Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma
videogioco
Titolo originale Pirates of the Caribbean: Dead Man's Chest
Piattaforma PlayStation Portable, Nintendo DS, Game Boy Advance
Data di pubblicazione Stati Uniti 27 giugno 2006 (PC)
Europa 7 giugno 2006(PC)
Giappone 24 agosto 2006
Genere Avventura, azione
Tema film
Sviluppo Griptonite Games, Amaze Entertainment
Pubblicazione Buena Vista Games
Serie Pirati dei Caraibi
Modalità di gioco Singolo giocatore, Multiplayer
Periferiche di input Joypad
Supporto Cartuccia, UMD
Fascia di età ESRB: T

PEGI: 12+

CERO: B

Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma (Pirates of the Caribbean: Dead Man's Chest) è un videogioco basato sul film omonimo aviluppato dalla Griptonite Games e dalla Amaze Entertainment per Game Boy Advance, Nintendo DS e PSP. Si tratta di un videogioco d'avventura che ricalca la trama del film, aggiungendo alcuni elementi nuovi.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il videogioco incorpora elementi dei videogiochi di ruolo permettendo al giocatore di personalizzare il capitano Jack Sparrow e la Perla Nera. La maledizione del forziere fantasma si svolge fra terra e mare. Nelle ambientazioni sulla terra, il giocatore deve sconfiggere avversari, cercare tesori, membri della ciurma e migliorare l'equipaggiamento della propria nave. Nelle ambientazioni sul mare, il giocatore deve viaggiare da un'isola all'altra per far procedere la storia o semplicemente per esplorare l'ambientazione circostante. Quando la Perla Nera si avvicina ad altre navi, sarà ingaggiata una battaglia, in cui se vincitore, il giocatore potrà depredare l'altra nave per procurarsi tesori ed altri beni.

Personaggi giocabili[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

PlayStation Portale PlayStation: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di PlayStation