validi, tre quarti degli ultimi quattro giorni di novembre. I risultati dei romanzi sono stati pubblicati il ​​21 dicembre mentre l'intera classifica è stata pubblicata il 29 dicembre[5][6]

  • Romanzo di Fantascienza del XX secolo
  1. Dune di Frank Herbert, 1965
  2. Il gioco di Ender di Orson Scott Card, 1985
  3. Trilogia della Fondazione di Isaac Asimov, 1953
  4. Hyperion di Dan Simmons, 1989
  5. La mano sinistra delle tenebre di Ursula Kroeber Le Guin, 1969
  • Romanzo di Fantascienza del XXI secolo
  1. Morire per vivere di John Scalzi, 2005
  2. Anathem di Neal Stephenson, 2008
  3. La ragazza meccanica di Paolo Bacigalupi, 2009
  4. Spin di Robert Charles Wilson, 2005
  5. Blindsight di Peter Watts, 2006
  • Romanzo Fantasy del XX secolo
  1. Il Signore degli Anelli di J. R. R. Tolkien, 1955
  2. Il gioco del trono di George R.R. Martin, 1996
  3. Lo Hobbit di J. R. R. Tolkien, 1937
  4. Il mago di Earthsea di Ursula Kroeber Le Guin, 1968
  5. Nove principi in Ambra di Roger Zelazny, 1970
  • Romanzo Fantasy del XXI secolo
  1. American Gods di Neil Gaiman, 2001
  2. Jonathan Strange & il signor Norrell di Susanna Clarke, 2004
  3. Il nome del vento di Patrick Rothfuss, 2007
  4. La città delle navi di China Miéville, 2002
  5. Il banchetto dei corvi di George R.R. Martin, 2005

Vincitori[modifica | modifica wikitesto]

Romanzo[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Premio Locus per il miglior romanzo.

Romanzo di fantascienza[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Premio Locus per il miglior romanzo di fantascienza.

Romanzo fantasy[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Premio Locus per il miglior romanzo fantasy.

Romanzo horror e dark fantasy[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Premio Locus per il miglior romanzo dell'orrore e dark fantasy.

Libro per ragazzi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Premio Locus per il miglior libro per ragazzi.

Opera prima[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Premio Locus per la miglior opera prima.

Romanzo breve[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Premio Locus per il miglior romanzo breve.

Racconto lungo[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Premio Locus per il miglior racconto lungo.
ex aequo Il Tuffo di Planck (The Planck Dive) di Greg Egan
ex aequo Il Cerchio (Huddle) di Stephen Baxter
ex aequo The Faery Handbag di Kelly Link

Racconto breve[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Premio Locus per il miglior racconto breve.

Raccolta[modifica | modifica wikitesto]

Antologia[modifica | modifica wikitesto]

Antologia originale[modifica | modifica wikitesto]

Ristampa di antologia o collezione[modifica | modifica wikitesto]

Saggistica libri correlati e di riferimento[modifica | modifica wikitesto]

Libro d'arte[modifica | modifica wikitesto]

Curatore editoriale[modifica | modifica wikitesto]

  • 1989: Gardner Dozois
  • 1990: Gardner Dozois
  • 1991: Gardner Dozois
  • 1992: Gardner Dozois
  • 1993: Gardner Dozois
  • 1994: Gardner Dozois
  • 1995: Gardner Dozois
  • 1996: Gardner Dozois
  • 1987: Gardner Dozois
  • 1998: Gardner Dozois
  • 1999: Gardner Dozois
  • 2000: Gardner Dozois
  • 2001: Gardner Dozois
  • 2002: Gardner Dozois
  • 2003: Gardner Dozois
  • 2004: Gardner Dozois
  • 2005: Ellen Datlow
  • 2006: Ellen Datlow
  • 2007: Ellen Datlow
  • 2008: Ellen Datlow
  • 2009: Ellen Datlow
  • 2010: Ellen Datlow
  • 2011: Ellen Datlow
  • 2012: Ellen Datlow
  • 2013: Ellen Datlow
  • 2014: Ellen Datlow

Rivista, fanzine e serie antologiche[modifica | modifica wikitesto]

Fanzine[modifica | modifica wikitesto]

  • 1971: Locus
  • 1972: Locus
  • 1973: Locus
  • 1974: Locus
  • 1975: Outworlds
  • 1976: Locus
  • 1977: Locus

Singolo numero di fanzine[modifica | modifica wikitesto]

  • 1971: Locus numero 70

Critico[modifica | modifica wikitesto]

Scrittore dilettante[modifica | modifica wikitesto]

Critico dilettante[modifica | modifica wikitesto]

Casa editrice[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicazione brossurata[modifica | modifica wikitesto]

  • 1975: Science Fiction Book Club
  • 1976: Science Fiction Book Club

Pubblicazione tascabile[modifica | modifica wikitesto]

  • 1975: Ballantine
  • 1976: Ballantine

Illustratore professionista[modifica | modifica wikitesto]

Illustratore di copertine di tascabili[modifica | modifica wikitesto]

Illustratore di rivista[modifica | modifica wikitesto]

  • 1972: Frank Kelly Freas
  • 1973: Frank Kelly Freas

Illustratore dilettante[modifica | modifica wikitesto]

Fumettista dilettante[modifica | modifica wikitesto]

Convention[modifica | modifica wikitesto]

  • 1972: Noreascon

Sito Web[modifica | modifica wikitesto]

  • 2002: SF Site

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Locus Award, Overview thread, su Science Fiction Awards Database. URL consultato il 31 marzo 2015.
  2. ^ a b Locus Awards Winners By Category, su Science Fiction Awards Database. URL consultato il 31 marzo 2015.
  3. ^ (EN) Locus magazine - New Locus Awards Trophy, su locusmag.com. URL consultato il 7 aprile 2019.
  4. ^ (EN) Locus magazine online - 2019 Poll and Survey, su locusmag.com. URL consultato il 6 aprile 2019.
  5. ^ (EN) Locus Announces Winners of “Best Novels of 20th and 21st Century” Poll, su tor.com. URL consultato l'11 aprile 2019.
  6. ^ (EN) LocusMag Archive Page - 20th and 21st All-Centuries Polls Results, su locusmag.com. URL consultato l'11 aprile 2019.
  7. ^ Da non confondere con il racconto The Tercentenary Incident di Isaac Asimov, tradotto in Italia con lo stesso titolo Tricentenario

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]