Norma Shearer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Norma Shearer (1930 circa). Foto di Ruth Harriet Louise
Statuetta dell'Oscar Oscar alla miglior attrice 1930

Norma Shearer, nome completo Edith Norma Shearer (Montréal, 10 agosto 1902Los Angeles, 12 giugno 1983), è stata un'attrice canadese naturalizzata statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata in un sobborgo di Montreal da una famiglia di origine anglo-scozzese (il padre Andrew, scozzese, era manager di una compagnia di costruzioni, la madre proveniva da una famiglia di pastori inglesi), la sua infanzia fu caratterizzata da una salute cagionevole, forse dovuta ai rigidi inverni canadesi.

I primi anni di carriera[modifica | modifica wikitesto]

Spinta dalla madre, intraprese gli studi di musica e pianoforte. A quindici anni, vinse un concorso di bellezza, circostanza che incoraggiò la madre a pianificare per la figlia una carriera da attrice. Dopo alcuni problemi finanziari, la famiglia nel 1920 si trasferì negli Stati Uniti. Norma incontrò il leggendario produttore teatrale Florenz Ziegfeld, che però non rimase molto impressionato dalla bellezza della giovane canadese. Lo stesso accadde anche con David Wark Griffith, quando Norma lavorava come comparsa e come figurante in alcuni film insieme alla sorella Athole (che alcuni anni dopo avrebbe sposato il regista Howard Hawks).

Norma Shearer e Fredric March in una foto pubblicitaria del film La famiglia Barrett (1934)

Norma lavorò anche come modella per alcuni artisti e per alcune pubblicità, sotto lo pseudonimo di Miss Lottie Miles. Quando Norma incontrò l'agente Edward Small, la sua carriera riuscì finalmente a decollare, grazie a una piccola parte nella commedia Torchy's Millions.

Alla MGM[modifica | modifica wikitesto]

Thalberg e Norma (25 luglio 1929)

Dopo parecchi film nei quali ebbe parti di protagonista, venne contattata da Irving Thalberg e, nel contempo, da Louis B. Mayer, all'epoca produttore indipendente, che non aveva ancora fondato la MGM, fondendosi con Metro-Goldwyn. Senza sapere che anche Thalberg sarebbe andato a lavorare a Hollywood proprio per Mayer, Norma accettò le proposte del produttore, mettendo così le basi per una delle carriere artistiche più importanti di quegli anni. Norma e Irving si sarebbero poi sposati nel 1927, diventando una delle coppie più celebri e potenti della città del cinema.

Lei, star dello schermo conosciuta in tutto il mondo, lui il più potente e più giovane dei tycoon di Hollywood. Nel 1932, Norma divenne cittadina statunitense. Anche suo fratello Douglas, mettendo a frutto le conoscenze tecniche acquisite in Canada durante gli anni di duro lavoro come assistente in un laboratorio di apparecchi elettrici, trovò lavoro alla MGM, firmando come tecnico del suono tutti i film della casa di Culver City. Durante la sua carriera, Douglas venne pluripremiato con 12 Oscar (mentre la sorella fu nominata 6 volte, vincendo la statuetta nel 1930). Dopo la morte di Thalberg nel 1936, all'età di soli 37 anni, Norma continuò per alcuni anni la sua carriera, girando il suo ultimo film nel 1942, Avventura all'Avana accanto a Robert Taylor. Si sposò una seconda volta con l'istruttore di sci Martin Arrougé, di dodici anni più giovane: fu un matrimonio felice, durato fino alla morte di lei, a 82 anni.

Norma Shearer nel trailer del film Maria Antonietta (1938), apoteosi dello star system alla MGM, girato negli ultimi anni di carriera che le valse la Coppa Volpi a Venezia nel 1938

A Norma Shearer si deve anche la scoperta, quasi come talent scout, dell'attrice Janet Leigh, figlia della sua albergatrice in un paesino della California.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

La filmografia ATTRICE è completa[1]. Quando manca il nome del regista, questo non viene riportato nei titoli

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Film e documentari dove appare Norma Shearer[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filmografia Norma Shearer IMDb

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) John Douglas Eames, The MGM Story Octopus Book Limited, Londra 1975 ISBN 0-904230-14-7
  • (EN) Jack Jacobs, Myron Braum, The Films of Norma Shearer Citadel Press, Secaucus, New Jersey 1977 ISBN 0-8065-0607-5

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Oscar alla migliore attrice Successore
Mary Pickford
per Coquette
novembre 1930
per La divorziata
Marie Dressler
per Castigo

Controllo di autorità VIAF: 54348273 LCCN: n85151863