Lee Arenberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lee Arenberg nel maggio 2007

Lee Arenberg (Palo Alto, 18 luglio 1962) è un attore cinematografico statunitense.

Ha raggiunto la notorietà interpretando nella saga Pirati Dei Caraibi di Gore Verbinski il pirata Pintel, ha recitato soprattutto in molte serie televisive.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Lee Arenberg ha partecipato come guest star in tutte le quattro serie spin-off di Star Trek: Star Trek: The Next Generation, Star Trek: Deep Space Nine, Star Trek: Voyager e Star Trek: Enterprise. Casualmente, nella sua prima ed ultima apparizione nel mondo di Star Trek ha interpretato un personaggio di nome Gral, ma appartenenti a due razze diverse (uno era un Ferengi mentre l'altro un Tellarite). Nel 1992 è apparso nella serie televisiva Night Court. Ha partecipato a due episodi di Seinfeld nel ruolo dell'allibratore Mike Moffit. In un episodio lui e George Costanza hanno una disputa per un parcheggio, mentre nel secondo i suoi pollici si rompono accidentalmente mentre tenta di riparare la macchina di Jerry Seinfeld.

Durante la sua carriera ha partecipato a molte serie televisive, tra cui bisogna ricordare oltre quelle già citate Friends, Una famiglia a tutto gas e Scrubs - Medici ai primi ferri, in cui interpreta il Dottor Moyer. Quest'ultimo diventa vittima della personalità della "Nuova Elliot" e durante l'episodio lo si vede in una scena dove grida ripetutamente "Le mie macchine!", scena che è diventata molto rappresentativa su YTMND.

Ha partecipato anche ad alcuni film, tra cui bisogna citare RoboCop 3, Dungeons & Dragons e la trilogia di Pirati dei Caraibi nel ruolo del pirata Pintel. In accordo con l'attore il personaggio di Pintel non appare nel quarto film Pirati dei Caraibi - Oltre i confini del mare.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Lee Arenberg è stato doppiato da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 41132325 · LCCN: n97107760
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie