Jens Lehmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jens Lehmann
Jens Lehmann als Markenbotschafter Testimonial von SCHUNK cropped.jpg
Nome Jens Gerhard Lehmann
Nazionalità Germania Germania
Altezza 190 cm
Peso 87 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 2011 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1989-1998 Schalke 04 274 (-317; 2)
1998-1999 Milan 5 (-5)
1999-2003 Borussia Dortmund 129 (-?)
2003-2008 Arsenal 147 (-124)
2008-2010 Stoccarda 65 (-81)
2011 Arsenal 1 (-1)
Nazionale
1998-2008 Germania Germania 61 (-36)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Argento Corea del Sud-Giappone 2002
Bronzo Germania 2006
Transparent.png Confederations Cup
Bronzo Germania 2005
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Austria-Svizzera 2008
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 aprile 2011

Jens Lehmann (Essen, 10 novembre 1969) è un ex calciatore tedesco, di ruolo portiere.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato a giocare nello Schalke 04 nel 1989, rimanendoci per un decennio, ed imponendosi come uno dei migliori portieri tedeschi. Con la squadra tedesca ha conquistato la Coppa UEFA nel 1997, vinta ai calci di rigore contro l'Inter: Lehmann parò il tiro di Iván Zamorano, primo rigorista avversario.[1]

Inoltre, il 19 dicembre 1997, è diventato il primo portiere del campionato tedesco a segnare su azione, con una rete su calcio d'angolo negli ultimi minuti di una partita contro il Borussia Dortmund, terminata sul risultato di parità di 2-2. Era comunque già andato a segno due anni prima, il 12 marzo 1995, trasformando un calcio di rigore contro il Monaco 1860, in una partita chiusasi sul 6-2 in favore dello Schalke.

Passato al Milan nel 1998, vi è rimasto solo pochi mesi giocando le prime 5 partite di campionato, esordendo il 12 settembre nella gara vinta contro il Bologna per 3-0.[2] prima di trasferirsi al Borussia Dortmund nel gennaio 1999. Con i tedeschi ha vinto la Bundesliga del 2002 ed ha ottenuto il curioso record di espulsioni per un portiere, con ben cinque rossi.[senza fonte]

Nel 2003 si è trasferito in Inghilterra all'Arsenal con il quale ha vinto la FA Cup nel 2005, con un'ottima prestazione terminata con la vittoria ai calci di rigore. Vince anche il campionato, che vede l'Arsenal imbattuto. Nel 2006 è stato espulso dopo 18 minuti nella finale di Champions League contro il Barcellona, terminata con la sconfitta dei Gunners: Lehmann è stato il primo giocatore, nonché l'unico portiere, ad essere espulso in una finale di Champions.[3] Nonostante ciò è stato eletto miglior portiere della manifestazione, anche grazie alla sua lunga imbattibilità. Va infatti ricordato che ha battuto, a cavallo tra l'edizione 2004/2005 e l'edizione 2006/2007 della Champions League, il record d'inviolabilità individuale di un portiere nella massima competizione europea, in precedenza detenuto dall'olandese Edwin van der Sar (capace di restare imbattuto, con l'Ajax, per 658 minuti), fissando il nuovo primato a 853 minuti,[4] neutralizzando anche un rigore di Juan Román Riquelme all'87' della semifinale di ritorno dell'edizione 2005/06 col Villarreal.

Al termine della stagione 2005/2006 si piazza secondo nella classifica IFFHS dei migliori portieri dell'anno, alle spalle di Gianluigi Buffon.[5]

Trasferitosi allo Stoccarda nel 2008,[6] l'8 maggio 2010 si ritira dal calcio giocato, a 40 anni.[7] Il 13 marzo 2011, tuttavia, torna tra i gunners a disposizione di Arsène Wenger per fare il secondo di Almunia, visti gli infortuni degli altri due portieri Fabiański e Szczęsny.[8] Torna ufficialmente in campo il 10 aprile 2011, in Blackpool-Arsenal 1-3, che diventa anche la sua duecentesima presenza con l'Arsenal. La scelta di Wenger di schierarlo titolare è dovuta alle brutte prestazioni di Almunia contro West Bromwich Albion e Blackburn Rovers.[senza fonte]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito in nazionale nel febbraio 1998 e per anni è stato rivale per il posto da titolare con Oliver Kahn. Per i mondiali di calcio Germania 2006 è stato scelto come primo portiere dal tecnico Jürgen Klinsmann e ha giocato titolare anche durante gli Europei del 2008, dopo i quali si è ritirato dalla nazionale.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 giugno 2011.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1988-1989 Germania Schalke 04 2L 13 -12 CG 1 -3 - - - - - - 14 -15
1989-1990 2L 27 -33 - - - - - - - - - 27 -33
1990-1991 2L 34 -25 CG 1 -0 - - - - - - 35 -25
1991-1992 BL 37 -45 CG 1 -2 - - - - - - 38 -47
1992-1993 BL 8 -14 CG 1 -2 - - - - - - 9 -16
1993-1994 BL 21 -28 CG 1 -2 - - - - - - 22 -30
1994-1995 BL 34 +1, -54 CG 4 -7 - - - - - - 38 +1, -61
1995-1996 BL 32 -35 CG 3 -1 - - - - - - 35 -36
1996-1997 BL 34 -39 CG 2 -3 CU 12 -10 - - - 48 -52
1997-1998 BL 34 +1, -32 CG 2 -1 CU 7 -5 - - - 43 +1, -38
Totale Schalke 04 274 +2, -317 16 -21 19 -15 309 +2, -353
1998-gen. 1999 Italia Milan A 5 -5 CI 1 -1 - - - - - - 6 -6
gen.-giu. 1999 Germania Borussia Dortmund BL 13 -14 CG - - - - - - - - 13 -14
1999-2000 BL 31 -30 CG 0 -0 UCL+CU 8[9]+4 -9 + -4 CdL 2 -2 43 -45
2000-2001 BL 31 -39 CG 3 -2 - - - - - - 34 -41
2001-2002 BL 30 -27 CG 0 -0 UCL+CU 8[9]+9 -8[10] + -7 CdL 2 -3 49 -45
2002-2003 BL 24 -20 CG 0 -0 UCL 12 -12 CdL 0 -0 36 -32
Totale Borussia Dormund 129 -130 3 -2 41 -40 4 -5 177 -177
2003-2004 Inghilterra Arsenal PL 38 -26 FACup+CdL 5+0 -5 UCL 10 -11 CS 1 -1 56 -43
2004-2005 PL 28 -27 FACup+CdL 5+0 -1 UCL 7 -8 CS 1 -1 41 -37
2005-2006 PL 38 -31 FACup+CdL 0 -0 UCL 8 -0 CS 1 -2 47 -33
2006-2007 PL 36 -35 FACup+CdL 0 -0 UCL 8 -5 - - - 44 -40
2007-2008 PL 7 -5 FACup+CdL 3+0 -4 UCL 3[11] -1 - - - 13 -10
2008-2009 Germania Stoccarda BL 34 -43 CG 3 -5 I+CU 0+10[12] -12[13] - - - 47 -60
2009-2010 BL 31 -38 CG 2 -2 UCL 10[14] -12 - - - 43 -52
Totale Stoccarda 65 -81 5 -7 20 -24 - - 90 -112
mar.-giu. 2011 Inghilterra Arsenal PL 1 -1 FACup+CdL - - UCL - - - - - 1 -1
Totale Arsenal 148 -125 13 -10 36 -25 3 -4 200 -164
Totale carriera 621 +2, -658 38 -41 116 -104 7 -9 782 +2, -812

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Germania
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
18-02-1998 Mascate Oman Oman 0 – 2 Germania Germania Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
05-06-1998 Mannheim Germania Germania 7 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
09-02-1999 Miami Colombia Colombia 3 – 3 Germania Germania Amichevole -2 Ingresso al 46’ 46’
28-04-1999 Brema Germania Germania 0 – 1 Scozia Scozia Amichevole -1
24-07-1999 Guadalajara Brasile Brasile 4 – 0 Germania Germania Conf. Cup 1999 -4
28-07-1999 Guadalajara Germania Germania 2 – 0 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Conf. Cup 1999 -
30-07-1999 East Rutherford Stati Uniti Stati Uniti 2 – 0 Germania Germania Conf. Cup 1999 -2
04-09-1999 Helsinki Finlandia Finlandia 1 – 2 Germania Germania Qual. Euro 2000 -1
08-09-1999 Dortmund Germania Germania 4 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 2000 -
14-11-1999 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 1 Germania Germania Amichevole -
26-04-2000 Kaiserslautern Germania Germania 1 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole -1
07-06-2000 Friburgo in Brisgovia Germania Germania 8 – 2 Liechtenstein Liechtenstein Amichevole -1 Uscita al 46’ 46’
29-05-2001 Brema Germania Germania 2 – 0 Slovacchia Slovacchia Amichevole -
17-04-2002 Stoccarda Germania Germania 0 – 1 Argentina Argentina Amichevole -1
21-08-2002 Sofia Bulgaria Bulgaria 2 – 2 Germania Germania Amichevole -2
11-10-2002 Sarajevo Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 1 – 1 Germania Germania Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
31-03-2004 Colonia Germania Germania 3 – 0 Belgio Belgio Amichevole -
27-05-2004 Friburgo in Brisgovia Germania Germania 7 – 0 Malta Malta Amichevole -
18-08-2004 Vienna Austria Austria 1 – 3 Germania Germania Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
09-10-2004 Teheran Iran Iran 0 – 2 Germania Germania Amichevole -
17-11-2004 Lipsia Germania Germania 3 – 0 Camerun Camerun Amichevole -
09-02-2005 Düsseldorf Germania Germania 2 – 2 Argentina Argentina Amichevole -2
04-06-2005 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 4 Germania Germania Amichevole -1
18-06-2005 Colonia Tunisia Tunisia 0 – 3 Germania Germania Conf. Cup 2005 -
25-06-2005 Norimberga Germania Germania 2 – 3 Brasile Brasile Conf. Cup 2005 -3
03-09-2005 Bratislava Slovacchia Slovacchia 2 – 0 Germania Germania Amichevole -2
07-09-2005 Brema Germania Germania 4 – 2 Sudafrica Sudafrica Amichevole -2
12-11-2005 Parigi Francia Francia 0 – 0 Germania Germania Amichevole -
01-03-2006 Firenze Italia Italia 4 – 1 Germania Germania Amichevole -4
27-05-2006 Friburgo in Brisgovia Germania Germania 7 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Amichevole - Uscita al 46’ 46’
30-05-2006 Leverkusen Germania Germania 2 – 2 Giappone Giappone Amichevole -2
02-06-2006 Mönchengladbach Germania Germania 3 – 0 Colombia Colombia Amichevole -
09-06-2006 Monaco di Baviera Germania Germania 4 – 2 Costa Rica Costa Rica Mondiali 2006 -2
14-06-2006 Dortmund Germania Germania 1 – 0 Polonia Polonia Mondiali 2006 -
20-06-2006 Berlino Ecuador Ecuador 0 – 3 Germania Germania Mondiali 2006 -
24-06-2006 Monaco di Baviera Germania Germania 2 – 0 Svezia Svezia Mondiali 2006 -
30-06-2006 Berlino Germania Germania 1 – 1 dts
(5 – 3 dcr)
Argentina Argentina Mondiali 2006 -1
04-07-2006 Dortmund Germania Germania 0 – 2 dts Italia Italia Mondiali 2006 -2
16-08-2006 Gelsenkirchen Germania Germania 3 – 0 Svezia Svezia Amichevole -
02-09-2006 Stoccarda Germania Germania 1 – 0 Irlanda Irlanda Qual. Euro 2008 -
06-09-2006 Serravalle San Marino San Marino 0 – 13 Germania Germania Qual. Euro 2008 -
11-10-2006 Bratislava Slovacchia Slovacchia 1 – 4 Germania Germania Qual. Euro 2008 -1
07-02-2007 Düsseldorf Germania Germania 3 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole -1
24-03-2007 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 2 Germania Germania Qual. Euro 2008 -1 Ammonizione al 85’ 85’
02-06-2007 Norimberga Germania Germania 6 – 0 San Marino San Marino Qual. Euro 2008 -
06-06-2007 Amburgo Germania Germania 2 – 1 Slovacchia Slovacchia Qual. Euro 2008 -1
22-08-2007 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Germania Germania Amichevole -1
08-09-2007 Cardiff Galles Galles 0 – 2 Germania Germania Qual. Euro 2008 -
13-10-2007 Dublino Irlanda Irlanda 0 – 0 Germania Germania Qual. Euro 2008 - Ammonizione al 52’ 52’
17-11-2007 Hannover Germania Germania 4 – 0 Cipro Cipro Qual. Euro 2008 -
21-11-2007 Francoforte Germania Germania 0 – 0 Galles Galles Qual. Euro 2008 -
06-02-2008 Vienna Austria Austria 0 – 3 Germania Germania Qual. Euro 2008 -
26-03-2008 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 4 Germania Germania Qual. Euro 2008 -
27-05-2008 Kaiserslautern Germania Germania 2 – 2 Bielorussia Bielorussia Qual. Euro 2008 -2
31-05-2008 Gelsenkirchen Germania Germania 2 – 1 Serbia Serbia Qual. Euro 2008 -1
08-06-2008 Klagenfurt am Wörthersee Germania Germania 2 – 0 Polonia Polonia Euro 2008 -
12-06-2008 Klagenfurt am Wörthersee Croazia Croazia 2 – 1 Germania Germania Euro 2008 -2 Ammonizione al 90’ 90’
16-06-2008 Vienna Austria Austria 0 – 1 Germania Germania Euro 2008 -
19-06-2008 Vienna Portogallo Portogallo 2 – 3 Germania Germania Euro 2008 -2
25-06-2008 Basilea Germania Germania 3 – 2 Turchia Turchia Euro 2008 -2
29-06-2008 Vienna Germania Germania 0 – 1 Spagna Spagna Euro 2008 -
Totale Presenze 61 Reti -36

Record[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Milan: 1998-1999
Borussia Dortmund: 2001-2002
Arsenal: 2003-2004
Arsenal: 2004
Arsenal: 2004-2005

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Schalke 04: 1996-1997

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gianni Mura, L'Inter finisce in pezzi. Gettata la Coppa UEFA, in la Repubblica, 22 maggio 1997. URL consultato il 3 ottobre 2016.
  2. ^ Statistiche su Magliarossonera.it
  3. ^ Finale UEFA Champions League, le statistiche, it.uefa.com, 7 maggio 2014. URL consultato il 3 ottobre 2016.
  4. ^ a b Champions League: i record individuali, Sport Mediaset, 13 luglio 2015. URL consultato il 3 ottobre 2016.
  5. ^ IFFHS' World's Best Goalkeeper of the Year 2006, su Rec.Sport.Soccer Statistics Foundation. URL consultato l'8 novembre 2015.
  6. ^ Jens Lehmann signs for VfB. Sito ufficiale del VfB Stoccarda.
  7. ^ Germania, il portiere Lehmann si ritira a 40 anni
  8. ^ Mercato Arsenal, ufficiale il ritorno di Lehmann
  9. ^ a b 2 presenze nel Terzo turno preliminare.
  10. ^ Una rete subita nel Terzo turno preliminare.
  11. ^ 1 presenza nel Terzo turno preliminare.
  12. ^ 2 presenze nel Secondo turno preliminare.
  13. ^ 2 reti subite nel Secondo turno preliminare.
  14. ^ 2 presenze nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Jens Lehmann, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
  • (EN) Jens Lehmann, su Soccerbase.com, Racing Post. Modifica su Wikidata
Controllo di autorità VIAF: (EN262258700 · LCCN: (ENno2011110842 · GND: (DE141364009