Cenerentola e gli 007 nani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cenerentola e gli 007 nani
Titolo originaleHappily N'Ever After
Paese di produzioneUSA
Anno2007
Durata84 min
Generecommedia, animazione
RegiaPaul J. Bolger
SoggettoDouglas Langdale
SceneggiaturaRobert Moreland, Douglas Langdale
ProduttoreYvette Kaplan
MusichePaul Buckley
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Cenerentola e gli 007 nani è un film d'animazione del 2007 diretto da Paul J. Bolger e basato sui racconti dei Fratelli Grimm e di Hans Christian Andersen.

Il sequel è Biancaneve e gli 007 nani del 2009.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'equilibrio fra il Bene ed il Male nel Mondo delle Favole è sottoposto al controllo di uno Stregone, che si assicura che tutti i personaggi delle vicende abbiano la vicenda e la sorte che meritano. Lo Stregone un giorno si assenta e lascia la sorveglianza del regno ai suoi assistenti, Munk e Mambo. La nobile Frieda, nel frattempo, vive con le proprie figlie e la figliastra Ella (anche conosciuta come Cenerentola), la quale fa la serva a loro tre e sogna di poter sposare il principe; migliore amico di Ella è Rick, servitore del Principe, che segretamente ama la ragazza.

Il Principe indice un ballo a cui tutte le ragazze del regno sono invitate, e Frieda, invitata, riesce a intrufolarsi a palazzo, raggiungere la stanza in cui lo Stregone lavora e quindi ad alterare le vicende di numerose fiabe, portando alla sconfitta dei protagonisti e alla vittoria dei malvagi e radunando i cattivi al castello. Ella e Rick, scoperto ciò, chiamano in aiuto i Sette Nani per fermare Frieda e i suoi alleati.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Uscita negli USA Stati Uniti: 5 gennaio 2007
  • Uscita in Francia Francia: 28 marzo 2007
  • Uscita in Argentina Argentina: 19 aprile 2007
  • Uscita in Spagna Spagna: 8 giugno 2007
  • Uscita in Germania Germania: 22 novembre 2007
  • Uscita in Italia Italia: 21 marzo 2008

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema