Alison Pill

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alison Pill al PaleyFest per la conferenza sulla serie The Newsroom (2013)

Alison Courtney Pill[1] (Toronto, 27 novembre 1985) è un'attrice canadese, che lavora in campo teatrale, cinematografico e televisivo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Toronto, in Canada, ha studiato alla Vaughan Road Academy. Inizia a lavorare per il teatro in varie produzioni off-Broadway, come The Distance from Here di Neil LaBute, al fianco di Melissa Leo, Mark Webber e Anna Paquin. L'intero cast si aggiudica un Drama Desk Award. Debutta a Broadway nel 2006 con The Lieutenant of Inishmore di Martin McDonagh, portato in scena al Lyceum Theater di New York, per il quale viene nominata ad un Tony Award. Successivamente recita nella commedia off-Broadway Blackbird, al fianco di Jeff Daniels e interpreta l'ultima stagione di Mauritius.

Prende parte a numerose produzioni televisive, ma nel 2003 si fa notare nel film Schegge di April di Peter Hedges, successivamente recita nella commedia giovanilistica Quanto è difficile essere teenager! con Lindsay Lohan. Dopo aver recitato nella serie televisiva di breve vita The Book of Daniel, ottiene una parte di rilievo nella commedia romantica L'amore secondo Dan.

Nel 2008 fa parte del cast del film di Gus Van Sant Milk, nello stesso anno torna a teatro portando in scena la commedia di Neil LaBute Reasons to be Pretty. Nel 2009 fa parte del cast della seconda stagione della serie televisiva In Treatment. Chiamata da Woody Allen, interpreta Zelda Fitzgerald, in Midnight in Paris (2011).

Dopo quattro mesi di fidanzamento, nel maggio 2015 ha sposato l'attore Joshua Leonard.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • None of the Above (2003)
  • The Distance From Here (2004)
  • On The Mountain (2005)
  • The Lieutenant of Inishmore (2006)
  • Blackbird (2007)
  • Mauritius (2007)
  • Reasons to be Pretty (2008)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Alison Pill Biography, filmreference.com. URL consultato il 26-12-2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN14442478 · LCCN: (ENno2002076025 · ISNI: (EN0000 0000 4555 9570 · GND: (DE1061678245 · BNF: (FRcb16618426z (data)