Judy Holliday

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Judy Holliday nel trailer de La costola di Adamo (1949)
Statuetta dell'Oscar Oscar alla miglior attrice 1951

Judy Holliday, nome d'arte di Judith Tuvim (New York, 21 giugno 1921New York, 7 giugno 1965), è stata un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di immigrati russi di origine ebraica, Judy Holliday fu un'attrice brillante e ricca di verve, caratterizzata da un particolare tono di voce querulo, che nel doppiaggio italiano venne ottimamente reso da Rina Morelli, un sorriso contagioso e una particolare abilità nel recitare le battute più imbarazzanti con l'aria più ingenua.

Figlia di un'insegnante di pianoforte, sviluppò sin da piccola un grande amore per il teatro. Debuttò ufficialmente al Village Vanguard nel 1938, recitando nello show The Revuers. Nonostante non avesse mai frequentato scuole di recitazione, dimostrò grande talento quando si esibì nei teatri di Boston, Filadelfia, Washington e New York. Il grande successo arrivò nel 1946, quando interpretò la deliziosa svampita "Billie Dawn" in Nata ieri, commedia teatrale di successo di Garson Kanin.

Lo spiritoso personaggio di Nata ieri, trasferito sullo schermo nel 1950 dal regista George Cukor, venne perfettamente interpretato dalla Holliday, che vinse un premio Oscar quale miglior attrice protagonista e diventò il simbolo della ragazza americana qualsiasi, apparentemente superficiale, ma dotata in realtà di senso pratico e di intuito.

Judy continuerà a sfruttare questo modello in altri film: Vivere insieme (1952) e La ragazza del secolo (1954), sempre diretta da Cukor, Una Cadillac tutta d'oro e Piena di vita, entrambi del 1956.

Nel 1957 vinse un Tony Award per la sua interpretazione della centralinista, che si innamora per telefono, nella commedia teatrale Bells Are Ringing, che porterà anche sullo schermo in Susanna agenzia squillo (1960), suo ultimo film, interpretato accanto a Dean Martin.

Negli ultimi anni abbandonò il cinema per dedicarsi al teatro e alla televisione. Nel 1965, un cancro al seno la condusse a una morte prematura, all'età di soli 44 anni.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

  • Rina Morelli in: Nata ieri, Piena di vita, Vivere insieme, Phffft... e l'amore si sgonfia, La costola di Adamo, Una Cadillac tutta d'oro, Susanna agenzia squillo, La ragazza del secolo

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Oscar alla migliore attrice Successore
Olivia de Havilland
per L'ereditiera
1951
per Nata ieri
Vivien Leigh
per Un tram che si chiama desiderio

Controllo di autorità VIAF: 100234666 LCCN: n81100917