Torsten Frings

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Torsten Frings
Fringsvsla2012.jpg
Frings con la maglia del Toronto nel 2012
Nazionalità Germania Germania
Altezza 182 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Meppen
Termine carriera 26 febbraio 2012 - giocatore
Carriera
Giovanili
1982-1988non conosciuta Rot-Weiß Alsdorf
1988-1990non conosciuta Rhenania Alsdorf
1990-1994Alemannia Aquisgrana
Squadre di club1
1994-1996Alemannia Aquisgrana58 (13)
1996-2002Werder Brema162 (15)
2002-2004Borussia Dortmund47 (10)
2004-2005Bayern Monaco29 (3)
2005-2011Werder Brema164 (21)
2011-2012Toronto33 (2)
Nazionale
1997-1998Germania Germania U-216 (1)
2001-2009Germania Germania79 (10)
Carriera da allenatore
2013-2014Werder Brema IIVice
2014-2016Werder BremaVice
2017Darmstadt
2020-Meppen
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Argento Corea del Sud-Giappone 2002
Bronzo Germania 2006
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Austria-Svizzera 2008
Transparent.png Confederations Cup
Bronzo Germania 2005
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 dicembre 2017

Torsten Klaus Frings (Würselen, 22 novembre 1976) è un allenatore di calcio ed ex calciatore tedesco, di ruolo centrocampista. Attualmente guida il Meppen.

Una delle ultime bandiere del Werder Brema degli anni duemila: in carriera vince 8 titoli tra Werder, Bayern Monaco e Toronto, prima di ritirarsi dal calcio giocato. Cresce nell'Alemannia Aachen, passando poi al Werder: resta a Brema sei anni prima di cambiare colori, vestendo anche per qualche anno le maglie di Borussia Dortmund (con i gialloneri debutta e realizza il suo primo gol in Champions League) e Bayern Monaco, ritornando al Werder nel 2005 e rimanendovi fino al 2011, quando vola a Toronto per chiudere la carriera nella MLS nel 2012.

Mediano o interno di centrocampo, totalizza 661 presenze e 84 gol da professionista, 79 gettoni con la Germania, giocando due Europei (quello del 2008 perso in finale contro la Spagna), due Mondiali (tra cui quello del 2002 perso in finale contro il Brasile) e una Confederations Cup.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Torsten Frings durante la seconda parentesi al Werder brema nel 2007.

Debutta con la maglia dell'Alemannia Aachen, squadra di terza serie, prima di andare al Werder Brema nella stagione 1996-97. Con i verdi riesce a vincere la Coppa Intertoto 1998 e la Coppa di Germania 1998-1999 ai danni del Bayern Monaco. Pochi mesi dopo, perde la finale di Coppa di Lega tedesca proprio contro il Bayern. A fine stagione, per il secondo anno consecutivo, disputa la finale di Coppa di Germania ancora una contro il Bayern Monaco, ma in quest'occasione il Werder viene sconfitto con un netto 3-0 dalla squadra allenata da Ottmar Hitzfeld. Nel 2002 firma un contratto quadriennale con il Borussia Dortmund con un ingaggio dichiarato di 10 milioni di euro e nella prima stagione disputa anche 12 partite di Coppa UEFA, segnando in entrambe le sfide contro la Lokomotiv Mosca.

La sua stagione 2003-04 comincia solo il 30 gennaio contro lo Schalke 04, prima partita dopo l'infortunio al ginocchio patito contro il Bochum a luglio. Nella parte finale del campionato prende il posto di Tomáš Rosický come regista e segna 4 gol in 16 partite, prima di firmare un contratto triennale con il Bayern Monaco. Con la maglia dei bavaresi vince la finale di Coppa di Lega proprio contro la sua ex squadra, il Werder. Nonostante a Monaco di Baviera vinca campionato e Coppa di Germania, condite da 29 presenze in Bundesliga e 10 in Champions League, non ama giocare nella squadra di Felix Magath, che lo impiega fuori ruolo.

Nel giugno del 2005 ritorna quindi al Werder Brema, firmando un contratto triennale. In questa stagione il Werder Brema termina secondo in Bundesliga alle spalle dei rivali dei rivali del Bayern Monaco, dopo una lunga lotta per il primato conclusasi nelle ultime giornate di campionato. In UEFA Champions League l'avventura del Werder termina agli ottavi. La stagione successiva con il Werder vince la finale di Coppa di Lega ai danni del Bayern Monaco. Inoltre, in questa stagione con il Werder si laurea campione d'inverno, salvo poi concludere il campionato "solamente" al terzo posto. L'avventura in UEFA Champions League termina alla fase a gironi con un terzo posto, permettendo al Werder Brema di essere ripescato in Coppa UEFA, dove la squadra termina la sua avventura in semifinale. La stagione successiva conclude il campionato con un secondo posto. Per il secondo anno consecutivo l'avventura in UEFA Champions League termina con un terzo posto, concludendo poi l'avventura in Coppa UEFA agli ottavi. La stagione 2008-2009 termina con un clamoroso decimo posto, peggior risultato del Werder durante la gestione di Thomas Schaaf. L'avventura in UEFA Champions League si conclude, nuovamente, con un terzo posto nella fase a gironi. Tuttavia il Werder Brema arriva in finale della Coppa UEFA 2008-2009, eliminando sul suo cammino Milan, Saint-Étienne, Udinese e i connazionali dell'Amburgo: la squadra biancoverde verrà sconfitta solo in finale dagli ucraini dello Shakhtar Donetsk. Il Werder si rifarà vincendo la Coppa di Germania contro il Bayer Leverkusen. L'anno dopo invece il Werder arriva terzo in campionato e perde la finale di Coppa di Germania. Nell'andata dei play-off per la Champions League 2010-2011, Frings segna su rigore il secondo gol alla Sampdoria, rete che si rivelerà importante per il passaggio alla fase a gironi.

Il 18 maggio 2011 annuncia il suo ritiro dal calcio giocato,[1] ma due mesi dopo cambia idea firmando per il Toronto FC. Il 26 febbraio 2013 in conferenza stampa annuncia di aver terminato definitivamente la propria carriera da giocatore.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Debutta in nazionale il 27 febbraio 2001 contro la Francia. Con la maglia della nazionale tedesca ha disputato i Mondiali del 2002 e del 2006, gli Europei del 2004 e quelli del 2008 in Svizzera e Austria.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2013 diventa vice allenatore del Werder Brema II, la seconda squadra del Werder Brema, e nel 2014 segue il suo capo allenatore Viktor Skrypnyk promosso in prima squadra, facendogli sempre da vice, fino al settembre 2016, quando viene esonerato l'intero staff.

Il 27 dicembre 2016 viene annunciato come nuovo capo allenatore del Darmstadt, squadra che stava occupando l'ultimo posto in classifica in Bundesliga. Il club ha chiuso la stagione con lo stesso piazzamento, retrocedendo in 2. Bundesliga. Frings è stato confermato in panchina nonostante la retrocessione, ma nel dicembre 2017 è stato esonerato dopo una serie di 11 partite senza vittorie.[2]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 23 agosto 2012.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1994-1995 Germania Alemannia Aquisgrana RLW 7 0 CG 0 0 - - - - - - 7 0
1995-1996 RLW 32 12 CG 0 0 - - - - - - 32 12
1994-1995 RLW 19 1 CG 0 0 - - - - - - 19 1
Totale Alemannia Aquisgrana 58 13 - - - - - - 58 13
1996-1997 Germania Werder Brema BL 15 0 CG 0 0 CI 0 0 - - - 15 0
1997-1998 BL 28 2 CG 2 0 CI 3 0 - - - 33 2
1998-1999 BL 23 3 CG 4 3 CI+CU 8+4 3+0 - - - 39 9
1999-2000 BL 33 3 CG 4 0 CU 9 0 CLG 2 0 48 3
2000-2001 BL 30 1 CG 2 0 CU 5 0 - - - 37 1
2001-2002 BL 33 6 CG 1 0 CI 2 0 - - - 36 6
2002-2003 Germania Borussia Dortmund BL 31 6 CG 2 0 UCL 12 2 CLG 1 0 46 8
2003-2004 BL 16 4 CG 0 0 CU 0 0 CLG 1 0 17 4
Totale Borussia Dortmund 47 10 2 0 12 2 2 0 63 12
2004-2005 Germania Bayern Monaco BL 29 3 CG 6 0 CL 8 1 CLG 2 1 45 5
2005-2006 Germania Werder Brema BL 28 3 CG 4 1 UCL 10 1 CLG 2 0 44 5
2006-2007 BL 33 1 CG 0 0 UCL+CU 6+8 1+1 CLG 2 1 49 4
2007-2008 BL 11 1 CG 0 0 UCL+CU 2+0 0 CLG 1 0 14 1
2008-2009 BL 30 4 CG 5 0 UCL+CU 5+8 0 - - - 48 4
2009-2010 BL 30 6 CG 6 0 UEL 11 4 - - - 47 10
2010-gen. 2011 BL 32 6 CG 1 0 UCL 6 1 - - - 39 7
Totale Werder Brema 326 36 29 4 87 11 7 1 449 52
giu.-dic. 2011 Canada Toronto MLS 13 0 - - - CCL 8 0 - - - 21 0
2012 MLS 20 2 CC 3 0 CCL 2 0 - - - 25 2
Totale Toronto 33 2 3 0 10 0 - - 46 2
Totale carriera 493 64 40 4 117 14 11 2 661 84

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Germania
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
27-2-2001 Saint-Denis Francia Francia 1 – 0 Germania Germania Amichevole - Ingresso al 81’ 81’
29-5-2001 Brema Germania Germania 2 – 0 Slovacchia Slovacchia Amichevole - Ingresso al 64’ 64’
13-2-2002 Kaiserslautern Germania Germania 7 – 1 Israele Israele Amichevole - Ingresso al 66’ 66’
27-3-2002 Rostock Germania Germania 4 – 2 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole 1
17-4-2002 Stoccarda Germania Germania 0 – 1 Argentina Argentina Amichevole - Uscita al 83’ 83’
9-5-2002 Friburgo Germania Germania 7 – 0 Kuwait Kuwait Amichevole 1
14-5-2002 Cardiff Galles Galles 1 – 0 Germania Germania Amichevole - Ammonizione al 59’ 59’
18-5-2002 Leverkusen Germania Germania 6 – 2 Austria Austria Amichevole - Uscita al 85’ 85’
1-6-2002 Sapporo Germania Germania 8 – 0 Arabia Saudita Arabia Saudita Mondiali 2002 - 1º turno -
5-6-2002 Kashima Germania Germania 1 – 1 Irlanda Irlanda Mondiali 2002 - 1º turno -
11-6-2002 Shizuoka Camerun Camerun 0 – 2 Germania Germania Mondiali 2002 - 1º turno - Ammonizione al 74’ 74’
15-6-2002 Seogwipo Germania Germania 1 – 0 Paraguay Paraguay Mondiali 2002 - Ottavi di finale -
21-6-2002 Ulsan Germania Germania 1 – 0 Stati Uniti Stati Uniti Mondiali 2002 - Quarti di finale -
25-6-2002 Seul Germania Germania 1 – 0 Corea del Sud Corea del Sud Mondiali 2002 - Semifinale -
30-6-2002 Yokohama Germania Germania 0 – 2 Brasile Brasile Mondiali 2002 - Finale -
7-9-2002 Kaunas Lituania Lituania 0 – 2 Germania Germania Qual. Euro 2004 - Ammonizione al 48’ 48’
11-10-2002 Sarajevo Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 1 – 1 Germania Germania Amichevole -
16-10-2002 Hannover Germania Germania 2 – 1 Fær Øer Fær Øer Qual. Euro 2004 -
20-11-2002 Gelsenkirchen Germania Germania 1 – 3 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -
29-3-2003 Norimberga Germania Germania 1 – 1 Lituania Lituania Qual. Euro 2004 -
30-4-2003 Brema Germania Germania 1 – 0 Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro Amichevole -
1-6-2003 Wolfsburg Germania Germania 4 – 1 Canada Canada Amichevole -
7-6-2003 Glasgow Scozia Scozia 1 – 1 Germania Germania Qual. Euro 2004 - Ammonizione al 33’ 33’
18-2-2004 Spalato Croazia Croazia 1 – 2 Germania Germania Amichevole - Uscita al 62’ 62’
31-3-2004 Colonia Germania Germania 3 – 0 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 62’ 62’
28-4-2004 Bucarest Romania Romania 5 – 1 Germania Germania Amichevole - Uscita al 46’ 46’
27-5-2004 Friburgo Germania Germania 7 – 0 Malta Malta Amichevole 1
2-6-2004 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 2 Germania Germania Amichevole - Ingresso al 62’ 62’
6-6-2004 Kaiserslautern Germania Germania 0 – 2 Ungheria Ungheria Amichevole -
15-6-2004 Porto Germania Germania 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Euro 2004 - 1º turno 1 Uscita al 79’ 79’
19-6-2004 Porto Lettonia Lettonia 0 – 0 Germania Germania Euro 2004 - 1º turno - Ammonizione al 53’ 53’
23-6-2004 Lisbona Germania Germania 1 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Euro 2004 - 1º turno - Uscita al 46’ 46’
18-8-2004 Vienna Austria Austria 1 – 3 Germania Germania Amichevole - Uscita al 86’ 86’
8-9-2004 Berlino Germania Germania 1 – 1 Brasile Brasile Amichevole -
17-11-2004 Lipsia Germania Germania 3 – 0 Camerun Camerun Amichevole -
9-2-2005 Düsseldorf Germania Germania 2 – 2 Argentina Argentina Amichevole 1 Ammonizione al 56’ 56’
26-3-2005 Celje Slovenia Slovenia 0 – 1 Germania Germania Amichevole -
4-6-2005 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 4 Germania Germania Amichevole - Red card.svg 78’
8-6-2005 Mönchengladbach Germania Germania 2 – 2 Russia Russia Amichevole -
15-6-2005 Francoforte Germania Germania 4 – 3 Australia Australia Conf. Cup 2005 - 1º turno -
18-6-2005 Colonia Tunisia Tunisia 0 – 3 Germania Germania Conf. Cup 2005 - 1º turno -
21-6-2005 Norimberga Argentina Argentina 2 – 2 Germania Germania Conf. Cup 2005 - 1º turno - Ingresso al 46’ 46’
25-6-2005 Norimberga Germania Germania 2 – 3 Brasile Brasile Conf. Cup 2005 - Semifinale -
29-6-2005 Lipsia Germania Germania 4 – 3 dts Messico Messico Conf. Cup 2005 - Finale 3º posto - Ammonizione al 68’ 68’
17-8-2005 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 2 Germania Germania Amichevole - Uscita al 66’ 66’
8-10-2005 Istanbul Turchia Turchia 2 – 1 Germania Germania Amichevole - Ammonizione al 22’ 22’ Uscita al 46’ 46’
12-10-2005 Amburgo Germania Germania 1 – 0 Cina Cina Amichevole 1
12-11-2005 Saint-Denis Francia Francia 0 – 0 Germania Germania Amichevole -
1-3-2006 Firenze Italia Italia 4 – 1 Germania Germania Amichevole - Ammonizione al 32’ 32’ Uscita al 67’ 67’
27-5-2006 Friburgo Germania Germania 7 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Amichevole 1 Uscita al 46’ 46’
30-5-2006 Leverkusen Germania Germania 2 – 2 Giappone Giappone Amichevole -
2-6-2006 Mönchengladbach Germania Germania 3 – 0 Colombia Colombia Amichevole - Uscita al 70’ 70’
9-6-2006 Monaco di Baviera Germania Germania 4 – 2 Costa Rica Costa Rica Mondiali 2006 - 1º turno 1
14-6-2006 Dortmund Germania Germania 1 – 0 Polonia Polonia Mondiali 2006 - 1º turno -
20-6-2006 Berlino Ecuador Ecuador 0 – 3 Germania Germania Mondiali 2006 - 1º turno - Uscita al 66’ 66’
24-6-2006 Monaco di Baviera Germania Germania 2 – 0 Svezia Svezia Mondiali 2006 - Ottavi di finale - Ammonizione al 26’ 26’ Uscita al 85’ 85’
30-6-2006 Berlino Germania Germania 1 – 1 dts
(5 – 3 dcr)
Argentina Argentina Mondiali 2006 - Quarti di finale -
8-7-2006 Stoccarda Germania Germania 3 – 1 Portogallo Portogallo Mondiali 2006 - Finale 3º posto - Ammonizione al 7’ 7’
16-8-2006 Gelsenkirchen Germania Germania 3 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 74’ 74’
2-9-2006 Stoccarda Germania Germania 1 – 0 Irlanda Irlanda Qual. Euro 2008 -
6-9-2006 Serravalle San Marino San Marino 0 – 13 Germania Germania Qual. Euro 2008 - Uscita al 62’ 62’
7-10-2006 Rostock Germania Germania 2 – 0 Georgia Georgia Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
11-10-2006 Bratislava Slovacchia Slovacchia 1 – 4 Germania Germania Qual. Euro 2008 -
15-11-2006 Nicosia Cipro Cipro 1 – 1 Germania Germania Qual. Euro 2008 -
7-2-2007 Düsseldorf Germania Germania 3 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole 1 Uscita al 74’ 74’
24-3-2007 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 2 Germania Germania Qual. Euro 2008 -
2-6-2007 Norimberga Germania Germania 6 – 0 San Marino San Marino Qual. Euro 2008 1
6-6-2007 Amburgo Germania Germania 2 – 1 Slovacchia Slovacchia Qual. Euro 2008 -
13-10-2007 Dublino Irlanda Irlanda 0 – 0 Germania Germania Qual. Euro 2008 - cap. Ammonizione al 55’ 55’
17-10-2007 Monaco di Baviera Germania Germania 0 – 3 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Euro 2008 - cap.
27-5-2008 Kaiserslautern Germania Germania 2 – 2 Bielorussia Bielorussia Amichevole - Uscita al 67’ 67’
31-5-2008 Gelsenkirchen Germania Germania 2 – 1 Serbia Serbia Amichevole - Uscita al 70’ 70’
8-6-2008 Klagenfurt am Wörthersee Germania Germania 2 – 0 Polonia Polonia Euro 2008 - 1º turno -
12-6-2008 Klagenfurt am Wörthersee Croazia Croazia 2 – 1 Germania Germania Euro 2008 - 1º turno -
16-6-2008 Vienna Austria Austria 0 – 1 Germania Germania Euro 2008 - 1º turno -
25-6-2008 Basilea Germania Germania 3 – 2 Turchia Turchia Euro 2008 - Semifinale - Ingresso al 46’ 46’
29-6-2008 Vienna Germania Germania 0 – 1 Spagna Spagna Euro 2008 - Finale -
11-10-2008 Dortmund Germania Germania 2 – 1 Russia Russia Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 84’ 84’
11-2-2009 Düsseldorf Germania Germania 0 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole - Uscita al 68’ 68’
Totale Presenze 79 Reti 10

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Werder Brema: 1998-1999, 2008-2009
Bayern Monaco: 2004-2005
Bayern Monaco: 2004
Werder Brema: 2006
Bayern Monaco: 2004-2005
Toronto: 2012

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Werder Brema: 1998

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ UFFICIALE: Werder Brema, Frings annuncia il ritiro, tuttomercatoweb.com, 18 maggio 2011.
  2. ^ (DE) Darmstadt stellt Frings frei, kicker.de, 9 dicembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN311621517 · GND (DE1061429067