Cenerentola e gli 007 nani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cenerentola e gli 007 nani
Titolo originaleHappily N'Ever After
Paese di produzioneUSA
Anno2007
Durata84 min
Generecommedia, animazione
RegiaPaul J. Bolger
SoggettoDouglas Langdale
SceneggiaturaRobert Moreland, Douglas Langdale
ProduttoreYvette Kaplan
MusichePaul Buckley
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Cenerentola e gli 007 nani è un film d'animazione del 2007 diretto da Paul J. Bolger e basato sui racconti dei Fratelli Grimm e di Hans Christian Andersen.

Il sequel è Biancaneve e gli 007 nani del 2009.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'equilibrio fra il Bene ed il Male nel Mondo delle Favole è sottoposto al controllo di uno Stregone, che si assicura che tutti i personaggi delle vicende abbiano la vicenda e la sorte che meritano. Lo Stregone un giorno si assenta e lascia la sorveglianza del regno ai suoi assistenti, Munk e Mambo. La nobile Frieda, nel frattempo, vive con le proprie figlie e la figliastra Ella (anche conosciuta come Cenerentola), la quale fa la serva a loro tre e sogna di poter sposare il principe; migliore amico di Ella è Rick, servitore del Principe, che segretamente ama la ragazza.

Il Principe indice un ballo a cui tutte le ragazze del regno sono invitate, e Frieda, invitata, riesce a intrufolarsi a palazzo, raggiungere la stanza in cui lo Stregone lavora e quindi ad alterare le vicende di numerose fiabe, portando alla sconfitta dei protagonisti e alla vittoria dei malvagi e radunando i cattivi al castello. Ella e Rick, scoperto ciò, chiamano in aiuto i Sette Nani per fermare Frieda e i suoi alleati.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Ella: è la protagonista del film una ragazza che, come tutte le principesse, cerca il suo principe azzurro. Lei è innamorata del principe ma poi scopre che il suo vero amore è Rick.
  • Rick: l'altro protagonista del film, è lo sguattero del principe. Non sopporta il suo lavoro. Si allea con Ella per sconfiggere Frieda e dopo la sposa.
  • Mambo: è uno degli assistenti dello Stregone. Compare come un mostro viola e molto magro simile ad un gatto che desidera che i finali delle favole cambino. Aiuta Ella e Rick a sconfiggere Frieda.
  • Munk: l'altro assistente dello Stregone, è un maiale grasso ed arancione. A differenza di Mambo, fa in modo che i finali delle favole siano sempre lieti. Anche lui si allea con Ella e Rick per sconfiggere Frieda. Sebbene lui e Mambo spesso litigano sono migliori amici.
  • Il principe: è il principe del castello in cerca di moglie. È molto affascinante ma anche pigro ed ignorante. Si allea con Rick, Mambo e Munk per salvare Ella, di cui è innamorato. Segue i suoi passaggi con un libretto che porta sempre con sé. Comparirà poi al matrimonio finale. Il suo vero nome è Humperdink, che è detto solo in una scena tagliata del film.
  • Frieda: è l'antagonista del film e matrigna di Ella. Modifica i lieti fini delle favole e prende possesso dello scettro dello Stregone quando scopre che non viene più menzionata nella storia della figliastra ma viene sconfitta dai protagonisti. Alla fine si trova attaccata da elefanti marini.

Secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • I sette nani: sono i nani della favola di Biancaneve che accolgono Ella, Mambo e Munk inseguiti dall'esercito di Frieda. Sebbene sembrino sconfitti dai troll alla fine appaiono al matrimonio di Ella e Rick.
  • Tremotino: è il classico Tremotino della omonima favola che si allea con Frieda dopo aver rubato un bambino ad una donna che non aveva indovinato il suo nome, anche se poi passerà dalla parte di Ella. Alla fine restituisce il neonato alla propria madre diventando così un personaggio positivo.
  • Lo Stregone: è l'anziano proprietario della Bilancia del Bene e del Male. Parte per la Scozia lasciando l'incarico a Munk e Mambo e successivamente torna senza sapere nulla di tutto ciò che è successo.
  • La fata madrina: è un'anziana fata di bassa statura che aiuta Ella ad andare al ballo. Le dà una mano anche a lavare i piatti solo una scena tagliata del film.
  • I troll: sono dei troll che fanno parte dell'esercito di Frieda. Sono molti, uno rosa e altri viola. Alla fine vengono cacciati dal principe.
  • Le streghe: sono delle streghe che fanno parte dell'esercito di Frieda. Volano su delle strane scope dove possono lanciare i loro poteri magici. Alla fine vengono cacciate dal principe.
  • I lupi: sono tre lupi grigi sempre affamati di cui uno è molto tonto. Fanno parte dell'esercito di Frieda. Alla fine vengono cacciati dal principe.
  • Il gigante: è un enorme uomo che fa parte dell'esercito di Frieda. Nel film eliminerà le guardie della festa del principe e poi viene rimpicciolito da Frieda.
  • Gli chef: sono i cuochi del principe, parlano con un accento francese. Credono che Rick sia innamorato di Ella e per questo lo sguattero non li sopporta. Alla fine appariranno al matrimonio di Ella e Rick.
  • Le sorellastre: sono le figlie di Frieda e sorellastre di Ella. A differenza della sorellastra, sono molto brutte e vanitose. Andranno al ballo del principe e quando vedono Ella subito vanno dalle due parti del pubblico. Successivamente non vengono più viste o menzionate.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nei titoli di testa dell'edizione italiana, il nome di Tremotino è erroneamente indicato come "Tremolino"[1].
  • Munk e Mambo assomigliano molto a Timon e Pumbaa.
  • Durante una scena si scopre che una delle due sorellastre è calva difatti la sorella, nel tentativo di prenderle le lettere, le strappa i capelli e da questo si può capire che indossa una parrucca.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Uscita negli USA Stati Uniti: 5 gennaio 2007
  • Uscita in Francia Francia: 28 marzo 2007
  • Uscita in Argentina Argentina: 19 aprile 2007
  • Uscita in Spagna Spagna: 8 giugno 2007
  • Uscita in Germania Germania: 22 novembre 2007
  • Uscita in Italia Italia: 21 marzo 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema