Julian May

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Julian Clare May (Chicago, 10 luglio 1931Bellevue, 17 ottobre 2017) è stata un'autrice di fantascienza statunitense.

May iniziò ad interessarsi e a scrivere brevi storie di fantascienza sin dagli anni della sua adolescenza, tuttavia nel 1953 decise di non scrivere più opere in questo genere. Lavorò sia come consulente scientifica per un'enciclopedia e successivamente come scrittrice per bambini e ragazzi su tematiche non fantastiche.

Nel 1981 tornò alla sua passione giovanile con la Saga dell'Esilio nel Pliocene (Saga of Pliocene Exile), composta da quattro romanzi. Nel 1987 iniziò una nuova serie di romanzi collegata alla saga dell'Esilio, il Ciclo del Milieu Galattico.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

(narrativa per adulti)

Esilio nel Pliocene[modifica | modifica wikitesto]

  1. La terra dai molti colori (The Many-Colored Land, 1981). Milano, Editrice Nord, Cosmo Oro 63, apr 1984
  2. Il collare d'oro (The Golden Torc, 1982). Milano, Editrice Nord, Cosmo Oro 69, mar 1985
  3. Il re non nato (The Nonborn King, 1983). Milano, Editrice Nord, Cosmo Oro 74, nov 1985
  4. L'avversario (The Adversary, 1984). Milano, Editrice Nord, Cosmo Oro 76, mar 1986

Milieu Galattico[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ciclo del Milieu Galattico.
  1. L'intervento (Intervention, 1987). Milano, Editrice Nord, Cosmo Oro 95, ott 1988
  2. Jack dai mille volti (Jack the Bodiless, 1991). Milano, Editrice Nord, Cosmo Oro 137, apr 1994
  3. La maschera di diamante (Diamond Mask, 1994). Milano, Editrice Nord, Cosmo Oro 155, giu 1996
  4. Magnificat (Magnificat, 1996). Milano, Editrice Nord, Cosmo Oro 164, giu 1997

Serie del giglio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie del giglio.

La serie del giglio è nata da una collaborazione a tre con Marion Zimmer Bradley e Andre Norton; dopo il primo romanzo scritto insieme ognuna ha continuato il ciclo con un proprio romanzo autonomo.

  1. Il giglio nero (Black Trillium, 1990). Milano, Longanesi, La Gaja Scienza 313, nov 1990
  2. Il giglio insanguinato (Blood Trillium, 1992). Milano, Longanesi, La Gaja Scienza 608, mar 2000
  3. Il giglio celeste (Sky Trillium, 1997) con Marion Zimmer Bradley. Milano, Longanesi, La Gaja Scienza 694, apr 2003

The Rampart Worlds[modifica | modifica wikitesto]

  • Perseus Spur (1999)
  • Orion Arm (1999)
  • Sagittarius Whorl: An Adventure of the Rampart Worlds (2001)

Boreal Moon[modifica | modifica wikitesto]

  • Conqueror's Moon (2004)
  • Ironcrown Moon (2005)
  • Sorcerer's Moon (2006)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN17343818 · ISNI (EN0000 0001 1098 1322 · SBN IT\ICCU\CFIV\010967 · Europeana agent/base/63864 · LCCN (ENn80067045 · GND (DE118185098 · BNF (FRcb12654998h (data) · BNE (ESXX975035 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n80067045