L'intervento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'intervento
Titolo originaleIntervention
AutoreJulian May
1ª ed. originale1987
Genereromanzo
Sottogenerefantascienza
Lingua originaleinglese
Ambientazione1945 - 2013
SerieSaga dell'esilio nel Pliocene, Ciclo del Milieu Galattico

L'intervento (titolo originale Intervention) è un romanzo di fantascienza scritto da Julian May e pubblicato nel 1987.

Costituisce un «vinculum»[1] o volume di collegamento tra la Saga dell'esilio nel Pliocene (1981-1984) e la Trilogia del Milieu Galattico (1991-1996), entrambe ambientate nello stesso universo immaginario caratterizzato dall'evoluzione dell'umanità verso un livello mentale superiore e dal suo ingresso nel Milieu Galattico, una federazione formata da razze aliene dotate di analoghe facoltà mentali.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ambientato tra il 1945 e il 2013, il romanzo racconta dell'apparizione dei primi metapsichici operanti, della reazione dei "normali" alla presenza di menti così dotate e degli inevitabili mutamenti politici, sociali, economici, legislativi, fino al Grande Intervento, quando rappresentanti del Milieu Galattico mostrano la propria esistenza all'umanità.

Riferimenti letterari[modifica | modifica wikitesto]

L'autrice rende esplicitamente omaggio ad un classico della fantascienza incentrato sul tema del superuomo, Q.I. 10000 (Odd John) (1935) di Olaf Stapledon, la cui lettura durante l'adolescenza è una vera rivelazione per il personaggio di "Rogi" Remillard.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Julian May, Intervention, Boston, Houghton Mifflin, 1987.
  • Julian May, L'intervento, traduzione di Annarita Guarnieri, collana Cosmo Oro n° 95, Editrice Nord, 1988, pp. 580. Introduzione dell'autrice all'edizione italiana tradotta da Piergiorgio Nicolazzini.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Definizione dell'autrice, nell'introduzione all'edizione italiana del libro.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]