Premio Urania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il premio Urania è un concorso letterario annuale di fantascienza assegnato ad un romanzo italiano inedito. È stato bandito da Urania (nota collana specializzata pubblicata da Mondadori) a partire dal 1989. La vincita consiste nella pubblicazione dell'opera nella collana.

Il 21 marzo 2017 è stato pubblicato sul blog di Urania il bando per la prima edizione del premio letterario Urania SHORT per il miglior racconto italiano inedito di fantascienza; il racconto vincitore, Saltare avanti, di Linda De Santi è stato pubblicato sul numero 1648 di Urania nel novembre 2017. Nello stesso numero è stato pubblicato ( contestualmente al blog di Urania), il bando per il 2018 che prevede il voto dei lettori con la pubblicazione nel mese di novembre 2018 dei tre finalisti. Dopo lo spoglio delle schede di voto entro il 15 gennaio 2019, sarà proclamato il vincitore dell'edizione 2018. [1] [2]


La giuria è costituita da Giuseppe Lippi e Franco Forte che in passato erano stati, rispettivamente, il curatore e l'editor del Millemondi numero 14 della primavera 1998, un'antologia di 22 racconti di fantascienza di autori italiani intitolata Strani giorni. L'iniziativa era stata preceduta dal numero 1322 di Urania del novembre 1997, dedicato ai 45 anni di Urania, dal titolo Tutti i denti del mostro sono perfetti, di cui Valerio Evangelisti era stato il curatore assieme a Giuseppe Lippi, con 14 racconti di fantascienza di autori italiani.

Elenco delle edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Nota: Dal 1996 la casa editrice ha cominciato ad indicare l'anno di assegnazione anziché quello del bando; di conseguenza il premio nel 1996 risulta non assegnato. Nel 2009 si è tornati al sistema precedente; conseguentemente, risultano due vincitori del Premio Urania 2008, anche se in realtà si tratta di due edizioni diverse.

Sei autori hanno vinto il premio due volte: Grasso, Fabriani, Altomare, Costantini, Verso e Schiavo Campo. Dalla ventesima alla ventiquattresima edizione il bando specifica che non possono partecipare autori vincitori di edizioni precedenti. La 26ª edizione ha visto per la prima volta due vincitori ex aequo.[3]

Finalisti pubblicati[modifica | modifica wikitesto]

Il bando prevede che solo il vincitore venga pubblicato, tuttavia alcuni romanzi finalisti sono stati in seguito pubblicati:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bando Urania SHORT, blog.librimondadori.it. URL consultato il 12 aprile 2017.
  2. ^ Bando Urania SHORT 2018, blog.librimondadori.it. URL consultato il 10 novembre 2017.
  3. ^ a b Il Blog di Urania » Blog Archive  » Due vincitori al Premio Urania 2014!, su blog.librimondadori.it. URL consultato il 31 luglio 2017.
  4. ^ Kremo è il vincitore del Premio Urania 2016, fantascienza.com. URL consultato il 13 luglio 2016.
  5. ^ Il vincitore del Premio Urania 2016, blog.librimondadori.it. URL consultato l'11 luglio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]