The Family (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Family
Thefamilyscreen.png
Immagine tratta dal trailer della serie televisiva
Titolo originale The Family
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2016
Formato serie TV
Genere drammatico, giallo, thriller
Stagioni 1 Modifica su Wikidata
Episodi 12 Modifica su Wikidata
Durata 42 min (episodio)
Lingua originale inglese
Rapporto 16:9
Crediti
Ideatore Jenna Bans
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Musiche Mogwai, Robert Duncan
Produttore Sean Ryerson
Produttore esecutivo Jenna Bans, David Hoberman, Todd Lieberman, Laurie Zaks, Paul McGuigan
Casa di produzione Minnesota Logging Company, Mandeville Television, ABC Studios
Prima visione
Prima TV originale
Dal 3 marzo 2016
Al 15 maggio 2016
Rete televisiva ABC
Prima TV in italiano
Dal 9 maggio 2016
Al 18 luglio 2016
Rete televisiva Fox

The Family è una serie televisiva statunitense, ideata da Jenna Bans per l'emittente ABC, che la trasmette dal 3 marzo 2016.[1]

In Italia la serie va in onda in prima visione satellitare su Fox, canale a pagamento della piattaforma Sky, dal 9 maggio[2] al 18 luglio 2016.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Claire Warren è l'ambiziosa matriarca della famiglia Warren. Viene eletta sindaco di Red Pines (fittizia città del Maine) a seguito della scomparsa del suo terzogenito, Adam. Dieci anni dopo, mentre annuncia la propria candidatura per la carica di governatrice, suo figlio fa ritorno a casa. Tale novità stravolge la nuova normalità della famiglia e di parte della comunità: il fratello maggiore di Adam torna a casa dopo anni allo sbando, la detective Nina si trova a cercare di risolvere nuovamente un caso che credeva chiuso anni prima, il colpevole riconosciuto, vicino di casa della famiglia Warren, viene rilasciato con un'indennità e infine il giornale locale è a caccia di scoop, con la giornalista Bridey che cerca di sedurre sia il fratello che la sorella di Adam per ottenere notizie.

Interrogato dalla polizia, Adam riferisce di essere stato rapito da un uomo che lo aveva rinchiuso in un bunker e che periodicamente si approfittava di lui.

I comportamenti del ragazzo sono però sospetti e ben presto Claire scopre che non è realmente suo figlio, ma Ben, un altro bambino rapito dallo stesso uomo e tenuto prigioniero insieme ad Adam. Avendo un passato travagliato, cambiando spesso famiglia affidataria e non conoscendo i propri genitori naturali, Ben non aveva altro posto dove andare se non dalla famiglia di Adam. Un accordo con Willa, la figlia di mezzo, lo ha portato a fingersi Adam.

Ben riferisce la morte del suo compagno di prigionia, in seguito a una malattia o una brutta ferita, cambiando spesso versione e prendendosene anche la responsabilità.

Tra incomprensioni e sospetti, Ben viene accettato come membro della famiglia che fa di tutto per proteggersi da scandali in vista delle elezioni. Nell'ultima puntata si scopre il vero Adam ancora vivo, più intenzionato che mai a riprendersi la vita che Ben gli ha precedentemente rubato.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 12 2016 2016

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Claire Warren, interpretata da Joan Allen, doppiata da Laura Boccanera.
    Sindaco repubblicano di Red Pines e matriarca della famiglia Warren.
  • Willa Warren, interpretata da Alison Pill, doppiata da Valentina Mari.
    Figlia di Claire e sua addetta stampa. La sua versione più giovane nei flashback è interpretata da Madeleine Arthur, doppiata da Giorgia Ionica.
  • Nina Meyer, interpretata da Margot Bingham, doppiata da Francesca Fiorentini.
    Sergente del dipartimento di polizia che ha costruito la sua carriera sull'arresto di Hank per il presunto omicidio di Adam.
  • Daniel "Danny" Warren, interpretato da Zach Gilford, doppiato da Emiliano Coltorti.
    Figlio maggiore di Claire. La sua versione più giovane nei flashback è interpretato da Rarmian Newton, doppiato da Francesco Ferri.
  • Adam Warren, interpretato da Liam James, doppiato da Leonardo Caneva.
    Figlio minore di Claire che ritorna a casa dopo essere stato rapito dieci anni prima. La sua versione più giovane nei flashback è interpretata da Maxwell James.
  • John Warren, interpretato da Rupert Graves, doppiato da Angelo Maggi.
    Marito di Claire.
  • Bridey Cruz, interpretata da Floriana Lima, doppiata da Letizia Scifoni.
    Giornalista locale che ha legami con Adam e Danny. La sua versione più giovane nei flashback è interpretata da Alex Steele.
  • Hank Asher, interpretato da Andrew McCarthy, doppiato da Loris Loddi.
    L'uomo che ha trascorso dieci anni in prigione per il presunto omicidio di Adam.

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 settembre 2014 fu annunciato che l'ABC aveva avviato lo sviluppo di un mystery drama senza titolo nato da un'idea dalla già sceneggiatrice di Scandal Jenna Bans.[3][4] La serie è prodotta dalla ABC Studios e dalla Mandeville Television; Bans figura come produttrice esecutiva insieme a David Hoberman, Todd Lieberman e Laurie Zaks.

La ABC diede il via libera alla produzione di un episodio pilota il 28 gennaio 2015.[5] Il pilota, diretto da Paul McGuigan, iniziò ad essere filmato il seguente 12 marzo 2015 a Vancouver, nella Columbia Britannica.[6][7][8] Gli episodi successivi furono invece filmati a New York dal mese di settembre 2015.[9]

Il 12 maggio 2016, ABC ha cancellato la serie dopo una stagione.[10]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

The Family ha ricevuto recensioni contrastanti dalla critica.[11] Sul sito Metacritic la prima stagione ha registrato un punteggio 58/100, equivalente a recensioni dai giudizi misti o sulla sufficienza.[12]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nellie Andreeva, ABC Sets Midseason Schedule & Return Dates, No ‘Secrets & Lies’ Or ‘Uncle Buck’, in Deadline, 16 novembre 2015. URL consultato il 16 novembre 2015.
  2. ^ Su FOX arriva The Family, la nuova serie in prima assoluta a maggio, su foxtv.it, 18 marzo 2016. URL consultato il 18 marzo 2016.
  3. ^ (EN) Lesley Goldberg, 'Scandal's' Jenna Bans Sells Political Thriller to ABC, in The Hollywood Reporter, 24 settembre 2014. URL consultato il 1º marzo 2015.
  4. ^ (EN) Nellie Andreeva, ABC Buys Mystery Drama From Jenna Bans & Mandeville, in Deadline, 24 settembre 2014. URL consultato il 1º marzo 2015.
  5. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Flesh & Blood’ Mystery Drama From Jenna Bans Gets ABC Pilot Order, in Deadline, 28 gennaio 2015. URL consultato il 1º marzo 2015.
  6. ^ (EN) Untitled Jenna Bans Project, in backstage.com. URL consultato il 1º marzo 2015.
  7. ^ (EN) Lesley Goldberg, TV Pilots 2015: The Complete Guide, in The Hollywood Reporter, 19 gennaio 2015. URL consultato il 1º marzo 2015.
  8. ^ (EN) SHOOT: ABC’s Untitled Pilot with Joan Allen in Hornby Plaza Downtown, in yvrshoots.com, 16 marzo 2015. URL consultato il 17 marzo 2015.
  9. ^ (EN) Laurie Zaks (@lzakshorn), NYC bound w/ @jennabans for production start on @thefamily..., su Twitter, 4 settembre 2015. URL consultato il 3 ottobre 2015.
  10. ^ Andy Swift, The Family Cancelled at ABC, TVLine, 12 maggio 2016. URL consultato il 15 maggio 2016.
  11. ^ (EN) The Family Season 1 Reviews, su Rotten Tomatoes. URL consultato il 4 marzo 2016.
  12. ^ (EN) The Family Season 1 Reviews, su Metacritic. URL consultato il 4 marzo 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione