Sam Wood

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sam Wood (1922)

Sam Wood, nato Samuel Grosvenor (Sam) Wood, (Filadelfia, 10 luglio 1883Hollywood, 22 settembre 1949), è stato un regista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Filadelfia nel 1883, iniziò a lavorare nel cinema nel 1915, in qualità di assistente alla regia di Cecil B. De Mille. Regista dal 1919, negli anni venti Wood diresse alcune delle più famose star della Paramount Pictures, tra cui Gloria Swanson e Wallace Reid.

Sam Wood (in piedi in camicia bianca) sul set di L'età di amare con Gloria Swanson e Rodolfo Valentino

Nel 1927 passò alla MGM, dirigendo attori del calibro di Marion Davies, Clark Gable e Jimmy Durante.

Gli anni trenta[modifica | modifica wikitesto]

Con l'esilarante Una notte all'opera (1935), firmò quello che è considerato il maggiore successo cinematografico dei Fratelli Marx.

Senza considerare Via col vento (1939) (che diresse solo in parte e per il quale non fu accreditato), nel 1939 Wood curò la regia di un altro grande successo come Addio, Mr. Chips! (1939) che fruttò il premio Oscar al suo protagonista, l'attore Robert Donat. L'anno successivo diresse Kitty Foyle, ragazza innamorata (1940) grazie al quale Ginger Rogers fu premiata con l'Oscar come migliore attrice protagonista.

Gli ultimi anni[modifica | modifica wikitesto]

Del 1943 è uno dei film più memorabili di Wood, che diresse la coppia Gary Cooper-Ingrid Bergman in Per chi suona la campana (For Whom the Bell Tolls) (1943), tratto dall'omonimo romanzo di Ernest Hemingway.

Wood morì nel 1949, a causa di un attacco di cuore.

Sua figlia, K. T. Stevens (1919-1994), fu un'attrice cinematografica e televisiva, che debuttò nel 1921 in Biricchinate, uno dei film di suo padre.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 54362395 LCCN: n85151535