Jörg Heinrich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jörg Heinrich
090815 J.Heinrich Harzmann164.jpg
Nazionalità Germania Est Germania Est
Germania Germania (dal 1990)
Altezza 185 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore, centrocampista
Ritirato 2011
Carriera
Giovanili
198?-1988 Motor Rathenow
Squadre di club1
1988-1989 Motor Rathenow ? (?)
1989-1990 Chemie Velten 34 (5)
1990-1994 Kickers Emden ? (?)
1994-1996 Friburgo 41 (7)
1996-1998 Borussia Dortmund 81 (11)
1998-2000 Fiorentina 57 (5)
2000-2003 Borussia Dortmund 63 (7)
2003-2004 Colonia 20 (0)
2004-2005 Ludwigsfelder 25 (7)
2005-2006 Union Berlino 15 (3)
2006-2007 Chemie Premnitz 12 (7)
2007-2008 Oberhavel Velten 0 (0)
2008-2011 BSC Rathenow ? (?)
Nazionale
1995-2002 Germania Germania 37 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Jörg Heinrich (Rathenow, 6 dicembre 1969) è un ex calciatore tedesco.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Comincia la sua carriera militando per quattro anni, di cui tre in terza divisione, in prima squadra con gli amatori del Kickers Emden.

SC Friburgo[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 1994 viene comprato dal Friburgo e comincia la carriera professionistica. Debutta in Bundesliga il 20 agosto 1994 entrando nel secondo tempo nella partita, poi persa per 0-2, in casa del Karlsruher SC. Successivamente diventa titolare e disputa 33 partite (condite da 7 reti) e contribuisce in modo significativo alla conquista del sorprendente terzo posto del club nella stagione 1994-1995. In tutto ha giocato 41 partite segnando i già citati sette gol.

Borussia Dortumund[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 1996 viene ceduto al Borussia Dortmund e nella stessa stagione vince il campionato con la sua nuova squadra. È una presenza fissa nella formazione (64 partite su 68 giocate in Bundesliga con la maglia giallo-nera) e contribuisce alle vittorie della squadra con undici gol in totale. Nel 1997 vince, sempre con il Borussia, la Champions League battendo in finale la Juventus 3-1.

Fiorentina[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 1998 Heinrich viene acquistato dalla Fiorentina e in due stagioni gioca 57 partite segnando cinque reti. A Firenze si è guadagnato la stima dei tifosi che lo chiamavano l'ispettore Heinrich, per la sua capacità di risolvere le partite nei minuti finali spesso con assist decisivi.[1]

Il ritorno al Borussia Dortumund[modifica | modifica wikitesto]

Nella sessione di calciomercato del 2000 fa ritorno al Borussia Dortmund ma solo nella prima stagione è una presenza fissa nella formazione. Nel 2002 vince il titolo nazionale arrivando in finale di Coppa UEFA e partecipa alla Champions League 2003. Tra il 2000 e il 2003 Heinrich gioca 63 partite in Bundesliga segnando 7 reti.

Colonia[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2003 approda al Colonia per concludere la sua carriera; nella sua ultima stagione professionistica gioca 20 partite: curioso il fatto che l'ultimo match da lui giocato sia stato disputato contro il Friburgo, il suo primo club professionistico.

Squadre amatoriali[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi ritirato dal calcio professionistico tenta l'avventura nell'estate 2004 con il Ludwigsfelder FC giocando una stagione in NOFV-Oberliga e una stagione e mezza con l'1. FC Union Berlino prima di passare come direttore sportivo proprio nella compagine berlinese.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Heinrich ha militato anche nella sua Nazionale, giocando dal 1995 al 2002 37 partite e mettendo a segno una rete. Con la nazionale tedesca ha disputato il campionato del mondo 1998 e la FIFA Confederations Cup 1999.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Borussia Dortmund: 1995-1996, 2001-2002
Borussia Dortmund: 1996

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Borussia Dortmund: 1996-1997
Borussia Dortmund: 1997

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]