Profeti di Bajor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I Profeti di Bajor (o semplicemente Profeti) sono delle entità aliene dell'universo fantascientifico di Star Trek. Appaiono per la prima volta nella serie televisiva Star Trek: Deep Space Nine e sono un elemento centrale della religione dei Bajoriani. Secondo il credo religioso bajoriano, i Profeti sono gli dei protettori e le guide del popolo di Bajor.

I Profeti vivono in un continuum spaziotemporale differente, in cui il tempo non è una dimensione lineare. Riescono a passare nel nostro universo attraverso il tunnel spaziale bajoriano, conosciuto anche come Tempio Celeste, e per comunicare talvolta utilizzano dei cristalli, che sono venerati dai Bajoriani. Sono soliti comunicare con i loro interlocutori ricreando immagini di ambienti e persone a loro familiari.

Cristalli dei Profeti[modifica | modifica wikitesto]

Noti anche come Lacrime dei Profeti, i cristalli sono artefatti mistici appartenenti alla religione bajoriana. Negli ultimi 10.000 anni sono stati scoperti nove di questi cristalli, tutti della stessa forma che ricorda una clessidra terrestre e tutti con una forte carica di energia. Secondo la religione bajoriana questi cristalli rappresentano un messaggio da parte dei Profeti. Tutti i cristalli, tranne uno, sono stati portati via da Bajor durante l'occupazione cardassiana.

  • Cristallo della Profezia e del Cambiamento. È il terzo cristallo, l'unico rimasto su Bajor dopo la razzia dei Cardassiani. Ha permesso a Benjamin Sisko di rivivere alcune esperienze del suo passato (DS9: "L'emissario"). L'esposizione a questo cristallo deve essere approvata dall'Assemblea dei Vedek, anche se in pochi si sono sottoposti a questa formalità (DS9: "La rivolta: il cerchio").
  • Cristallo della Saggezza. Il Grande Nagus Zek è entrato in possesso di questo cristallo grazie ad alcuni contatti su Cardassia III (DS9: "Scampato pericolo") e l'ha restituito ai Bajoriani nel 2371.
  • Cristallo del Tempo. È stato restituito ai Bajoriani dal governo cardassiano nel 2373 (DS9: "Animaletti pericolosi") ed è custodito nel tempio Iponu (DS9: "Torti peggiori della morte").
  • Cristallo della Contemplazione. Nel 2374 un Pah-wraith si è fuso con questo cristallo provocando l'oscuramento di tutti gli altri cristalli e la chiusura del wormhole (DS9: "Le lacrime dei Profeti").
  • Cristallo dell'Emissario (DS9: "Immagini nella Sabbia"). Il più misterioso di tutti i cristalli, è stato ritrovato da Sisko nel 2375 sul pianeta Tyree. Una volta aperto il contenitore del cristallo, tutti gli altri cristalli sono tornati ad emettere energia e il wormhole ha ricominciato a funzionare (DS9: "Ombre e simboli").

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Star Trek Portale Star Trek: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Star Trek