The Rocker - Il batterista nudo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Rocker - Il batterista nudo
The Rocker - Il batterista nudo.png
Una scena del film
Titolo originale The Rocker
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA, Canada
Anno 2008
Durata 102 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere commedia, musicale
Regia Peter Cattaneo
Soggetto Maya Forbes, Wally Wolodarsky, Ryan Jaffe
Sceneggiatura Maya Forbes, Wally Wolodarsky, Ryan Jaffe
Produttore Stephen R. Campanella, Shawn Levy, Lyn Lucibello, Tom McNulty
Casa di produzione 21 Laps Entertainment
Distribuzione (Italia) 20th Century Fox
Fotografia Anthony B. Richmond
Effetti speciali Tim Barraball, John MacGillivray, David Reaume, Rob Sanderson, Daniel White
Musiche Christopher Faizi
Costumi Christopher Hargadon
Trucco Amber Chase, Geralyn Wraith
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

The Rocker - Il batterista nudo è un film del 2008 diretto da Peter Cattaneo.

Gli interpreti principali sono Rainn Wilson, Teddy Geiger, Christina Applegate e Will Arnett. È stato distribuito dalla Fox Atomic, a partire dal 20 agosto 2008. In Italia è stato distribuito dalla 20th Century Fox dal 19 settembre dello stesso anno.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Robert "Fish" Fishman era negli anni ottanta il batterista dei Vesuvius, una promettente band glam metal. Al termine di un'esibizione dal vivo, i componenti vengono convocati nel backstage dal loro manager per parlare di affari. Mentre questi manda Fish a prendere le birre, propone ai suoi colleghi di cacciarlo per inserire il nipote del proprietario della major discografica, che offrirà loro un redditizio contratto se verranno rispettati i patti. All'inizio non sembrano intenzionati a piantare in asso il loro amico, ma alla fine cedono al compromesso, dopo che il manager offre loro l'apertura di un concerto del loro gruppo preferito, i Whitesnake.

Passano vent'anni e, mentre i Vesuvius sono ormai un gruppo di grande fama, Fish non riesce a trovare un'occupazione stabile e il ricordo del suo allontanamento dalla band continua a turbarlo. Licenziato ancora una volta e rimasto solo, viene ospitato dalla sorella in attesa che trovi un nuovo lavoro. Suo nipote Matt, adolescente timido e introverso, è il tastierista di una band, gli A.D.D. (chiamati così da Attention Deficit Disorder, disordine da deficit dell'attenzione), che ha da poco perso il proprio batterista dopo che questi è stato sospeso da scuola. Il gruppo ha solamente pochi giorni di tempo per poter provare i pezzi per il ballo della scuola e si preparano a varie audizioni che si riveleranno fallimentari.

Matt, non avendo altre possibilità, propone a suo zio di entrare nel gruppo. Il sogno di Fish è sempre stato quello di diventare famoso nel mondo della musica e pensa di poterci riuscire ripartendo da zero, suonando nel gruppo di suo nipote. A causa però della sua personalità eccentrica e troppo estroversa, Fish non è gradito agli altri membri: il cantante e chitarrista Curtis e la bassista Amelia, tanto che tra di loro si creerà un forte astio ma sarà proprio il batterista a dare maggior visibilità agli A.D.D., organizzando serate ed entrando in contatto con il business musicale.

Grazie al suo carisma e alla diffusione dei loro pezzi su YouTube (dove Fish si guadagnerà il soprannome di "batterista nudo"), gli A.D.D. diventeranno un gruppo famoso, che darà anche un'occasione a Fish di reincontrare faccia a faccia la sua band di un tempo, i Vesuvius. Avendo rinunciato a fargliela pagare, gli augura un buon concerto. Gli A.D.D aprono il concerto ai Vesuvius, che, scoperti a suonare in playback, se ne vanno per la brutta figura. Il pubblico vuole gli A.D.D., che salgono sul palco e suonano un altro pezzo.

Cameo[modifica | modifica wikitesto]

L'uomo alla fermata dell'autobus che legge la rivista Rolling Stone con i Vesuvius in copertina, è interpretato da Pete Best, ex batterista dei Beatles, che ha avuto lo stesso destino di Fish.

Soundtrack[modifica | modifica wikitesto]

The Rocker Official Soundtrack
Artista AA.VV.
Tipo album Studio
Pubblicazione 22 luglio 2008
Durata 38 min : 41 s
Genere Alternative rock[1]
Etichetta Columbia Records

La soundtrack del film è tutta composta dalle canzoni degli A.D.D. e dei Vesuvius. Gli A.D.D. hanno anche realizzato due cover per il film: "Nothin' But a Good Time", dei Poison e "In Your Eyes", di Peter Gabriel.

Le tracce "Bitter" e "I'm So Bitter", sono due interpretazioni differenti della stessa canzone, ma "Bitter" ha un ritmo più veloce e il testo è stato leggermente modificato.

  1. Teddy GeigerTomorrow Never Comes – 4:06 (Chad Fischer)
  2. Teddy Geiger – Bitter – 2:38 (Chad Fischer)
  3. Teddy Geiger – Living for the First Time – 3:27 (Christopher Faizi / Ferraby Lionheart)
  4. Teddy Geiger – Down – 3:22 (Christopher Faizi / Ferraby Lionheart)
  5. Teddy Geiger – Great Escape – 2:27 (Chad Fischer)
  6. Teddy Geiger – Coming Through in Stereo – 3:07 (Chad Fischer / Patrick Houlihan)
  7. Teddy Geiger – Nothin' but a Good Time – 3:32 (CC Deville / Bret Michaels / Richard Ream / Robert Kuykendall)
  8. Teddy Geiger – Too Far – 3:25 (Chad Fischer)
  9. Teddy Geiger – I'm So Bitter – 3:03 (Chad Fischer)
  10. Vesuvius – Promised Land – 3:39 (Chad Fischer / Tim Bright / Chris Link)
  11. Vesuvius – Pompeii Nights – 2:38 (Chad Fischer / Chicken / Tim Bright / Chris Link)
  12. Chad Fischer – The Rocker Score Suite – 3:28 (Chad Fischer)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Rocker - Il batterista nudo in Allmusic, All Media Network.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema