Sissy Spacek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sissy Spacek, all'anagrafe Mary Elizabeth Spacek, (Quitman, 25 dicembre 1949), è un'attrice statunitense, resa celebre dal film Carrie - Lo sguardo di Satana di Brian DePalma per il quale ha ricevuto una nomination all'Oscar come miglior attrice protagonista. Ha inoltre vinto l'Oscar alla miglior attrice protagonista nel 1981 per l'interpretazione in La ragazza di Nashville.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Premio Oscar
Anno Titolo Categoria Risultato
1977 Carrie - Lo sguardo di Satana Migliore attrice protagonista Candidatura
1981 La ragazza di Nashville Migliore attrice protagonista Vinto
1983 Missing - Scomparso Migliore attrice protagonista Candidatura
1985 Il fiume dell'ira Migliore attrice protagonista Candidatura
1987 Crimini del cuore Migliore attrice protagonista Candidatura
2002 In the Bedroom Migliore attrice protagonista Candidatura

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Sissy Spacek è stata doppiata da:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Sissy Spacek in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

Predecessore Oscar alla migliore attrice Successore
Sally Field
per Norma Rae
1981
per La ragazza di Nashville
Katharine Hepburn
per Sul lago dorato

Controllo di autorità VIAF: 46947689 LCCN: n80144170