Electric Six

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Electric Six
La band in concerto nel 2007
La band in concerto nel 2007
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative rock
Dance punk
New wave
Periodo di attività 1996 – in attività
Etichetta XL Recordings
WEA
Metropolis Records
Album pubblicati 8
Studio 7
Raccolte 1
Sito web
ElectricSix.png

Gli Electric Six sono un gruppo alternative rock statunitense, formatosi nel 1996 a Detroit. Hanno pubblicato sette album e una raccolta di pezzi rari e b-sides intitolata Sexy Trash.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1996, il gruppo in origine si faceva chiamare The Wildbunch, ma cambiò nome dietro le pressioni dell'omonimo collettivo di Dj.

La formazione originale comprendeva il cantante Dick Valentine, i chitarristi Anthony Selph e Surge Joebot, il bassista Steve Nawara (ex-membro dei "Detroit Cobras") e il batterista Cory Martin. Dick Valentine è da sempre il principale compositore delle musiche e dei testi del gruppo. Dopo una breve rottura a fine anni Novanta, la band si è riunita nel 2001 e nel 2003 ha lanciato il singolo Danger! High Voltage, che ha ottenuto un grande successo, soprattutto nel Regno Unito.

Sempre nel 2003 viene pubblicato Fire, l'album di debutto della band, che contiene un altro singolo di successo: Gay Bar.

Stile e influenze[modifica | modifica wikitesto]

Gli Electric Six mescolano diversi stili musicali, al punto che da alcuni critici vengono definiti come una "genre-blurring" (it: genere indistinto) band.[1] La loro musica è stata anche definita come una sintesi di "disco, synth pop, glam, and arena rock."[2].

I testi della band sono allo stesso tempo ironici, arrabbiati e con frequenti riferimenti sessuali.[3] Il leader del gruppo, Dick Valentine, ha affermato che "il 90% delle nostre canzoni, forse anche più del 90%, non hanno alcun significato". Di fatto, i brani degli Electri Six trattano di frequente argomenti come i comportamenti sessuali umani, la mascolinità, il ballo e l'ipersessualità.

Valentine ha inoltre rivelato di trarre ispirazione da icone della musica mondiale quali Freddie Mercury, Talking Heads, Falco, Devo, Black Sabbath e KISS.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Dick Valentine (vero nome: Tyler Spencer) - voce (1996-presente)
  • Da Ve - chitarra (2012-presente)
  • Johnny Na$hinal (vero nome: John Nash) - chitarra (2002-presente)
  • Tait Nucleus? (vero nome: Christopher Tait) - tastiere (1996-presente)
  • Smorgasbord! - basso (2007-presente)
  • Percussion World – batteria (2004-presente)
Membri passati
  • The Rock and Roll Indian - chitarra (1996-2003)
  • Surge Joebot - chitarra (1996-2003)
  • The Colonel - chitarra (2003-2012)
  • Disco - basso (1996-2003)
  • John R. Dequindre - basso (2003-2007)
  • M - batteria (1996-2004)

Timeline formazione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Album
2003 Danger! High Voltage Fire
Gay Bar
Dance Commander
2004 Vibrator Señor Smoke
Radio Ga Ga
2006 I Buy the Drugs Switzerland
2010 Jam It in the Hole Zodiac
2011 Interchangable Knife (Dubai Bros. Remix) Heartbeats and Brainwaves

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Max Hayman, Electric Six Revitalized and Ready to Hit the Road, Chart, 6 giugno 2006. URL consultato il 25 luglio 2009.
  2. ^ Heather Phares, Review of Señor Smoke in Allmusic. URL consultato il 31 dicembre 2006.
  3. ^ Eric F Lipton, Rocking through the pain in The Daily Page, 23 marzo 2006. URL consultato il 14 luglio 2006.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica