Tony Award

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Forma stilizzata rappresentante il Tony Award

L'Antoinette Perry Award for Excellence in Theatre, comunemente noto come Tony Award, è un premio annuale che celebra i conseguimenti raggiunti nel Broadway theatre da opere teatrali o musical. I premi sono presentati dall'American Theatre Wing e da The Broadway League e sono riservati a produzioni o spettacoli di Broadway; particolari premi sono assegnati a teatri regionali. Esistono categorie speciali come lo Special Tony Award, il Tony Honors per l'eccellenza nel teatro e l'Isabelle Stevenson Award.[1] Il Tony Award è considerato il più prestigioso premio nell'industria teatrale, sebbene solo statunitense, assimilabile quindi al premio Emmy per la televisione, Grammy per la musica e Oscar per il cinema; il conseguimento da parte di una singola persona di tutti e quattro i premi è noto come EGOT. Altri prestigiosi premi per il teatro includono il Laurence Olivier Award nel Regno Unito e il Molière Award in Francia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il premio fu fondato nel 1947 da Brock Pemberton, un membro dall'American Theatre Wing. Il nome deriva da Antoinette Perry, soprannominata Tony, un'attrice, direttrice, produttrice e cofondatrice dell'American Theatre Wing, deceduta nel 1946. La prima cerimonia si tenne il 6 aprile 1947 al Waldorf-Astoria Hotel a New York. Tuttavia il caratteristico medaglione fu affidato solo dalla cerimonia del 1949. Dal 1967 la cerimonia è stata trasmessa sulla televisione nazionale, includendo diverse esibizioni dei musical candidati.

Regole[modifica | modifica wikitesto]

L'eleggibilità è garantita solo a quegli show presentati durante la stagione passata a Broadway; aver chiuso non significa automaticamente ineleggibilità. Ai fini del premio, uno spettacolo o musical nuovo deve non essere stato prodotto precedentemente a Broadway e non deve essere parte di "repertorio storico o popolare".

La giuria è composta da approssimativamente 868 votanti provenienti da diverse area dell'industria dell'intrattenimento o da giornali.

Categorie[modifica | modifica wikitesto]

Categorie speciali[modifica | modifica wikitesto]

Categorie passate[modifica | modifica wikitesto]

Categorie divise in spettacolo/musical[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Who\'s Who - About, su TonyAwards.com. URL consultato il 07 maggio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

teatro Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro