Jason Isaacs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jason Isaacs (Liverpool, 6 giugno 1963) è un attore britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Isaacs è nato a Liverpool, Merseyside, Inghilterra, discendente da ebrei dell'Europa dell'Ovest; i suoi genitori ora vivono in Israele. Inizialmente aveva progettato di studiare legge – un lavoro impiegatizio che sarebbe stato bene con quelli dei suoi fratelli, che sono diventati un dottore, un avvocato, e un ragioniere – ma fu presto attratto dalla recitazione durante i suoi studi di legge alla Bristol University. Sebbene inizialmente si interessò alla recitazione in parte perché "era un magnifico modo di incontrare ragazze", presto Jason iniziò a nutrire un deciso interesse verso il teatro ("nel teatro potevo liberarmi in un modo che non ero libero di fare in società") e a tempo debito lasciò Bristol, dove aveva diretto ed era apparso in oltre venti produzioni, per affinare le sue capacità alla Central School of Speech and Drama di Londra.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Una volta a Londra, Isaacs iniziò quasi immediatamente a lavorare, apparendo sul palcoscenico e in televisione. Inizialmente Isaacs era conosciuto nel Regno Unito come un attore prettamente televisivo, avendo un ruolo principale nella serie Capital City della ITV plc e ruolo da guest in show come *Taggart e Inspector Morse. Fece il suo debutto al cinema nel 1989 con il piccolo ruolo di un dottore in Due metri di allegria di Mel Smith. Jason dimostrò la sua versatilità in diverse altre serie televisive e opere teatrali, come la rappresentazione nel 1993 al Royal National Theatre di Angels in America (vincitore del premio Pulitzer) di Tony Kushner. Nel 1996 recitò nel film Dragonheart, ma cominciò anche a trovare lavoro sul grande schermo nel 1998, quando fu scelto per far parte del cast di Armageddon - Giudizio finale; inizialmente chiamato per un ruolo abbastanza importante, la sua partecipazione nel film fu ridotta per permettergli di prendere parte nello stesso anno a Divorcing Jack, una commedia-thriller dove ha recitato con David Thewlis.

Dopo aver impersonato un prete a fianco di Julianne Moore e Ralph Fiennes nell'adattamento di Neil Jordan di Fine di una storia di Graham Greene, Jason ebbe il suo più grande successo internazionale nel 2000, quando venne scelto per interpretare il colonnello William Tavington nell'epico film di Roland Emmerich sulla guerra di indipendenza americana Il patriota, recitando insieme a Mel Gibson. L'anno successivo, nel 2001, prese parte a Sweet November - Dolce novembre (2001), una romantica commedia con Charlize Theron e Keanu Reeves.

Isaacs è apparso in seguito in vari film (tra cui Black Hawk Down - Black Hawk abbattuto), ma la sua più famosa interpretazione resta quella di Lucius Malfoy nella saga di Harry Potter , così come quella del capitano Hook/Mr. Darling nella pellicola Peter Pan di P. J. Hogan. Isaacs è apparso anche nelle serie televisive West Wing - Tutti gli uomini del Presidente e Brotherhood - Legami di sangue.

Nel 2010 presta la voce a Satana, l'antagonista del videogioco Castlevania: Lords of Shadow.

Nel 2012 è il protagonista della serie televisiva Awake.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Isaacs ha due fratelli più grandi e uno più piccolo. Mentre frequentava la Central School of Speech and Drama incontrò la sua compagna, la produttrice di film documentari della BBC Emma Hewitt. La coppia ha due figlie: Lily (nata il 23 marzo del 2002) e Ruby (nata il 25 agosto del 2005).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Candidature ai premi[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Jason Isaacs è stato doppiato da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 19882873 LCCN: no2002105856