Emma Stone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emma Stone al Wondercon 2012

Emma Stone, all'anagrafe Emily Jean Stone (Scottsdale, 6 novembre 1988), è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata a Scottsdale in Arizona da Jeff e Krista Stone, ha un fratello minore di nome Spencer. Membro del Valley Youth Theatre, teatro regionale di Phoenix, appare all'età di 11 anni nel musical The Wind in the Willows e successivamente in A Winnie-the-Pooh Christmas Tail, La principessa sul pisello, Cenerentola, The Wiz, Titanic, Honk!, La sirenetta, Schoolhouse Rock Live!, Alice nel Paese delle Meraviglie e in Joseph and the Amazing Technicolor Dreamcoat.[1]

All'eta di 15 anni si trasferisce con la madre a Los Angeles in California. Nel 2004 comincia la sua carriera televisiva, appare in numerose serie televisive, The New Partridge Family, Medium, Zack e Cody al Grand Hotel, Malcolm, Lucky Louie, Drive. Ha fatto il suo film d'esordio nel 2007 con la commedia Suxbad - Tre menti sopra il pelo. Raggiunge la notorietà nel 2008 con i film The Rocker - Il batterista nudo e La coniglietta di casa con Anna Faris.

Nel 2010, la Stone presta la voce al personaggio Mazie in Sansone, e ottiene la parte della protagonista nella commedia Easy Girl, che le vale una nomination per il Golden Globe come migliore attrice in una commedia e una vittoria agli MTV Movie Awards 2011 nella categoria miglior performance comica. Ha recitato nel film Crazy, Stupid, Love. Nel 2011 interpreta il ruolo di Skeeter Phelan come protagonista nel film The Help, per cui riceve grandi elogi da parte della critica e del pubblico. Nel 2012 veste i panni di Gwen Stacy nel reboot di Spider-Man dal titolo The Amazing Spider-Man, sarà presente anche nei sequel.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Emma Stone alla première di Zombieland

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Emma Stone è stata doppiata da:

Da doppiatrice è sostituita da:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Valley Youth Theatre. URL consultato il 13 dicembre 2008.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 161765799 LCCN: no2008188319