Ruben Fleischer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ruben Fleischer

Ruben Fleischer (Washington, 31 ottobre 1974) è un regista, sceneggiatore e produttore statunitense, che lavora nel campo cinematografico, televisivo, pubblicitario e dei videoclip musicali.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto a Washington, dopo la laurea in storia presso la Wesleyan University, Fleischer si trasferisce a San Francisco. Inizia lavorando come programmatore freelance HTML[1] e successivamente si fa le ossa lavorando, con diverse mansioni, sul set della serie televisiva Dawson's Creek.[2] Dopo aver diretto alcuni cortometraggi, inizia a lavorare come regista di videoclip musicali e di spot pubblicitari. Dal 2006 collabora con il network MTV, creando e producendo due serie reality, Rob & Big e Fantasy Factory.

Nel 2009 debutta alla regia cinematografica con il film Benvenuti a Zombieland, un misto di commedia, azione e horror. Il suo secondo lungometraggio è del 2011, 30 Minutes or Less, che trae spunto dalla vicenda del rapinatore di banche Brian Wells,[3] costretto da un giubbotto esplosivo.

Nel 2012 dirige il film Gangster Squad, incentrato sulle vicende di uno dei più noti malavitosi della Los Angeles degli anni Quaranta, Mickey Cohen. Il cast è di alto livello e comprende Sean Penn, Ryan Gosling, Josh Brolin ed Emma Stone.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Lungometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • The Girls Guitar Club (2001)
  • Gumball 3000: 6 Days in May (2005)
  • 10 Minutes (2010)

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Director Ruben Fleischer Interview ZOMBIELAND, collider.com. URL consultato il 4 giugno 2011.
  2. ^ (EN) Getting to Know... Zombieland director Ruben Fleischer, pastemagazine.com. URL consultato il 4 giugno 2011.
  3. ^ (EN) '30 Minutes or Less' Borrows From 'Pizza Bomber' Incident, popeater.com. URL consultato il 5 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 122043577 LCCN: no2010016815