Michelle Yeoh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Michelle Yeoh al Festival di Cannes 2009

Michelle Yeoh Choo-Kheng (cinese: 楊紫瓊; pinyin: Yáng Zǐqióng; Ipoh, 6 agosto 1962) è un'attrice malese, di origine cinese.

E` nota soprattutto per le sue interpretazioni in film d'azione. In alcuni casi compare nei titoli con il nome di Michelle Khan

Istruzione[modifica | modifica sorgente]

Iniziò a studiare danza all'età di quattro anni. Ispirata dal film Saranno famosi si iscrisse alla Royal Academy of Dance inglese, dove ottenne un diploma Bachelor of Arts in danza. Eccelleva anche negli esercizi atletici, da adolescente giocava a squash e partecipò anche a selezioni nazionali di nuoto e tuffi. Era piuttosto ambiziosa e determinata a ottenere un master in danza. Mentre viveva in Inghilterra sperimentò il balletto, danza contemporanea e jazz. Il suo sogno di diventare prima ballerina venne spezzato da un incidente alla spina dorsale che subì durante un'esercitazione di ballo. Il dottore che consultò le disse che un disco spostato della sua spina dorsale le avrebbe impedito di sottoporsi agli intensivi esercizi giornalieri di danza. Michelle dovette quindi spostare la propria attenzione dalla danza alla coreografia e altre arti. Tristemente Michelle non ottenne la possibilità di esibirsi professionalmente come ballerina. Invece spostò le sue mire verso la creazione di una propria scuola di danza.

Gli inizi della carriera[modifica | modifica sorgente]

Nel 1983, Yeoh ritornò in Malaysia dove a 21 anni vinse l'edizione del concorso di bellezza di Miss Malaysia di quell'anno. Iniziò quindi una carriera come modella in Hong Kong e girò nel 1984 una serie di spot commerciali prodotti dalla D&B Films, una nascente compagnia di produzione cinematografica per la Charles Jourdan in cui veniva contrapposta a eroi di film d'azione come Jackie Chan e Chow Yun-Fat

Nel 1988 si sposò con Dickson Poon, produttore della D&B Films, ritirandosi dalle scene. Tre anni più tardi divorziò e nel 1992 ritornò alla sua carriera cinematografica. Il suo primo film dopo il ritorno fu Police Story 3: Supercop, parzialmente girato a Kuala Lumpur, Malaysia.

Ascesa alla fama[modifica | modifica sorgente]

Nonostante la mancanza di un addestramento formale nelle arti marziali Michelle è più conosciuta per i suoi ruoli in film d'arti marziali, (principalmente The Heroic Trio del 1993 e i film di Yuen Woo-ping The Tai-Chi Master e Wing Chun del 1994). Si affida al suo addestramento di ballerina e ai suoi istruttori e compie da sola molti degli stunt dei suoi film. È una delle poche donne a cui Jackie Chan permette di eseguire i propri stunt.

Yeoh imparò l'inglese e il malese prima del cantonese e ancora oggi non sa leggere il cinese. In alcuni dei suoi primi film recita i suoi dialoghi a memoria.

Come molte altre star di Hong Kong, Yeoh, tentò di imporsi a Hollywood. Nonostante il ruolo di Bond girl coprotagonista nel film di 007 Il domani non muore mai (1997) e nel popolare La tigre e il dragone (2000), in cui recitava anche Zhang Ziyi, non ha una fama consolidata nel mondo occidentale. Forse sarebbe potuta diventare più popolare se avesse accettato il ruolo di Seraph nei due seguiti di Matrix, ma a causa di impegni precedenti fu costretta a rifiutare, quindi gli sceneggiatori di Matrix cambiarono il ruolo di Seraph in uno maschile che venne interpretato da Colin Chou. Nel 2002 produsse il suo primo film inglese The Touch attraverso la sua compagnia di produzione, Mythical Films.

All'inizio del 2005 ha terminato di girare le scene di Memorie di una geisha tratto dall'omonimo romanzo di Arthur Golden.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Nel dicembre 2004 Jean Todt, a quel tempo direttore della scuderia Ferrari di Formula Uno, annunciò il suo fidanzamento con la Yeoh ad una conferenza stampa «Sì,» ha risposto il francese Todt nel corso della conferenza stampa interrogato in merito alla Yeoh e al suo enorme anello con diamante. «Il matrimonio è un'opzione. Siamo felici insieme -- perciò perché no?». Comunque il giorno dopo la Yeoh ha negato la cosa, in un'intervista telefonica con il giornale di lingua cinese Oriental Daily News, Yeoh fu intervistata riguardo al fidanzamento ed esclamò, «Cosa? Come lo è venuto a sapere? Non ne so niente!». Alla domanda se Todt le avesse chiesto di sposarlo ha risposto «No, ho molte responsabilità e molti progetti e lavori a cui dedicarmi. Penso che prima dovrei completare questi». Le voci di un matrimonio erano cominciate a circolare quando la Yeoh aveva portato Todt a visitare i propri genitori nel dicembre 2004, «Questa è la prima volta che ho portato Todt a conoscere i miei genitori. Sembra piacere a tutti ed è stato accettato dai membri della mia famiglia, ma non abbiamo ancora parlato di matrimonio». Alla domanda riguardante l'anello con diamante blu che indossava ha risposto che non era un anello di fidanzamento ma solo un regalo di Todt. Yeoh ha affermato di essere felice per la relazione così com'è adesso e che «informerà tutti se si sposerà nel futuro»".

Todt e la Yeoh si incontrarono nel giugno 2004 in un evento promozionale organizzato dalla Ferrari a Shanghai in Cina. A farli incontrare è stato un precedente compagno della Yeoh, Thomas Chung.

Il 31 luglio 2008, durante un colloquio con Craig Ferguson della CBS The Late Late Show, Yeoh ha confermato la voce di essere fidanzata con Jean Todt.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Nel 2001 ha ricevuto il titolo di Dato' dal sultano di Perak, il suo stato natale. Il titolo di Dato è un titolo onorario simile al cavalierato britannico, che si trova al di sotto dei ranghi di Dato' Seri, Tan Sri e Tun.

Nel 1997 è stata scelta dalla rivista People come una delle "50 persone più belle del mondo".

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine della Legion d'Onore - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Legion d'Onore
— Francia

[senza fonte]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 85729005 LCCN: no97058240