Episodi di Star Trek: Voyager (seconda stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Star Trek: Voyager.

Questa voce contiene riassunti della seconda stagione della serie TV Star Trek: Voyager. Accanto ai titoli italiani sono indicati i titoli originali.

I quattro episodi Una nuova Terra, Proiezioni, Fertilità e Torsione spaziale sono stati prodotti con la prima stagione, ma mandati in onda durante questa.

La stagione ha vinto un Emmy Award nelle categoria Outstanding Makeup for a Series (per l'episodio Oltre il limite); è stato candidato anche l'episodio Visioni mentali,

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 The 37's Una nuova Terra 28 agosto 1995 30 ottobre 1998
2 Initiations Iniziazioni 4 settembre 1995 1º luglio 1999
3 Projections Proiezioni 11 settembre 1995 27 ottobre 1998
4 Elogium Fertilità 18 settembre 1995 28 ottobre 1998
5 Non Sequitur Non sequitur 25 settembre 1995 1º luglio 1999
6 Twisted Torsione spaziale 2 ottobre 1995 29 ottobre 1998
7 Parturition Genitori per caso 9 ottobre 1995 15 luglio 1999
8 Persistence of Vision Visioni mentali 30 ottobre 1995 15 luglio 1999
9 Tattoo Gli spiriti del cielo 6 novembre 1995 22 luglio 1999
10 Cold Fire Il potere della mente 13 novembre 1995 22 luglio 1999
11 Maneuvers Intrighi 20 novembre 1995 29 luglio 1999
12 Resistance Resistenza 27 novembre 1995 29 luglio 1999
13 Prototype Prototipo 15 gennaio 1996 5 agosto 1999
14 Alliances Alleanze 22 gennaio 1996 5 agosto 1999
15 Threshold Oltre il limite 29 gennaio 1996 12 agosto 1999
16 Meld Fusione mentale 5 febbraio 1996 12 agosto 1999
17 Dreadnought Arma letale 12 febbraio 1996 19 agosto 1999
18 Death Wish Diritto di morte 19 febbraio 1996 19 agosto 1999
19 Lifesigns Bellezza virtuale 26 febbraio 1996 26 agosto 1999
20 Investigations Il commissario Neelix 13 marzo 1996 26 agosto 1999
21 Deadlock L'altra Voyager 18 marzo 1996 2 settembre 1999
22 Innocence Il ciclo della vita 8 aprile 1996 2 settembre 1999
23 The Thaw Il volto del terrore 29 aprile 1996 9 settembre 1999
24 Tuvix Tuvix 6 maggio 1996 9 settembre 1999
25 Resolutions Quarantena 13 maggio 1996 16 settembre 1999
26 Basics: Part 1 Sopravvivenza (prima parte) 20 maggio 1996 16 settembre 1999

Una nuova Terra[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager, dopo aver trovato una vecchia automobile fluttuante nello spazio, capta attraverso la radio un SOS. Seguendolo, arriva su un pianeta dove scopre un'astronave aliena all'interno della quale vi sono, ibernati, degli umani, tutti scomparsi nel 1937, tra cui la celebre Amelia Earhart. Dopo averli risvegliati, la Voyager scopre che sul pianeta è presente anche una florida comunità umana.

Iniziazioni[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Da solo in una navetta per celebrare un rito in memoria del padre, Chakotay viene attaccato da una nave Kazon: Chakotay distrugge la navetta nemica ma risparmia il pilota, Kar. Dopo essere stato catturato dai Kazon, Chakotay apprende che Kar, fallendo la missione di ucciderlo, non potrà più avere un nome e dovrà per questo essere ucciso; i due riescono a fuggire e a rifugiarsi su un pianeta. Raggiunti contemporaneamente da una squadra di Kazon e da una della Voyager, Kor uccide il Maje, permettendo e Haliz di prendere il suo posto.

Proiezioni[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Medico Olografico riceve un'informazione secondo la quale la Voyager ha subito un massiccio attacco da parte dei Kazon in seguito al quale tutto l'equipaggio ha abbandonato la nave. In seguito, il Dottore scopre che a bordo ci sono ancora dei membri dell'equipaggio e che i sensori interni della nave sono fuori uso a causa dell'attacco. Per far fronte all'emergenza, viene attivato un sistema di proiezione olografica remota per permettere al Dottore di uscire dall'infermeria e soccorrere i superstiti a bordo della nave. Dopo aver soccorso il capitano Janeway, Neelix e B'Elanna Torres, l'ologramma del tenente Barclay lo informa che si trova su un ponte ologrammi della stazione Jupiter, e che per un malfunzionamento è necessario che lui distrugga il motore a curvatura della nave. Mentre sta per sparare al motore, appare Chakotay che tenta di dissuaderlo, affermando che in caso contrario il suo programma si cancellerà.

Fertilità[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager incontra uno sciame di forme di vita che vive nello spazio. Queste si dirigono verso la nave, bloccandola e causando l'aumento dell'attività metabolica di Kes, la quale capisce che si trova nell'unico periodo della sua vita in cui può procreare.

  • Altri interpreti: Nancy Hower (Samantha Wildman)
  • L'episodio era stato prodotto nella prima stagione, ma è andato in onda nella seconda.

Non sequitur[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Harry Kim si risveglia sulla Terra, a San Francisco, in procinto di sposarsi. Scopre di essere in un futuro alternativo in cui né lui né Tom Paris sono salpati con la Voyager e in cui lui sta progettando una nuova classe di navette.

Torsione spaziale[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager incontra un'anomalia spaziale che distorce gradualmente lo scafo, disabilitandone le funzionalità. I vari ponti sembrano in posizione diversa rispetto al loro solito, e i membri dell'equipaggio si ritrovano nel ponte ologrammi, e un tentativo di fermare il fenomeno sembra soltanto accelerarlo.

  • Altri interpreti:Judy Geeson (Sandrine), Larry A. Hankin (Gaunt Gary), Tom Virtue (Walter Baxter)
  • L'episodio era stato prodotto nella prima stagione, ma è andato in onda nella seconda.

Genitori per caso[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver litigato a causa di Kes, Neelix e Tom Paris sono inviati a prelevare dei rifornimenti su un pianeta disabitato. Rimasti bloccati sul pianeta, trovano delle uova, una delle quali si schiude: la creatura simile a un rettile che ne esce rischia di morire a causa della mancanza di cibo. Nel frattempo, la Voyager viene attaccata da una nave aliena che le impedisce di soccorrere i due.

Visioni mentali[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il primo contatto con la specie dei Bothani, l'equipaggio della Voyager comincia ad avere delle allucinazioni, che coinvolgono i rispettivi familiari ancora nel quadrante Alfa. I Bothani successivamente attaccano la nave, disattivandone gli scudi, e l'intero equipaggio, a parte Kes e il Dottore, cade in uno stato catatonico.

Gli spiriti del cielo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Esplorando un pianeta, Chakotay scopre alcuni simboli rituali tipici della sua tribù: decide quindi di continuare l'esplorazione. Nel frattempo, il Dottore modifica il suo programma per provare cosa sia una malattia.

  • Altri interpreti: Henry Darrow (Kolopak), Richard Fancy (Alieno), Douglas Spain (Chakotay giovane), Nancy Hower (Samantha Wildman), Richard Chaves (Capo degli spiriti del cielo)
  • Alcuni elementi di questo episodio (i flashback centrati su un personaggio, una giungla quasi "mitica", visioni, degli "altri" nominati ma non visti) sono simili a quelli presenti nella serie Lost (che comincerà ad andare in onda quasi dieci anni dopo).

Il potere della mente[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre Tuvok sta addestrando Kes all'uso delle sue capacità telepatiche, la Voyager scopre una stazione spaziale simile a quella del Guardiano, abitata da un gruppo di Ocampa. Questi si mostrano disponibili a chiamare la compagna del Guardiano, che ha la tecnologia per far tornare la Voyager al quadrante Alfa, e propongono a Kes di rimanere con loro.

Intrighi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni Kazon abbordano la Voyager e rubano un modulo di controllo del teletrasporto, permettendo al loro leader Culluh di persuadere alcuni rivali ad unirsi per prendere possesso della nave federale. Un piano del genere sembra essere opera di Seska; Chakotay cerca di distruggere da solo il modulo, ma viene catturato.

Resistenza[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In cerca di tellerio, Tuvok, Torres, Neelix e il capitano Janeway si teletrasportano in una città occupata dagli ostili Mokra. Sorpresi dalla presenza dell'equipaggio della Voyager, i soldati mokra catturano Tuvok e Torres; durante lo scontro, Janeway viene rapita da Caylem, un personaggio eccentrico che crede che lei sia la figlia perduta da tempo.

Prototipo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver trovato un robot alla deriva nello spazio, l'equipaggio della Voyager lo porta a bordo, riuscendo a rimetterlo in funzione. Il robot è un essere senziente, appartenente ad una specie in via di estinzione; mentre sta per essere teletrasportato a bordo di una nave guidata da altri androidi uguali a lui, rapisce Torres (che l'aveva riattivato), chiedendole di trovare un modo per creare altri androidi simili a lui.

Alleanze[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A causa dei ripetuti attacchi dei Kazon, che hanno causato anche delle perdite, il capitano Janeway decide di cercare un accordo con i nemici, convocando una conferenza di pace tra le varie sette Kazon. Sebbene i negoziati falliscano presto, il capitano pensa di poter stringere un'alleanze con i Trabe, una specie nemica dei Kazon, il cui leader tenta tuttavia di assassinare i Maje dei Kazon.

Oltre il limite[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Grazie al ritrovamento di un nuovo materiale, Harry Kim, B'Elanna Torres e Tom Paris riescono a modificare una navetta in modo che viaggi ad una velocità di "transcurvatura". Dopo un primo viaggio di prova, Tom Paris muore, ma alcune ore dopo si risveglia, e il suo corpo comincia a subire delle strane mutazioni.

  • Altri interpreti: Raphael Sbarge (Michael Jonas)
  • Vincitore nel 1996 dell'Emmy per il miglior make-up

Fusione mentale[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'omicidio di un membro dell'equipaggio porta Tuvok ad investigare sul Guardiamarina Suder, il quale ammette di essere il colpevole. L'istinto vulcaniano di Tuvok gli impedisce di trovare un motivo logico per un simile crimine, pertanto cerca di capire gli impulsi violenti di un criminale effettuando una fusione mentale con Suder, la quale tuttavia ha effetti deleteri su Tuvok.

Arma letale[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager intercetta un missile autoguidato di origine cardassiana con una testata incredibilmente distruttiva che si sta dirigendo verso un pianeta con milioni di abitanti. Torres riferisce di aver migliorato la programmazione del missile quando era una Maquis, per usarlo contro i cardassiani in un assalto che era poi fallito. Torres viene quindi teletrasportata a bordo del missile per disattivarlo, ma il missile si accorge del tentativo di sabotaggio, bloccandola.

Diritto di morte[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager libera inavvertitamente Quinn, un Q ribelle, chiedendo asilo a bordo della nave. poco dopo il Q già apparso in altri episodi si presenta, spiegando che Quinn era stato rinchiuso per aver proposto di suicidarsi; il capitano Janeway convoca quindi una sorta di corte marziale per stabilire se concedere asilo a Q (nel qual caso egli si suiciderebbe) o se riconsegnarlo al Q continuum.

Bellezza virtuale[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager soccorre una Vidiiana in stato avanzato di fagia; il Dottore riesce a creare una simulazione olografica della donna, scoprendo che è un'ematologa che è sul punto di trovare una cura per la malattia. Mentre lei cerca di perfezionarla insieme al Dottore, lui si innamora di lei.

Il commissario Neelix[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tom Paris, dopo essere stato sospeso dal servizio per indisciplina, lascia la Voyager e si trasferisce a bordo di un cargo thalassiano, da dove viene presto rapito dai Kazon, in cerca di informazioni segrete sulla nave. Nel frattempo Neelix, autoproclamatosi giornalista, sospetta che a bordo sia presente un traditore.

L'altra Voyager[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Attraversando il territorio vidiiano, la Voyager incontra una turbolenza subspaziale che causa molti danni. Investigando, l'equipaggio scopre che la turbolenza è causa da un duplicato della nave, che tuttavia è intatta; inoltre, i vidiani attaccano la prima Voyager.

Il ciclo della vita[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante dei negoziati con i Drayani, una specie molto chiusa con l'esterno, Tuvok precipita con una navetta su una luna considerata dai Drayani sacra, e qui vi trova alcuni bambini spaventati da un mostro che, secondo loro, li sta portando via uno per uno.

Il volto del terrore[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager trasporta a bordo delle capsule di ibernazione dei Kohl, un popolo che si è ibernato per sopravvivere ad una catastrofe ambientale. Lì dentro scoprono degli umanoidi in una profonda stasi, collegati ad un computer; Kim e Torres si collegano ad esso, scoprendo una realtà virtuale simile ad un circo, dove i Kohl sono tenuti in ostaggio, terrorizzati, da un clown, che minaccia di decapitare loro e i due membri dell'equipaggio, causando così la loro morte anche nel mondo reale. Il Dottore viene quindi inviato per negoziare la vita degli ostaggi.

Tuvix[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A causa di un incidente nel teletrasporto, Tuvok e Neelix si trovano fusi in un unico essere, Tuvix. Mentre il Dottore e Kim cercano un modo per separarli, Tuvix si integra nell'equipaggio.

Quarantena[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'esplorazione di un pianeta alieno, il capitano Janeway e Chakotay vengono infettati da un virus che il Dottore non è in grado di curare. Dopo un mese di tentativi inutili, i due vengono quindi lasciati sul pianeta, mentre la Voyager riprende il viaggio sotto il comando di Tuvok. Durante il viaggio, il Dottore contatta Denara Pel per cercare una cura.

Sopravvivenza (prima parte)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Voyager riceve una chiamata di soccorso da parte di Seska, la quale afferma di essere in pericolo a seguito della nascita del figlio di Chakotay. Dopo aver accolto a bordo Tierna, un Kazon che dice di essere sfuggito alla morte, la nave entra quindi nello spazio Kazon, dove viene ripetutamente attaccata. Durante uno di questi attacchi Tierna si fa esplodere, causando molti danni e permettendo ai Kazon di abbordare la nave e di conquistarla. Questi abbandonano quindi l'equipaggio su un pianeta deserto e geologicamente attivo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]