Episodi di Star Trek: Voyager (quinta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Star Trek: Voyager.

Questa voce contiene riassunti della quinta stagione della serie TV Star Trek: Voyager. Accanto ai titoli italiani sono indicati i titoli originali.

I primi quattro episodi della stagione sono stati doppiati dalla RAI, che tuttavia non li ha mai trasmessi.

La serie ha vinto un ASCAP Award come Top TV Series, e l'episodio Frontiera oscura un Emmy Award nella categoria Outstanding Special Visual Effects for a Series. Per questa stessa categoria sono stati candidati anche gli episodi Senza tempo e Trenta giorni. Kate Mulgrew e Jeri Ryan sono state candidate al Saturn Award nella categoria Best Genre TV Actress, mentre l'intera stagione è stata candidata nella categoria Best Genre Network Series.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Night Il nulla 14 ottobre 1998 30 giugno 2003
2 Drone Drone 21 ottobre 1998 7 luglio 2003
3 Extreme Risk Rischio estremo 28 ottobre 1998 14 luglio 2003
4 In the Flesh La teoria di Shaw 4 novembre 1998 21 luglio 2003
5 Once Upon a Time C'era una volta 11 novembre 1998 28 luglio 2003
6 Timeless Senza tempo 18 novembre 1998 4 agosto 2003
7 Infinite Regress Regressione infinita 25 novembre 1998 11 agosto 2003
8 Nothing Human Nulla di umano 2 dicembre 1998 18 agosto 2003
9 Thirty Days Trenta giorni 9 dicembre 1998 25 agosto 2003
10 Counterpoint Contrappunto 16 dicembre 1998 1º settembre 2003
11 Latent Image Immagine latente 20 gennaio 1999 8 settembre 2003
12 Bride of Chaotica! La sposa di Chaotica 27 gennaio 1999 15 settembre 2003
13 Gravity Gravità 3 febbraio 1999 22 settembre 2003
14 Bliss Beatitudine 10 febbraio 1999 29 settembre 2003
15 Dark Frontier: Part 1 Frontiera oscura (prima parte) 17 febbraio 1999 6 ottobre 2003
16 Dark Frontier: Part 2 Frontiera oscura (seconda parte) 17 febbraio 1999 13 ottobre 2003
17 The Disease La malattia 24 febbraio 1999 20 ottobre 2003
18 Course: Oblivion Rotta verso l'oblio 3 marzo 1999 27 ottobre 2003
19 The Fight Il combattimento 24 marzo 1999 3 novembre 2003
20 Think Tank Il pensatoio 31 marzo 1999 10 novembre 2003
21 Juggernaut Il Vihaar 26 aprile 1999 17 novembre 2003
22 Someone to Watch Over Me Qualcuno che vegli su di me 28 aprile 1999 24 novembre 2003
23 11:59 11:59 5 maggio 1999 1º dicembre 2003
24 Relativity Relativity 12 maggio 1999 8 dicembre 2003
25 Warhead L'ordigno 19 maggio 1999 15 dicembre 2003
26 Equinox: Part 1 Equinox (prima parte) 26 maggio 1999 22 dicembre 2003

Il nulla[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Attraversando una vasta zona di spazio completamente priva di stelle, l'equipaggio comincia a sperimentare irritabilità e paura del vuoto, mentre il capitano Janeway resta costantemente chiusa nel suo alloggio riflettendo sulla sua decisione di distruggere la stazione spaziale del custode (nel pilot della serie). Seguendo la traccia di alcune radiazioni, la Voyager incontra una specie minacciata da un'altra, che usa quella zona di spazio come una discarica.

Drone[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A seguito di un teletrasporto di emergenza, l'emettitore olografico portatile del Dottore risulta danneggiato. Portato in un laboratorio per essere riparato, inizia a creare dei manufatti di tipica provenienza Borg, fino a costruire un'incubatrice in cui sta prendendo forma un nuovo tipo di drone, anche grazie alle nanosonde di Sette di Nove.

Rischio estremo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager deve recuperare una sonda prigioniera di un pianeta gioviano prima che i Malon se ne impossessino; poiché non sembra possibile farlo con le normali navette, Tom Paris propone di costruire dal nulla un nuovo modello, il Delta Flyer. L'equipaggio si dà molto da fare per terminare il progetto prima che gli alieni riescano a recuperare la sonda; fa eccezione il tenente Torres, che dimostra una totale apatia verso tutto ciò che la circonda.

La teoria di Shaw[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager scopre una stazione spaziale all'interno della quale vi è una simulazione olografica estremamente accurata del quartier generale della Flotta Stellare e dell'Accademia della Flotta (che si trovano a San Francisco). La stazione si rivela essere un'installazione della specie 8472.

C'era una volta[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre la Voyager sta cercando Paris, Tuvok e Samantha Wildman, precipitati con il Delta Flyer, Neelix aiuta la figlia di Samantha, Naomi, durante l'assenza della madre. Insieme Neelix e Naomi si tengono occupati con Le Avventure di Flotter, un programma olografico della bambina.

Senza tempo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quindici anni dopo che la Voyager è naufragata su un pianeta ghiacciato dopo un tentativo di tornare a casa sfruttando la tecnologia di cavitazione quantica, Chakotay e Harry Kim, gli unici sopravvissuti, rubano il Delta Flyer da un deposito della Flotta Stellare, per cercare di comunicare con la Voyager del passato ed evitare la tragedia.

  • Guest star: LeVar Burton (Geordi La Forge)
  • Altri interpreti: Christine Harnos (Tessa Omond)
  • Questo episodio fu nominato all'Emmy 1999 nella categoria Outstanding Special Visual Effects for a Series (visual effects supervisor Mitch Suskin, visual effects coordinator Arthur J. Codron, visual effects compositor Don Greenberg, matte artist Eric Chauvin, CG animation supervisor Rob Bonchune, visual effects animator John Allardie, effects animation artist Greg Rainoff, particle element supervisor Ron Thornton, CG Animator John Teska).

Regressione infinita[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager scopre all'interno di un relitto di un cubo Borg un dispositivo ancora intatto che serve per il collegamento dei droni alla collettività. Man mano che la nave si avvicina al cubo, Sette di Nove comincia a sperimentare personalità diverse dalla sua, appartenenti a individui che erano stati assimilati.

Nulla di umano[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un alieno non umanoide, ferito, si attacca al corpo di B'Elanna Torres; per evitare di danneggiare l'uno o l'altro, Harry Kim crea sul ponte ologrammi un'immagine di Crell Moset, un medico cardassiano. Tuttavia il tenente Torres rifiuta di essere curata, perché quel medico, durante l'occupazione di Bajor, ha usato delle cavie umane per esperimenti.

Trenta giorni[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tom Paris viene degradato a guardiamarina e condannato a trenta giorni di prigione dopo aver violato la Prima Direttiva per aiutare gli abitanti di un pianeta interamente coperto dalle acque, ma a rischio di distruzione.

  • Altri interpreti: Willie Garson (Riga), Benjamin Livingston (Burkus), Alissa Krämer (Jenny Delaney, Malicia), Heidi Krämer (Megan Delaney, Demonica)
  • Questo episodio fu nominato all'Emmy 1999 nella categoria Outstanding Special Visual Effects for a Series (visual effects supervisor Ronald B. Moore, visual effects producer/supervisor Dan Curry, visual effects compositor Paul Hill, visual effects coordinator Liz Castro, visual effects artist Greg Rainoff, CGI supervisor/lead animator Bruce Branit).

Contrappunto[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Attraversando una zona di spazio controllata dai Devore, una specie che considera la telepatia illegale, la Voyager è costretta, durante le loro frequenti ispezioni, a nascondere i telepati dell'equipaggio e alcuni rifugiati Brunali in sospensione attraverso il teletrasporto. Dopo un controllo, Kashyk, il capo degli ispettori Devore, ritorna sulla nave da solo, proponendo al capitano Janeway di rivelargli l'ubicazione di un tunnel spaziale in cambio di asilo; questa si rivela tuttavia una trappola.

Immagine latente[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Dottore scopre che qualcuno ha cancellato parte dei suoi ricordi risalenti a circa 18 mesi prima. Quando avvisa il capitano Janeway del sabotaggio, lei gli ordina di non interessarsi alla cosa; più tardi il Dottore scopre che è stata lei stessa ad ordinare la cancellazione.

La sposa di Chaotica[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni alieni scambiano la simulazione olografica di "Capitan Proton" di Tom Paris e Harry Kim per la realtà, e attaccano il ponte ologrammi quando uno dei loro inviati è ucciso da Chaotica, il nemico della simulazione; inoltre, essendo la nave danneggiata, l'equipaggio è impossibilitato a disattivare la simulazione. Per correggere la situazione, il capitano Janeway è costretta ad assumere il ruolo della regina Arachnia.

Gravità[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una navetta con a bordo Tuvok, Paris e il Dottore naufraga in una zona desertica di un pianeta. Mentre la Voyager tenta di recuperarli, i tre incontrano Noss, un'aliena intrappolata sul pianeta. Molto presto, Noss si innamora di Tuvok il quale, tenendo fede all'insegnamento vulcaniano, la respinge. Inoltre tra la Voyager e il pianeta è presente un'anomalia, a causa della quale il tempo sul pianeta passa molto più velocemente che per la nave.

Beatitudine[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager scopre un tunnel spaziale che sembra portare al quadrante Alfa. Sette di Nove è tuttavia sospettosa, anche perché in una breve comunicazione con un'altra nave le è stato detto che il tunnel è in realtà pericoloso.

Frontiera oscura[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stati costretti più volte a modificare la rotta per evitare dei vascelli Borg, il capitano Janeway propone di assaltare un loro vascello per ottenere una bobina di transcurvatura, un componente che permetterebbe alla nave di viaggiare molto più velocemente verso il quadrante Alfa. Prima dell'assalto, la regina Borg riesce a comunicare con Sette di Nove, minacciandola di assimilare la Voyager in caso lei non ritorni nel Collettivo. L'attacco contro la sfera riesce, ma Sette di Nove rimane nella sfera e viene trasportata nell'Unicomplesso, dove l'equipaggio, ignaro del contatto con la regina, tenterà di salvarla.

  • Altri interpreti: Susanna Thompson (regina Borg), Kirk Baily (Magnus Hansen), Laura Stepp (Erin Hansen), Scarlett Pomers (Naomi Wildman)
  • Questo episodio ha durata doppia rispetto agli altri; la sua prima messa in onda è stata integrale, sebbene in Italia sia stato diviso in due parti.
  • Vincitore dell'Emmy 1999 nella categoria Outstanding Special Visual Effects for a Series (visual effects producer/supervisor Dan Curry, visual effects supervisors Ronald B. Moore, Mitch Suskin, visual effects coordinators Elizabeth Castro, Arthur J. Codron, visual effects compositors Paul Hill, Don Greenberg, visual effects artist Greg Rainoff, CGI supervisors Rob Bonchune, Adam 'Mojo' Lebowitz, CGI animator John Teska).
  • Nominato agli Hollywood Makeup Artist and Hair Stylist Guild Awards nella categoria Best Special Effects Makeup - Television (For a Single Episode of a Regular Series - Sitcom, Drama or Daytime).

La malattia[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager incontra una nave generazionale, in difficoltà a causa di alcune microfratture di cui non capiscono la causa; aiutandoli, Harry Kim inizia una relazione con un membro dell'altro equipaggio, violando dei regolamenti della Flotta Stellare. I due diventano biochimicamente dipendenti, e la relazione viene scoperta.

Rotta verso l'oblio[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Poco dopo l'inaugurazione di un nuovo tipo di propulsione che potrebbe portare la nave a casa in poco tempo, l'equipaggio comincia a manifestare i sintomi di una malattia mortale e la stessa nave spaziale inizia a disgregarsi.

Il combattimento[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre la nave è intrappolta in una regione di "spazio caotico" (dove le leggi della fisica sono mutevoli), Chakotay comincia ad avere delle visioni, in cui crede di essere un pugile in procinto di combattere con il campione Kid Chaos.

Il pensatoio[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager viene attaccata dai pirati mercenari hazari. Un gruppo di persone estremamente intelligenti si offre di aiutarli per sfuggire alla minaccia, chiedendo in cambio una serie di oggetti e Sette di Nove.

Il Vihaar[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager incontra una nave malon, che trasporta rifiuti tossici, sul punto di esplodere: se succedesse, i rifiuti contaminerebbero un intero settore di radiazioni mortali. Neelix, Chakotay e il tenente Torres si teletrasportano sulla nave per tentare di ripararla, con l'aiuto dei malon sopravvissuti.

Qualcuno che vegli su di me[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Per migliorare la sua conoscenza del comportamento umano, Sette di Nove prende lezioni dal Dottore sui comportamenti inerenti alla socializzazione e la seduzione, ma durante queste il Dottore si innamora di lei. Nel frattempo, durante una missione di scambi commerciali con la colonia monastica dei Kadi, Neelix fornisce involontariamente al loro ambasciatore cibo, bevande e piaceri considerati proibiti dalla loro cultura.

11:59[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sulla Voyager i vari ufficiali superiori si raccontano l'un l'altro le storie dei loro antenati. Alla fine del 2000, un'antenata del capitano Janeway arriva a Portage Creek, dove conosce per caso Henry Janeway, l'unico in città ad opporsi alla costruzione di un monumento, il Millennium Gate, programmato per celebrare l'inizio del terzo millennio.

Relativity[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il capitano Braxton, della nave Relativity del XXIX secolo, recluta Sette di Nove per impedire che sulla Voyager venga collocato una bomba temporale che cambierebbe il corso degli eventi.

L'ordigno[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Dottore porta a bordo della Voyager un'arma danneggiata, ma dotata di un'intelligenza artificiale e di coscienza di sé. Questa tuttavia prende il controllo del corpo del Dottore, costringendo la nave a fare rotta verso il suo bersaglio, in modo da poterlo distruggere.

Equinox (prima parte)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager incontra un'altra astronave federale dispersa nel quadrante Delta, la Equinox, al comando del capitano Ransom, il cui equipaggio è sotto l'attacco di strane creature. La Voyager aiuta la Equinox a sconfiggere i nemici, e i due equipaggi uniscono le forze per poter tornare a casa. Quando il Dottore esamina i dati del laboratorio scientifico della Equinox, scopre che il Capitano Ransom ha violato il giuramento della Flotta Stellare, usando gli alieni da cui erano attaccati come carburante per viaggiare più velocemente verso il quadrante Alfa. Confinato in prigione, Ransom riesce a fuggire con l'aiuto dei suoi, lasciando la Voyager sotto l'attacco degli alieni.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]