Gore Verbinski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gregor Verbinski (Oak Ridge, 16 marzo 1964) è un regista, sceneggiatore, produttore cinematografico e musicista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Suo padre, Vic Verbinski, era un fisico nucleare di origini polacche, impiegato presso l'Oak Ridge Laboratory, a soli tre anni con la famiglia si trasferisce a San Diego (in California). Cresciuto si appassiona di musica, tanto da fondare un piccolo gruppo punk dal nome The Little Kings, ma ben presto si appassiona alla settima arte, e con gli amici inizia a girare alcuni cortometraggi.

Nel 1987 si laurea alla UCLA Film School, esordisce dietro la macchina da presa dirigendo molti video musicali e spot pubblicitari.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1996 dirige il cortometraggio The Ritual, ma si fa notare dal grande pubblico l'anno successivo dirigendo Un topolino sotto sfratto, una commedia in cui si mostra la versatilità del regista divenendo uno dei registi più all'avanguardia di Hollywood. La grande occasione arriva nel 2000, quando dirige Julia Roberts e Brad Pitt in The Mexican - Amore senza la sicura. Il film però non entusiasma né critica né il pubblico. Nettamente inferiore al film precedente, resta un film di poco rilievo nella carriera del regista come in quella degli attori che vi recitano. Nel 2002 dirige il thriller-horror The Ring con Naomi Watts. Il film si rivela un grande successo che lo rilancia mostrando la sua abilità nel cimentarsi in diversi generi. Verrà girato un seguito ma non diretto da Verbinski, intitolato The Ring 2.

Nel 2003 inizia a dirigere la saga di capitan Jack Sparrow, incominciata con La maledizione della prima luna fino a Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo del 2007. Ma tra i tre film riesce a dirigere Nicolas Cage e Michael Caine in The Weather Man - L'uomo delle previsioni , un piccolo prodotto di stampo indipendente, che mostra il lato tenero del regista. Il film non si rivela un grande successo ma viene comunque apprezzato da una parte della critica.

Nel 2011 esce il suo nuovo film chiamato Rango. Un cartoon rivoluzionario, ricco di citazioni western, fedele alle lezioni di Sergio Leone. Il protagonista ha la voce di Johnny Depp, qui alla sua quarta collaborazione con il regista. Grazie a questa pellicola, Verbinski vince l'Oscar al miglior film d'animazione. Nel 2013 esce The Lone Ranger, kolossal basato sull'omonima serie televisiva. Il film, che è la quinta collaborazione di Depp con il regista, viene stroncato dalla critica e si rivela essere il primo pesante flop al botteghino per Verbinski. Nel 2013, viene confermato come regista dell'adattamento cinematografico del fumetto Pyongyang.[1] Il film, che vedeva Steve Carell nel ruolo del protagonista, è stato cancellato nel 2014 a seguito dell'attacco hacker ai danni della Sony Pictures Entertainment in occasione dell'uscita del film The Interview, anch'esso ambientato in Corea del Nord.[2]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Altri lavori[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel corso dell'E3 2012, Microsoft ha presentato un videogioco intitolato Matter.[3] Il titolo, ideato da Verbinski stesso e presentato come un puzzle game che avrebbe dovuto sfruttare Kinect, fu cancellato nel 2013.[4]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN84252751 · LCCN: (ENno00002308 · ISNI: (EN0000 0000 7841 1791 · GND: (DE134011864 · BNF: (FRcb14143454g (data)