Alberto Cola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il pilota automobilistico, vedi Alberto Cola (pilota automobilistico).

Alberto Cola (Tolentino, 30 novembre 1967) è uno scrittore e autore di fantascienza italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Alberto Cola vive a Tolentino, nelle Marche, dove è nato nel 1967 e dove svolge attività libero professionale[1]. Tra le varie attività svolte, quella di amministratore di condominio che ha ispirato una delle sue prime opere letterarie (Bestiario del condominio).

Autore di narrativa fantastica e non solo, si cimenta sulla scena letteraria dalla metà degli anni novanta vincendo negli anni seguenti numerosi premi letterari tra i quali due volte il premio Alien, il premio Lovecraft, il premio Courmayeur, il premio Cuore di Tenebra e il Trofeo RiLL (primo classificato nel 2004, secondo classificato nel 2003, vincitore del premio collegato Sfida nel 2008 e nel 2009). Nel 2008 si aggiudica il Premio Italia per il miglior racconto fantastico (Crescerà, a poco a poco) e nel 2009 il Premio Urania (per il romanzo Lazarus).

Carriera letteraria[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2003 il suo primo romanzo, Goliath, uno science fantasy con commistioni noir ambientato fra Torino e Tokyo è stato pubblicato da Solid (oggi Delos Books). In seguito ha pubblicato il libro autobiografico Bestiario del condominio, l'antologia Rotte clandestine e la monografia Black Scorpions con le Edizioni Montag.

Nel 2010, con lo pseudonimo di Yon Kasarai, pubblica con Delos Books il romanzo fantasy per ragazzi Kami, di cui risulta essere il traduttore. Con la stessa modalità e lo stesso pseudonimo, anche Danilo Arona ha pubblicato nel 2008 un libro (Pazuzu) per la medesima collana. Sempre nel 2010, il romanzo Ultima pelle viene edito da Kipple e inoltre viene pubblicato sulla collana Urania il romanzo Lazarus, vincitore del Premio Urania 2009.

Nel 2011 vede la luce l'antologia Mekong (Delos Books) che racchiude tredici dei suoi migliori racconti, antologia introdotta dalla prefazione di Valerio Evangelisti.

Nel 2014 pubblica con Curcio il romanzo noir La notte apparente.

Nel 2016 pubblica [Asad e il segreto dell'acqua]] nella collana Il Battello a Vapore della casa editrice Piemme.

Suoi racconti sono stati pubblicati in antologie di vari editori tra i quali Mondadori, Il Cerchio, Ennepilibri, Delos Books, Perseo Libri e altri, e sulle riviste Robot, Writers Magazine Italia, Selezione dal Reader's Digest, DEV e in Francia su Lunatique.

È membro della Carboneria Letteraria, collettivo di scrittura fondato da Paolo Agaraff.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Biografia sul sito dell'autore

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Carboneria Letteraria

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN90176076 · SBN: IT\ICCU\CFIV\122610