Ebraismo riformato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
«Israelitischer Tempel Poolstraße», Amburgo

In Italia spesso sentirete l'espressione "Ebraismo Riformato", ma la parola corretta nella lingua italiana è " Ebraismo Riformista o Progressista". L'Ebraismo Riformista è un Ebraismo vivente. Si tratta di una filosofia religiosa radicata in quasi quattro millenni di tradizione ebraica (se si accettano le cronologie più "alte"), mentre è attivamente impegnata con il pensiero e la vita moderna. Si tratta di una fede viva in continua evoluzione per gli ebrei di oggi e di domani.
L'Ebraismo Riformista o Liberale è una forma autentica e moderna dell'Ebraismo, e si basa sull'impegno profondo e significativo con testi ebraici, valori, cultura e storia. È un movimento impegnato attivamente nella vita comunitaria, nello studio, nella spiritualità e nella socialità. L'Ebraismo Riformato si fonda sul concetto della libertà personale e di responsabilità collettiva che ci unisce come popolo Ebraico ai membri dell'umanità[1] L'Ebraismo Riformista si ispira anche ai Profeti Biblici, nel ribadire i valori universali e la giustizia, che dovrebbero guidare tutti i comportamenti etici.

Nel corso della storia, gli ebrei sono rimasti saldamente radicati nella loro tradizione. Tuttavia, fin dai suoi primi giorni, l'Ebraismo Riformato ha affermato che un Ebraismo congelato nel tempo diventa un cimelio. Invece l'Ebraismo è una fonte vivente e il grande contributo dell'Ebraismo Riformista è l'aver permesso al popolo ebraico di introdurre elementi innovativi, pur conservando la tradizione, di abbracciare la diversità pur affermando la propria comunanza, di affermare le credenze senza rifiutare coloro che dubitano, e di facilitare la fede nei testi sacri senza rinunciare allo studio critico[2].

L'Ebraismo Riformista afferma i principi centrali dell'Ebraismo: Dio, Torah, Israele, anche se riconosce la differenza di pratiche e credenze nel mondo nel mondo ebraico. L'Ebraismo Riformato crede che tutti gli esseri umani sono creati a immagine di Dio, e che gli uomini e donne sono i compagni di Dio nel migliorare il mondo. Questo processo, chiamato Tikkum Olam (riparazione del mondo), è un segno distintivo - missione dell'ebraismo Riformato di sforzo per portare la pace, la libertà e la giustizia a tutte le persone. Questo tikkun interessa quattro livelli: il personale/ inter-personale, la comunanza, e la globalità del mondo ebraico[3].

Gli Ebrei Progressisti accettano la Torah come fondamento della vita ebraica che contiene la rivelazione continua di Dio per il popolo di Israele. La Torah è la prova del rapporto continuo del popolo ebraico con Dio. La Torah è vista come ispirata da Dio, un documento vivo che permette agli israeliti di affrontare le sfide nella vita quotidiana.

I principi dell'Ebraismo Riformista[modifica | modifica sorgente]

  • Inclusione e non esclusione. Dal 1978 il Movimento di Riforma Ebraica ha raggiunto gli ebrei per scelta e ha incoraggiato le famiglie interconfessionali ad abbracciare l'Ebraismo. L'Ebraismo Riformato riconosce ebrei non solo i figli di madre ebrea ma anche quelli di solo padre ebreo (linea patrilineare) se ricevono un'educazione ebraica.
  • Uguaglianza assoluta delle donne in tutti i settori della vita ebraica. L'Ebraismo Riformato è stato il primo movimento a ordinare rabbini donne, a impiegare cantori donne e a eleggere presidenti donne nelle sinagoghe.

Origini[modifica | modifica sorgente]

L'Ebraismo Riformista è una forma di Ebraismo che ha avuto origine nel XIX secolo in Germania e si è ben presto diffuso negli Stati Uniti. Esso cerca di ridurre e relativizzare l'imponente complesso delle mitzvòt della Torah, che separano di fatto il popolo di Israele dal resto del mondo. Naturalmente, grandi modifiche sono subentrate nel pensiero filosofico e religioso ebraico a seguito della fondazione, nel 1948, dello Stato di Israele. Il retroscena della nascita dell'Ebraismo Riformista si deve al movimento del 1700 detto haskala, il cui maggiore esponente fu Moses Mendelssohn. Successivamente al tempo del Rivoluzione Francese, quando finalmente gli ebrei furono riconosciuti come cittadini a tutti gli effetti, i ghetti furono abbandonati e gli ebrei si assimilarono alla società in cultura e lingua. I due rabbini alla guida delle Riforma furono il radicale Samuel Holdheim e il moderato Abraham Geiger. I caratteri di questa riforma tedesca comportarono innovazioni radicali in Europa[4][5]:

  • Abrogazione della separazione dei sessi attraverso l'istituzione della panche di famiglia.
  • Introduzione del vernacolo, organo e coro per i servizi nelle sinagoghe.
  • Abbandono della circoncisione e delle regole alimentari.
  • Abbandono della credenza della restaurazione di Israele con assicurazioni di tipo universali.
  • Le sinagoghe furono chiamate Templi.

Dopo il 1935 il movimento della Riforma recuperò aspetti più tradizionali, che all'inizio erano stati rigettati dalla Riforma europea. Oggi L'Ebraismo progressivo si distingue per il principio di sviluppo e sottolinea l'eredità profetica e l'aspetto universale della fede. Il suo sforzo costante è quello di conciliare l'Ebraismo con la vita e per soddisfare i suoi principi eterni in uno stampo moderno, si può dire che ha verificato l'osservazione di Abraham Geiger: l'Ebraismo si limita ad imporre il respiro liberatorio per diventare ringiovanito dall'interno[6].

La Corte Suprema israeliana ha riconosciuto la legittimità delle conversioni eseguite nella diaspora dell'Ebraismo riformato, come anche quelle all'Ebraismo conservativo, per ottenere il riconoscimento dello status di ebreo, per poter fare Aliyah. L'Ebraismo Riformato ha dato origini a ulteriori movimenti tra cui, l'Ebraismo conservativo e l'Ebraismo laico umanista.

Ebraismo Riformista in America[modifica | modifica sorgente]

Reform Judaism un'organizzazione numerosa affiliate alla World Union for Progressive Judaism. Dell'organizzazione fa parte la http://urj.org/, la Central Conference of American Rabbis, and Hebrew Union College-e-Jewish Institute of Religion.

Ebraismo Riformista nel Regno Unito[modifica | modifica sorgente]

Riform Judaism UK e www.liberaljudaism.org sono le due organizzazioni del Regno Unito. The Movement of Reform Judaism è la prima organizzazione storica e più tradizionale di Liberal Judaism. Mentre la Liberal Judaism è considerata la sorella della riforma americana[7][8]. La Riform Judaism era conosciuta fino a poco tempo come "Sinagoghe di riforma della Gran Bretagna". Tutte le sinagoghe sono autonome e finanziate dai loro membri, i quali assumono anche il loro rabbino locale. Tutti i rabbini di queste congregazioni sono membri della "Assemblea dei Rabbini", che pubblica i libri di preghiera (siddur) e mantiene un Bet Din (lett. "Casa della Religione") che si trova presso il Centro di Sternberg a Londra. Le decisioni del Bet Din della riforma sono riconosciute valide in tutto il mondo da movimenti di riforma e liberale.
Gli Ebrei Progressisti nel Regno Unito hanno una grande varietà di tradizioni e pratiche, ma sono accomunate da:

  • La pronuncia delle ebraico moderno nelle preghiere.
  • Uomini e donne siedono insieme nella sinagoga, e il minyan include donne e uomini.
  • Parità dei sessi in che le ragazze possono diventare bat mitzvah a 13 anni nello stesso modo come i ragazzi diventano bar mitzvah e le donne possono essere ordinate rabbini e sono incoraggiate ad essere leader della congregazione.
  • I tempi per la conversione è più breve.
  • Accettazione dell'omosessualità

Ebraismo Progressista in Israele[modifica | modifica sorgente]

Dopo un tentativo fallito nel 1930 per avviare un movimento progressivo israeliano, la World Union for Progressive Judaism ha provato di nuovo nel 1970 e ha creato il movimento oggi conosciuto come il IRAC. Poiché i primi rabbini nel 1970 sono stati formati negli Stati Uniti, la stampa israeliana e pubblico spesso si riferiscono al Movimento progressista israeliano come "Riforma". Un altro organo importante è l'www.irac.org con l'obiettivo di promuovere il pluralismo nella società israeliana e difendere le libertà di coscienza, la fede e la religione. Oggi l'IRAC è la preminente organizzazione civile e dei diritti umani in Israele. Si concentra sulle questioni della religione e stato, ed è la principale organizzazione ebraica che sostiene che una democrazia inclusiva, attraverso la legislazione, le politiche pubbliche e il sostegno per promuovere l'uguaglianza civica.

Ebraismo Progressista in Italia[modifica | modifica sorgente]

In Italia il mondo Ebraico Progressista è membro della WUPJnella sezione europea della EUPJ Nel 1999 il movimento Ebraico Progressista iniziò a formarsi dopo la visita di una delegazione di rabbini riformisti a Giovanni Paolo II. La delegazione fu guidata dal rabbino David Goldberg, della sinagoga Lev Chadash di Londra. Successivamente attorno a questo personaggio si riuniranno più personalità.

Milano

Dopo una serie di conferenze guidate da Rav Goldberg e di Diana Pinto, nel 2000, a Milano avviene il primo servizio di Shabbat riformista, celebrato dal rabbino David Goldberg e accompagnato da Cathy Heller Jones, direttrice del coro della sua sinagoga[9]. Successivamente nasce Lev Chadash affiliata alla World Union for Progressive Judaism, nel marzo 2001, si separa da Keshet, che rimane a rappresentare l’ebraismo laico e umanistico, operativo con la loro rivista. Nel 2002 nasce sempre a Milano Beth Shalom, anche questa sinagoga è affiliata alla World Union for Progressive Judaism.

Firenze

Dal 2001 è attiva a Firenze Shir Hadash la seconda congregazione riformista in Italia. Shir Hadash è una congregazione progressista ed egualitaria, che assicura servizi rabbinici di tipo istituzionale e regolari uffici religiosi per lo shabbat e le feste che scandiscono l'anno ebraico.[10]. È affiliata alla WUPJ[11]

Roma

Nel maggio 2008 nasce mevakshe derekh ha l'intento di portare e vivere a Roma la proposta religiosa dell'ebraismo progressista. Nel 2009 Mevakshe Derekh ha voluto precisare la sua realtà come "punto di incontro" per l'ebraismo progressivo per coloro che sono a Roma e nel centro Italia. Mevakshe Derekh svolge le sue attività come jeshivah ebraica progressiva di Roma e collabora con la sinagoga Lev Chadash di Milano[9].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 1. is an authentic and modern form of Judaism, rooted in a deep and meaningful engagement with Jewish texts, values, culture and history. We are a movement with a sense of purpose, engaged in community life, study, spirituality and social action. We believe in personal freedom and responsibility and the shared and collective bonds that unite us as Jewish people and members of humanity. We actively choose to live out our Judaism as part of a community, and welcome those who grew up as Jewish and those who, later in life, have become accepted into Judaism. We are inclusive and egalitarian, giving equal status within Judaism to those traditionally excluded. We help all our members to embark on their personal Jewish journeys. We want Judaism to be a positive, joyous and active part of our members' lives, and for them to use it to enrich their relationships with those around them.[senza fonte]
  2. ^ What is Reform Judaism? - URJ
  3. ^ jj_351555.indd
  4. ^ The Origins of Reform Judaism
  5. ^ Reform Judaism From The Point Of View Of The Reform Jew - Jewishencyclopedia.Com
  6. ^ Reform Judaism in the United States has renounced the binding authority of the rabbinical codes; it stands for the principle of development and emphasizes the prophetic, universal aspect of the faith. Its constant effort has been to reconcile Judaism with life and to fit its eternal principles into a modern mold; it may be said that it has verified the observation of Abraham Geiger: "Judaism requires merely the liberating breath in order to become rejuvenated from within. http://www.jewishencyclopedia.com/articles/12634-reform-judaism-from-the-point-of-view-of-the-reform-jew
  7. ^ Liberal Judaism in the United Kingdom is one of the two forms of Progressive Judaism found in the United Kingdom, the other being Reform Judaism. Liberal Judaism, which developed at the beginning of the twentieth century is less conservative than UK Reform Judaism. Liberal Judaism considers itself the sister movement of North American Reform Judaism. http://wn.com/liberal_judaism?orderby=relevance&upload_time=today
  8. ^ What is Progressive Judaism in Great Britain all about? What is it like to be Jewish in Great Britain? How is it different from being Jewish in North America? - URJ
  9. ^ a b Mevakshe Derekh - Gruppo Ebraico Progressivo di ROMA - In Italia
  10. ^ Shir_Hadash_Statuto
  11. ^ The World Union for Progressive Judaism (WUPJ)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]