Jon M. Chu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jon M. Chu

Jonathan Murray Chu (Palo Alto, 2 novembre 1979) è un coreografo, regista e produttore cinematografico statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

È figlio dei proprietari di un famoso ristorante di Los Angeles, il Chef Chu. Suo padre, Lawrence Chu, è un famoso chef.

Jon Chu è stato alunno della USC School of Cinema-Television, di cui è stato presidente del corpo studentesco. Qui ha vinto vari premi come il Grace Award e il Premio Dore Schary.

È stato assunto dalla Sony Pictures per dirigere la loro funzione di Bye Bye Birdie. La Sony Pictures è recentemente tornata in affari con Chu per dirigere una versione aggiornata del film Il grande Gatsby.

Ha debuttato alla regia con When the Kids Are Away, è stato anche il regista di Step Up 2 - La strada per il successo e del film Step Up 3D. Nel 2011 dirige il film Justin Bieber: Never Say Never, mentre nel 2012 dirige G.I. Joe - La vendetta, sequel di G.I. Joe - La nascita dei Cobra. Proprio con G.I. Joe - La vendetta Jon Chu compie il grande salto in produzioni più importanti, dirigendo attori del calibro di Bruce Willis, Arnold Vosloo e Dwayne Johnson. Il 20 marzo 2014 il regista ha annunciato che porterà sullo schermo un altro adattamento cinematografico in live action tratto da una serie animata anni '80, Jem e le Holograms[1].

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Jason Blum, Scooter Braun Prods & Jon M. Chu Team With Hasbro On 'Jem And The Holograms' Video, Deadline Hollywood, 20 marzo 2014. URL consultato il 22 marzo 2014.

Controllo di autorità VIAF: 22473936 LCCN: n2009002051

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema