Alessandro Forlani (scrittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alessandro Forlani (Pesaro, 25 maggio 1972) è uno scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Pesaro, ha studiato lettere moderne presso l'Università di Urbino. Dopo la laurea, nel 2003 ha studiato sceneggiatura presso l'Accademia di Arti Cinematografiche - Cinestudio di Bologna, sotto la guida di Guido Fiandra, e presso la Scuola Holden di Torino sotto la guida di Fabrizio Cestaro ed Emanuele Crialese. Consegue poi un master in cultura e gestione dello spettacolo dal vivo nel 2003, presso l'Università degli Studi di Urbino.

Dal 2004 al 2012 ha insegnato costumistica teatrale e cinematografica presso l'Università di Bologna (Polo di Rimini). È stato cultore della materia in regia, presso il DAMS di Bologna. Dal 2004 al 2019 è inoltre docente a contratto[1] presso l'Accademia di Belle Arti di Macerata, dove insegna metodologia della sceneggiatura.

Scrittore di fantascienza, nel 2011 è vincitore del Premio Urania e del Premio Kipple con il romanzo I senza-tempo, pubblicato da Mondadori. Nel 2013 è vincitore del Premio Stella Doppia Mondadori con il racconto Materia prima.[2] Tra il 2014 e il 2017 pubblica una serie di racconti con Delos Books.

Nel 2017 crea con Lorenzo Davia il progetto di narrativa condivisa Crypt Marauders Chronicles (patrocinato dal sito Heroic Fantasy Italia): un'ambientazione sword & sorcery cui hanno aderito molti autori italiani di narrativa fantastica.[senza fonte] La prima antologia di racconti dedicati a questa ambientazione è pubblicata nel 2018 da Watson Edizioni. Nel 2018 è finalista al Premio Italia (categoria romanzo fantasy) con il romanzo Arabrab di Anubi. Nello stesso anno è inoltre vincitore del Premio Innsmouth con il racconto Pasto d'ombre.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Saggi e manuali[modifica | modifica wikitesto]

  • PlayBeckett - Visione Multimediale nell'opera di Samuel Beckett, Hacca, 2006
  • SvobodaMagika - Polivisioni sceniche di Joesf Svoboda, Hacca, 2006
  • Gaberscik - Il teatro di Giorgio Gaber, Hacca, 2009
  • Com'è facile diventare un Eroe, Delos Digital, 2016. ISBN 978-88-6530-876-9
  • Com'è facile vivere in Atlantide, Delos Digital, 2016. ISBN 978-88-6530-874-5
  • Com'è facile scrivere difficile, Delos Digital, 2016. ISBN 978-88-6530-875-2
  • Il Manuale del Manuale del Dungeon Master, Delos Digital, 2018, ISBN 978-88-254-0547-7

Racconti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda accademica di A. Forlani, su abamc.it.
  2. ^ Il Blog di Urania » Blog Archive » PREMIO STELLA DOPPIA 2013: IL VINCITORE, su blog.librimondadori.it. URL consultato il 17 febbraio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0003 8586 7879 · LCCN (ENno2006091894