Joe Carnahan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Joseph Aaron "Joe" Carnahan (Delaware, 9 maggio 1969) è un regista e sceneggiatore statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto a Detroit e in seguito a Sacramento, inizia lavorando per una televisione locale, fino a quando verso la metà degli anni novanta realizza la sceneggiatura di due cortometraggi Karate Raider del 1995 e Taco Heaven del 1998.

Nel 1998 realizza il suo primo lungometraggio Sangue, proiettili e ottani presentato con successo al Sundance Film Festival. Nel 2002 dirige Ray Liotta e Jason Patric nel thriller Narc - Analisi di un delitto, con questo film suscita l'interesse di Tom Cruise, che sostiene il film con una buona distribuzione. Cruise volle Carnahan per la sceneggiatura di Mission Impossible III, dapprima accettò ma in seguito per contrasti con le esigenze del divo, Carnahan lasciò la sceneggiatura nelle mani di J.J. Abrams.

Nel 2007 dirige Smokin' Aces con un ricco cast, che comprende Ryan Reynolds, Ben Affleck, Alicia Keys e Jeremy Piven. Nel 2010 dirige A-Team, film basato sull'omonima serie televisiva degli anni ottanta. Nel gennaio 2012 firma un accordo con la Paramount e la MGM per dirigere il remake del film Il giustiziere della notte[1]. Carnahan spiega, attraverso Twitter, la sua visione del film:

(EN)
« “Guys. I’m doing Death Wish. But this version is a re-imagining of the book and set in present day Los Angeles. The L.A. of Collateral… It’s on buses, cabs, metro trains. I want to show an unseen version of L.A. L.A. on foot. Prowling. Hunting. The vast emptiness of downtown… [Drive director Nicolas Winding Refn] did a phenomenal job shooting L.A. It took on a different dimension. That’s the key.”[2] »
(IT)
« Ragazzi. Farò il Giustiziere della Notte. Ma questa versione è una re-interpretazione del libro ambientata ai giorni nostri e ambientata a Los Angeles. La Los Angeles di Collateral, con i suoi bus, la metro, i taxi i treni. Voglio mostrare una Los Angeles mai vista. L.A. a piedi. L.A. a caccia. L.A. in cerca di prede. Il vasto vuoto della downtown...Nicolas Winding Refn con Drive ha fatto un lavoro eccellente conferendo a Los Angeles questa sfumatura differente. La chiave risiede in questo. [3] »

Sfortunatamente, rinuncerà al film a causa di divergenze creative con gli studios, che hanno voluto ingaggiare l'attore Bruce Willis nel ruolo del protagonista, cosa non gradita dal regista[4]. Nell'agosto 2012, dopo l'abbandono di David Slade, viene scelto dalla 20th Century Fox per dirigere il reboot di Daredevil[5]. Tuttavia, nell'ottobre dello stesso anno, i diritti di sfruttamento del personaggio sono tornati ai Marvel Studios[6]. Nel novembre 2012 conferma di essere al lavoro sull'adattamento del fumetto Nemesis di Mark Millar assieme al fratello[7].

Anche il fratello Matthew Michael Carnahan è sceneggiatore.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Produttore[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://latimesblogs.latimes.com/movies/2012/01/joe-carnahan-the-grey-death-wish.html
  2. ^ http://collider.com/frank-grillo-death-wish/141901/
  3. ^ http://www.badtaste.it/articoli/il-remake-del-giustiziere-della-notte-come-collateral-e-drive
  4. ^ http://www.movieplayer.it/film/news/il-giustiziere-della-notte-joe-carnahan-lascia-il-remake_23984/
  5. ^ http://www.badtaste.it/articoli/joe-carnahan-diriger-il-nuovo-daredevil
  6. ^ http://www.everyeye.it/cinema/notizia/daredevil-torna-ufficialmente-in-mano-ai-marvel-studios_138460
  7. ^ http://www.comicbookmovie.com/fansites/JoshWildingNewsAndReviews/news/?a=70323

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 42089829 LCCN: no2003109389