Alex Garland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alex Garland (Londra, 26 maggio 1970) è uno scrittore, sceneggiatore e regista inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Alex Garland è figlio del noto cartoonist Nick Garland. Vive a Manchester.

Studia storia dell'arte all'Università di Manchester e per un po' di tempo tempo lavora come disegnatore fumettista. Nel 1996 esce il suo primo romanzo, The Beach, da cui viene tratto l'omonimo film diretto da Danny Boyle con Leonardo DiCaprio. Il libro vende milioni di copie in tutto il mondo e diventa un cult tra i viaggiatori "backpacker" (viaggiatori zaino in spalla) di tutto il mondo, specialmente nel sud-est asiatico. Nel 1997 pubblica The Tesseract (in Italia Black Dog), da cui è stato tratto il film The Tesseract con Jonathan Rhys Meyers.

Nel 2001 scrive la sceneggiatura del film horror 28 giorni dopo, di Danny Boyle. Nel 2004 torna alla scrittura di libri con The Coma. Nel 2006 si dedica nuovamente alla scrittura di sceneggiature con il fantascientifico Sunshine, ancora per la regia di Danny Boyle. Sempre nel 2007 lo troviamo produttore esecutivo per il film 28 settimane dopo; come sempre si mantiene forte il grande sodalizio con l'amico regista Danny Boyle, qui co-produttore. Nel 2015 scrive e dirige Ex Machina, film per il quale riceve la sua prima nomination all'Oscar alla migliore sceneggiatura originale.

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • The Beach (1996)
  • The Tesseract (1997)
  • The Coma (2004)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Film tratti da sue opere[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrea Facchin, Oscar 2016, tutte le nomination dell’88ma edizione!, Best Movie, 14 gennaio 2016. URL consultato il 15 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) Boston Society of Film Critics, thefilmexperience.net, 6 dicembre 2015. URL consultato il 6 dicembre 2015.
  3. ^ (EN) "Mad Max: Fury Road" Leads The Race For 2015 CFCA Awards, Chicago Film Critics Association, 14 dicembre 2015. URL consultato il 15 dicembre 2015.
  4. ^ (EN) CRITICS' CHOICE 2015 NOMINATIONS ANNOUNCED, Rotten Tomatoes, 14 dicembre 2015. URL consultato il 14 dicembre 2015.
  5. ^ Francesco Ferrone, European Film Awards 2015 – Tutte le nomination, loudvision.it, 7 novembre 2015. URL consultato il 9 novembre 2015.
  6. ^ (EN) Jason Dietz, Best of 2015: Film Awards & Nominations Scorecard, Metacritic. URL consultato il 16 dicembre 2015.
  7. ^ (EN) OFCS 2015 awards nominees announced, flickfilosopher.com, 7 dicembre 2015. URL consultato l'8 dicembre 2015.
  8. ^ (EN) Phoenix Critics Circle Awards 2015 Nominees, thecinemafiles.com, 13 dicembre 2015. URL consultato il 13 dicembre 2015.
  9. ^ (EN) 2015 San Francisco Film Critics Circle Awards, San Francisco Film Critics Circle, 13 dicembre 2015. URL consultato il 13 dicembre 2015.
  10. ^ Federico Boni, Wafca Award 2015, le nomination - dominano Mad Max: Fury Road e Carol, cineblog.it, 6 dicembre 2015. URL consultato il 6 dicembre 2015.
  11. ^ Andrea Francesco Berni, Oscar 2016: Alejandro G. Iñárritu vince il DGA Award per Revenant – Redivivo, badtaste.it, 7 febbraio 2016. URL consultato il 7 febbraio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN116439589 · LCCN: (ENn96059080 · ISNI: (EN0000 0001 2103 9834 · GND: (DE115527346 · BNF: (FRcb13189392w (data)