Episodi di Star Trek: Enterprise (prima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Star Trek: Enterprise.

Questa voce contiene riassunti della prima stagione della serie TV Star Trek: Enterprise. Accanto ai titoli italiani sono indicati i titoli originali.

Questa stagione ha vinto l'ASCAP Award nella categoria Top TV Series, ed è stata nominata al Saturn Award nella categoria Best Network Television Series. Jolene Blalock ha vinto due Saturn Award, nelle categorie Cinescape Genre Face of the Future Award, Female e Best Supporting Actress in a Television Series, mentre Scott Bakula e Connor Trinneer sono stati nominati, rispettivamente, nelle categorie Best Actor in a Television Series e Best Supporting Actor in a Television Series. Due episodi hanno vinto un Emmy Award: Prima missione (nella categoria Outstanding Special Visual Effects for a Series) e Due giorni e due notti (per Outstanding Hairstyling For A Series), mentre Rompere il ghiaccio è stato candidato.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Broken Bow Prima missione 26 settembre 2001 6 luglio 2003
2 Fight or Flight Vincere la paura 3 ottobre 2001 13 luglio 2003
3 Strange New World Strani, nuovi mondi 10 ottobre 2001 13 luglio 2003
4 Unexpected Inatteso 17 ottobre 2001 20 luglio 2003
5 Terra Nova Terra Nova 24 ottobre 2001 20 luglio 2003
6 The Andorian Incident Il caso andoriano 31 ottobre 2001 27 luglio 2003
7 Breaking the Ice Rompere il ghiaccio 7 novembre 2001 27 luglio 2003
8 Civilization Una questione di civiltà 14 novembre 2001 3 ottobre 2003
9 Fortunate Son I figli dello spazio 21 novembre 2001 3 ottobre 2003
10 Cold Front Guerra temporale 28 novembre 2001 24 ottobre 2003
11 Silent Enemy Nemico silenzioso 16 gennaio 2002 31 ottobre 2003
12 Dear Doctor Caro dottore 23 gennaio 2002 31 ottobre 2003
13 Sleeping Dogs Una nave alla deriva 30 gennaio 2005 7 novembre 2003
14 Shadows of P'Jem Le ombre di P'Jem 6 febbraio 2002 7 novembre 2003
15 Shuttlepod One Navetta uno 13 febbraio 2002 8 febbraio 2004
16 Fusion La fusione 27 febbraio 2002 8 febbraio 2004
17 Rogue Planet La caccia 20 marzo 2002 15 febbraio 2004
18 Acquisition Acquisizione 27 marzo 2002 15 febbraio 2004
19 Oasis Oasi 3 marzo 2002 22 febbraio 2004
20 Detained Prigionieri 24 marzo 2002 22 febbraio 2004
21 Vox Sola Vox Sola 1º maggio 2002 22 febbraio 2004
22 Fallen Hero La caduta di un eroe 8 maggio 2002 29 febbraio 2004
23 Desert Crossing Attraverso il deserto 8 maggio 2002 29 febbraio 2004
24 Two Days and Two Nights Due giorni e due notti 15 maggio 2002 29 febbraio 2004
25 Shockwave: Part 1 Onda d'urto (prima parte) 22 maggio 2002 6 agosto 2004

Prima missione[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Pochi giorni prima del varo dell'Enterprise, la prima nave umana destinata ad esplorare lo spazio profondo, un klingon, Klaang, precipita sulla Terra, finendo in coma. Viene deciso quindi di anticipare il lancio, assegnando alla nuova nave la missione di riportare il klingon sul suo pianeta natale; i vulcaniani, dubbiosi sulla possibilità che la missione riesca, impongono T'Pol come secondo ufficiale. Durante il viaggio, Klaang viene rapito da un gruppo di sulibani; cercando di ritrovarlo, il capitano Jonathan Archer viene a sapere che il klingon è coinvolto in una guerra fredda temporale.

  • Altri interpreti: John Fleck (Silik), Melinda Clarke (Sarin), Tommy Lister Jr. (Klaang), Vaughn Armstrong (ammiraglio Forrest), Jim Beaver (Daniel Leonard), Mark Moses (Henry Archer), Gary Graham (Soval), Thomas Kopache (Tos), Jim Fitzpatrick (comandante Williams), James Horan (figura umanoide), Joseph Ruskin (medico sulibano)
  • La puntata, di durata doppia rispetto alle altre, viene spesso divisa in due parti.
  • Questo episodio ha vinto un Emmy Award 2002 ed è stato candidato in altre due categorie:
    • vincitore nella categoria Outstanding Special Visual Effects For A Series' (visual effects producer Dan Curry, visual effects supervisor Ronald B. Moore, visual effects coordinator Arthur Codron, Elizabeth Castro, composing editors Paul Hill, Steven Fong, visual effects animator Gregory Rainoff, computer animation supervisor Robert Bonchune e David Morton);
    • candidato nella categoria Outstanding Makeup For A Series (Prosthetic) (Michael Westmore, Art Anthony, Belinda Bryant, David DeLeon, Suzanne Diaz-Westmore, Earl Ellis, Jeff Lewis, Bradley M. Look, Joe Podnar, Karen J. Westerfield, June Westmore e Natalie Wood);
    • candidato nella categoria Outstanding Sound Editing For A Series (supervising sound editor Bill Wistrom, sound editor James Wolvington, Ashley Harvey, Masanobu Tomita, Dale Chaloukian, Shaun Varney, music editor Stephen M. Rowe, foley artist Hilda Hodges e Catherine Rose).

Vincere la paura[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'Enterprise si imbatte in una nave Axanar alla deriva nello spazio. Non ottenendo alcuna risposta, Archer decide, contro il parere di T'Pol, di abbordare la nave; a bordo sono presenti però solo quindici umanoidi uccisi, che sembrano essere stati parte di un esperimento scientifico; la scena sconvolge il guardiamarina Sato (la traduttrice di bordo) al punto da indurla a voler chiedere ad Archer di riportarla sulla Terra. Il Capitano insiste per continuare la missione e scoprire cosa si nasconde dietro la carneficina, ma la situazione si complica quando un'altra nave Axanar e una nave della razza che li ha uccisi arrivano sul posto, costringendo il guardiamarina Sato ad impegnarsi per evitare la distruzione della nave.

Strani, nuovi mondi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'Enterprise esplora un pianeta ritenuto disabitato, ma, una volta iniziata l'esplorazione del nuovo mondo, la squadra, in particolare il tenente Tucker, comincia a sospettare che il pianeta sia abitato. Una violenta tempesta isola i membri della squadra di sbarco sul pianeta, mentre sulla nave il dottor Phlox scopre che sono vittime di allucinazioni causate da un polline allucinogeno, che li spinge alla paranoia.

Inatteso[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una nave xyrilliana, postasi nella scia dell'Enterprise per ricaricare le proprie scorte di energia causa alcuni guasti sulla nave. Quando Charles Tucker si reca a bordo della nave aliena per aiutarli a riparare il motore, familiarizza con il responsabile tecnico, una donna. Al suo ritorno sull'Enterprise, però, si trova inaspettatamente incinto, senza aver consapevolmente intrecciato un rapporto sessuale.

Terra Nova[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'Enterprise si dirige verso Terra Nova, la prima colonia degli umani, dei cui abitanti non si hanno notizie da decenni. Quando arrivano sul posto, l'equipaggio scopre che la superficie è stata colpita da una pioggia di meteoriti, e i discendenti dei coloni sono sopravvissuti nel sottosuolo, perdendo la conoscenza di essere discendenti dei terrestri.

Il caso andoriano[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Giunti in visita al santuario vulcaniano di P'Jem, l'Enterprise si ritrova coinvolta in una disputa con gli andoriani che periodicamente invadono il santuario credendo che, nascosto da qualche parte, ci sia un centro di spionaggio Vulcaniano. La squadra andoriana al comando di Shran rapisce i monaci e alcuni membri dell'equipaggio terrestre (tra cui il capitano e T'Pol). Il comandante Tucker riesce a mettersi in contatto con il tenente Reed sull'Enterprise, e insieme coordinano un blitz per liberare il monastero.

Rompere il ghiaccio[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L''Enterprise scopre una cometa molto grande, con un nucleo che racchiude metalli molto rari, e decide di inviare una navetta sulla sua superficie, con a bordo il tenente Reed e Trevis Mayweather. Nel frattempo, una nave vulcaniana chiede il permesso di assistere alle operazioni: durante queste, il comandante Tucker scopre che T'Pol sta scambiando messaggi segreti con l'altra nave.

  • Altri interpreti: William Utay (Vanik), Solomon Burke Jr. (Billy), Mark Correy (Alex)
  • Candidato all'Emmy Award 2002 nella categoria Outstanding Special Visual Effects For A Series (visual effects supervisor David Stipes, visual effects coordinator Adam Buckner, visual effects compositor Paul Hill, lead visual effects animators Greg Rainoff, Adam Howard, CGI supervisors John Gross, Steven Rogers, lead CGI artist Fred Pienkos e Eddie Robison).

Una questione di civiltà[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'Enterprise scopre un pianeta che ospita una civiltà il cui grado di avanzamento è paragonabile al XIX secolo terrestre, ma dal quale proviene una strana traccia subspaziale. Il capitano Archer, T'Pol e altri membri dell'equipaggio atterrano, mescolandosi alla popolazione, e scoprono che la traccia deriva da un negozio gestito da alcuni alieni (provenienti da un altro pianeta), e che le loro attività hanno causato, secondo la popolazione locale, alcuni morti.

I figli dello spazio[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

All'Enterprise viene ordinato di dare assistenza alla Fortunate, una nave mercantile terrestre sotto attacco da parte di alcuni pirati nausicaani. L'equipaggio del mercantile, tuttavia, non sembra contento di ricevere aiuto dalla Flotta Stellare.

Guerra temporale[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quando l'Enterprise entra in contatto con una nave aliena che trasporta alcune persone dirette ad osservare un evento stellare spettacolare e dalla valenza religiosa, il capitano Archer invita gli alieni a bordo della sua nave, ignorando che Silik si nasconde tra di loro. Dopo un evento apparentemente fortuito che ha salvato la nave, Archer viene contattato da un marinaio del suo equipaggio, che gli rivela di essere un agente temporale proveniente dal futuro, che ha la missione di catturare il sulibano.

Nemico silenzioso[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'Enterprise viene attaccata da una nave nemica non identificata, che dispone di armi più potenti di quelle dei terrestri. Il capitano Archer decide quindi di tornare sulla Terra per installare i nuovi cannoni phaser, previsti ma non completati, mentre il tenente Reed e il comandante Tucker cercano di costruirli autonomamente, per continuare la missione. Inoltre, avvicinandosi il compleanno del tenente Reed, il capitano vorrebbe far preparare dal cuoco il suo piatto preferito, ma nessuno né a bordo né sulla Terra sembra sapere quale sia.

Caro dottore[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'equipaggio incontra una specie aliena, che non conosce la curvatura, che sta lentamente morendo a causa di una malattia. Il dottor Phlox scopre che l'epidemia è di origine evolutiva, e che la scomparsa di quella specie favorirà l'emergere di un'altra specie intelligente, finora tenuta ai margini della società.

Una nave alla deriva[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'Enterprise incrocia un vascello klingon danneggiato, in caduta libera all'interno dell'orbita di un gigante gassoso e in procinto di essere schiacciata dalla pressione. T'Pol, Hoshi Sato e Reed si recano sulla nave con una navetta per investigare, ma una volta a bordo vengono aggrediti da una Klingon, che si impossessa dello shuttle e lascia i tre membri dell'Enterprise a bordo della nave in avaria.

Le ombre di P'Jem[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A seguito dell'incidente di P'Jem, T'Pol viene richiamata dall'alto comando; la vulcaniana ostenta indifferenza per la notizia, e per questo il capitano Archer la porta in missione diplomatica su un pianeta, dove entrambi vengono rapiti. Tra il comandante Tucker e il capitano vulcaniano sorgono dei contrasti su come gestire la situazione.

Navetta uno[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante una missione esplorativa in un campo di asteroidi a bordo di una navetta, Tucker e Reed subiscono gravi danni al veicolo. Malgrado le difficoltà, i due ufficiali riescono a far ripartire i motori, ma l'Enterprise non arriva al punto di rendez-vous. Vedendo dei relitti su un asteroide, i due pensano che la nave sia andata distrutta, e che, avendo soltanto due giorni di aria respirabile, non abbiano la possibilità di sopravvivere.

La fusione[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'Enterprise incontra una nave di Vulcaniani che si sono dissociati dalla disciplina della totale devozione alla logica, lasciando Vulcano per esplorare nuove e diverse filosofie di vita. Quando uno dei Vulcaniani dissociati tenta di convincere T'Pol ad unirsi a loro, la vulcaniana dapprima rifiuta, ma poi viene convinta a sperimentare una fusione mentale.

La caccia[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'esplorazione di un pianeta vagabondo, lontano da ogni stella, dove è sempre notte, l'equipaggio incontra una specie che usa il pianeta come territorio di caccia; il capitano Archer comincia ad avere delle visioni di una donna che dice di far parte del popolo cacciato.

Acquisizione[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un gruppo di ladri Ferengi stordisce l'intero equipaggio dell'Enterprise per rubare. L'unico non stordito è il comandante Tucker, che deve cercare di riconquistare la nave con l'aiuto del capitano Archer, svegliato dagli stessi ferengi per aiutarli a trovare la cassaforte.

Oasi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'esplorazione di un vascello naufragato su un pianeta desolato, l'equipaggio dell'Enterprise viene prima attaccato da apparenti entità immateriali, e in seguito contattato da un gruppo di alieni che sono riusciti a sopravvivere superando incredibili difficoltà. Il comandante Tucker, aiutato da una dei sopravvissuti, aiuta gli alieni a riparare il loro vascello, ma durante le riparazioni si accorge che Liana ha sviluppato alcuni sentimenti nei suoi confronti.

Prigionieri[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il capitano Archer e il guardiamarina Mayweather entrano inconsapevolmente in una zona militare, venendo catturati dai Tandarani, una specie che sta subendo numerosi attacchi terroristici dai Sulibani. I due vengono portati in una prigione con dei sulibani, ma cominciano a pensare che questi non siano coinvolti con gli attacchi. Intanto le autorità tandarane riferiscono all'Enterprise che il processo contro i due ufficiali è stato più volte rimandato.

Vox Sola[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una strana creatura simbiotica aliena cattura alcuni membri dell'Enterprise, tra cui Archer e il comandante Tucker, e li imprigiona nel proprio nido, integrandoli lentamente nella sua struttura. Il guardiamarina Sato, sotto il comando di T'Pol, deve trovare un modo di comunicare con la forma di vita, per convincerla a lasciarli liberi in cambio del trasporto sul suo pianeta natale.

La caduta di un eroe[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un'ambasciatrice vulcaniana, V'Lar, che T'Pol aveva in gioventù considerato un'eroina, viene accusata di una condotta criminale, e l'Alto Comando vulcaniano chiede all'Enterprise di trasportarla su Vulcano. La nave viene però attaccata da un gruppo che chiede la consegna dell'ambasciatrice.

Attraverso il deserto[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il capitano Archer e il comandante Tucker vengono invitati su un pianeta deserto da Zobral, un leader alieno, come ringraziamento per aver riparato la sua nave; durante il soggiorno, il campo viene bombardato dalle autorità del pianeta, convinti che Zobral sia un terrorista. I due terrestri, scappando, devono cercare di sopravvivere nel deserto in attesa di soccorsi.

Due giorni e due notti[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il capitano concede all'equipaggio una licenza sul famoso pianeta Risa: il capitano Archer trova una misteriosa donna aliena, Hoshi Sato ha un incontro romantico, il comandante Tucker e il tenente Reed vengono derubati, mentre Mayweather si rompe una gamba durante una scalata: per curarlo, T'Pol è costretta a svegliare il dottor Phlox dal suo letargo.

  • Altri interpreti: Dey Young (Keyla), Kellie Waymire (Elizabeth Cutler), Rudolf Martin (Ravis), Joseph Will (guardiamarina Rostov)
  • Vincitore dell'Emmy 2002 nella categoria Outstanding Hairstyling for a Series (designer Michael Moore, hairstylist Gloria Pasqua Casny, Roma Goddard, Laura Connolly e Cheri Ruff).

Onda d'urto (prima parte)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che un'apparente disattenzione dell'equipaggio sembra aver causato la morte dell'intera popolazione di un pianeta, all'Enterprise viene ordinato di ritornare sulla Terra. Tuttavia, il capitano Archer riceve la visita di Daniels, un agente temporale, che gli rivela che l'incidente è stato in realtà provocato dai sulibani. Daniels lo aiuta fornendogli delle prove da presentare al comando, ma la nave viene attaccata da numerosi vascelli sulibani.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]