Nalo Hopkinson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nalo Hopkinson

Nalo Hopkinson (Giamaica, 20 dicembre 1960) è un'autrice di fantascienza giamaicana. Ha inoltre pubblicato anche opere fantasy e horror. Nel 1999 ha vinto il Premio John Wood Campbell per il miglior nuovo scrittore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha conseguito un Masters of Arts alla Seton Hill University dove ha avuto come professore lo scrittore di fantascienza James Morrow. Vive in Canada.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Brown Girl in the Ring (1998)
  • Il pianeta di mezzanotte (Midnight Robber, 2000), Milano, Arnoldo Mondadori Editore, Urania 1452, 3 nov 2002
  • Whispers from the Cotton Tree Root: Caribbean Fabulist Fiction (2000, ed.)
  • Skin Folk (2001)
  • Mojo: Conjure Stories (2003, ed.)
  • The Salt Roads (2003)
  • So Long Been Dreaming (2004, ed.)
  • The New Moon's Arms (2007)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografie complete[modifica | modifica wikitesto]

Interviste[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN14061281 · ISNI: (EN0000 0000 8428 9358 · LCCN: (ENn97108724 · GND: (DE142129844 · BNF: (FRcb137517469 (data)