Robbie Coltrane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Robbie Coltrane nel 2007

Robbie Coltrane, pseudonimo di Anthony Robert McMillan (Rutherglen, 30 marzo 1950), è un attore britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di un medico, nacque a Rutherglennel South Lanarkshire nel 1950, e studiò (sporadicamente) al Glenalmond College a Perth and Kinross, alla Glasgow School of Art, e alla Moray House College Of Education a Edimburgo. Si dedicò alla recitazione all'età di venti anni, prendendo il nome d'arte di Coltrane (in tributo al sassofonista jazz John Coltrane) e lavorando in teatro e nelle stand-up comedy.

Le sue capacità di comico gli procurarono ruoli nella serie televisiva The Comic Strip Presents (1982) e fu una delle star di Laugh??? I Nearly Paid My Licence Fee (1984). Presto approdò al cinema, ottenendo piccoli ruoli in numerosi film come Death Watch (1980), Scrubbers (1983), Absolute Beginners (1986) e Mona Lisa (1986). In televisione apparve inoltre in Tutti Frutti (1987), nel ruolo di Samuel Johnson in Blackadder (1987) (ruolo che più tardi riprese nel più serio Boswell and Johnson's Tour of the Western Islands (1993)), e in diversi stand-up e sketch comedy show.

Fu co-protagonista con Eric Idle in Suore in fuga (Nuns on the Run) (1990), e interpretò il Papa in The Pope Must Die (1991). Interpretò inoltre un sedicente detective privato con Humphrey Bogart nella commedia televisiva The Bogie Man. I suoi ruoli andarono di bene in meglio negli anni novanta con la serie televisiva Cracker (1993-1996) e un premio BAFTA come il trampolino a parti in film più grandi come i film di James Bond GoldenEye (1995) e Il mondo non basta (1999), così come il mezzogigante Rubeus Hagrid in Harry Potter e la pietra filosofale (2001), Harry Potter e la camera dei segreti (2002), Harry Potter e il prigioniero di Azkaban (2004), Harry Potter e il calice di fuoco (2005), Harry Potter e l'Ordine della Fenice (2007) e Harry Potter e il principe mezzosangue, Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 1 e Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 2 (anche se nei campi lunghi non appare lui, ma la sua controfigura, l'ex rugbysta inglese Martin Bayfield, 206 cm d'altezza). Degna di nota è anche la sua partecipazione nei panni del sergente Peter Godley nel film La vera storia di Jack lo squartatore dei Fratelli Hughes del 2001.

Vive vicino Glasgow, è attualmente separato da sua moglie da cui ha avuto due figli, e colleziona auto d'epoca.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico
— 2006

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Pannofino in Harry Potter e la pietra filosofale, Harry Potter e la camera dei segreti, Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, Harry Potter e il calice di fuoco, Harry Potter e l'Ordine della Fenice, Harry Potter e il principe mezzosangue, Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 1, Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 2
  • Massimo Corvo in Le avventure di Huck Finn, Il mondo non basta, La vera storia di Jack lo squartatore, Grandi speranze
  • Angelo Nicotra in Krull, Suore in fuga, Le parole che non ti ho detto
  • Piero Tiberi in Mona Lisa
  • Paolo Buglioni in GoldenEye
  • Bruno Alessandro in Enrico V
  • Renato Cecchetto in Ocean's Twelve
  • Fabrizio Pucci in Cracker
  • Stefano Mondini in Alice nel Paese delle Meraviglie
  • Carlo Valli in Il papa deve morire
  • Alessandro Rossi in Buddy - Un gorilla per amico

Da doppiatore è sostituito da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 107686124 LCCN: no95038681