Christina Applegate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Christina Applegate

Christina Applegate (Hollywood, 25 novembre 1971) è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia del produttore discografico Robert Applegate e della cantante attrice Nancy Priddy. Ancora bambina debutta nella soap opera I giorni della nostra vita, negli anni successivi partecipa a svariate produzioni televisive, tra cui la sit-com Sposati... con figli, dove interpreta per dieci anni il ruolo di Kelly Bundy, ruolo con il quale acquista una certa notorietà.

Il primo ruolo cinematografico importante arriva con ...Non dite a mamma che la babysitter è morta!, a cui seguono ruoli in Mars Attacks! di Tim Burton, Il grande colpo con Mark Wahlberg, La cosa più dolce e Una hostess tra le nuvole.

Nel 2007 è la protagonista della serie tv Samantha chi?, che racconta di Samantha che dopo essere stata in coma otto giorni, al suo risveglio non ricorda più nulla e dovrà ricominciare tutto da capo.

Inoltre è stata tra le creatrici del gruppo Pussycat Dolls insieme all'amica, ballerina e coreografa Robin Antin e ne fece parte come ballerina dagli inizi nel 1993 fino al 2000.

Cancro al seno[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 agosto 2008, la rivista People ha riferito che alla Applegate era stato diagnosticato un cancro al seno.[1] Ciò è stato confermato dal suo rappresentante, che ha riferito in una dichiarazione: "Alla signora Christina Applegate è stata diagnosticata una forma precoce di tumore al seno. Beneficiando della diagnosi precoce, il cancro non è pericoloso per la vita. La Applegate è sotto trattamento dei suoi medici ed è previsto un pieno recupero". Il 19 agosto 2008, è stato annunciato che il cancro (ad un solo seno) era stato rimosso dopo una doppia mastectomia e che per la Applegate era prevista una chirurgia ricostruttiva per i prossimi otto mesi. La Applegate ha un difetto genetico ereditato, che spesso determina il cancro al seno. Sua madre, Nancy Priddy, è anch'essa sopravvissuta ad un'operazione di cancro al seno.

Nel 2003 è stata portavoce del Lee National Denim Day, che raccoglie milioni di dollari per l'istruzione e la ricerca del cancro della mammella.[2] La Applegate è poi apparsa in uno speciale televisivo intitolato Stand Up to Cancer progettato per raccogliere fondi per la ricerca sul cancro. Lo speciale è andato in onda sulle reti televisive CBS, NBC, ABC il 5 settembre 2009.

Nel 2009 la Applegate ha fondato inoltre la Right Action for Women, una fondazione dedicata allo screening del cancro della mammella focalizzato sul tipo di risonanza magnetica che le ha salvato la vita. La fondazione è attualmente nelle fasi iniziali della raccolta di fondi.[3]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Christina Applegate è stata doppiata da:

Da doppiatrice è sostituita da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Christina Applegate Diagnosed with Breast Cancer - Health, Christina Applegate : People.com
  2. ^ USATODAY.com - Christina Applegate gets serious about breast cancer
  3. ^ http://www.rightactionforwomen.org/index.html

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 85559999 LCCN: no2001083099