Nnedi Okorafor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nnedimma Nkemdili Okorafor

Nnedimma Nkemdili Okorafor, anche conosciuta come Nnedi Okorafor-Mbachu (Cincinnati, 8 aprile 1974), è una scrittrice statunitense di fantasy e fiction speculativa. Nella sua narrativa mischia tematiche tipicamente statunitensi con influenze culturali dell'Africa occidentale, dovute alle sue origini Igbo, un gruppo etnico nigeriano. Per i suoi libri per ragazzi, per postadolescenti e per adulti ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra i quali il Wole Soyinka Prize for Literature in Africa per Zahrah the Windseeker nel 2008, il Macmillan Writers Prize for Africa del 2007-2008 per Long Juju Man e il Carl Brandon Parallax Award nel 2005.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

con il nome Nnedi Okorafor-Mbachu ha pubblicato:

come Nnedi Okorafor:

  • Long Juju Man (2009, Macmillan)
  • Iridessa and the Fire-Bellied Dragon Frog (2011, Disney Books)
  • Akata Witch (2011, Viking/Penguin)
  • Chi teme la morte : la profezia di Onye (Who Fears Death) (2010, DAW/Penguin), Isola del Liri, Gargoyle, 2015 traduzione di Benedetta Tavani ISBN 978-88-98172-62-7
  • Kabu Kabu (2013, Prime Books)
  • Laguna (Lagoon) (2014, Hodder & Stoughton Ltd.) (2015, Saga Press/Simon & Schuster), Modena, Zona 42, 2017 traduzione di Chiara Reali ISBN 9788898950218
  • The Book of Phoenix (2015, DAW/Penguin/PRH) (prequel di Who Fears Death)
  • Binti (2015, Tor.com)
  • Binti 2: Home (2017, Tor.com)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN78167151 · ISNI (EN0000 0000 3702 8083 · LCCN (ENn2004028670 · GND (DE1071413163 · BNF (FRcb16573473b (data)