Bruno Alves

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bruno Alves
Bruno Alves'14.JPG
Dati biografici
Nome Bruno Eduardo Regufe Alves
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 189 cm
Peso 81 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Fenerbahçe Fenerbahçe
Carriera
Giovanili
1992-1998
1998-1999
Varzim Varzim
Porto Porto
Squadre di club1
1999-2002 Porto B Porto B 53 (8)
2002-2003 Farense Farense 46 (3)
2003-2004 Vitoria Guimaraes Vitória Guimarães 25 (1)
2004-2005 AEK Atene AEK Atene 27 (0)
2005 Porto B Porto B 1 (0)
2005-2010 Porto Porto 119 (14)
2010-2013 Zenit Zenit S.Pietroburgo 64 (1)
2013- Fenerbahçe Fenerbahçe 25 (2)
Nazionale
2001-2002
2002-2004
2004
2007-
Portogallo Portogallo U-20
Portogallo Portogallo U-21
Portogallo Portogallo U-23
Portogallo Portogallo
12 (1)
20 (2)
1 (0)
78 (11)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Germania 2004
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Bronzo Polonia-Ucraina 2012
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 giugno 2014

Bruno Eduardo Regufe Alves (Póvoa de Varzim, 27 novembre 1981) è un calciatore portoghese, di origine brasiliana, difensore del Fenerbahçe e della Nazionale portoghese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Anche suo padre Washington Geraldo Dias Alves e i suoi fratelli Geraldo Alves e Júlio Alves sono o sono stati calciatori.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Debutta nel Varzim, prima di essere ingaggiato dal Porto all'età di 16 anni. Dopo aver essersi messo in luce nella squadra delle riserve del club lusitano viene ceduto in prestito al Farense nel 2001, al Vitória Guimarães nel 2003 e all'AEK Atene, allenato a quel tempo dal connazionale Fernando Santos, nel 2005.

Nel 2005 rientra al Porto e rinnova il suo contratto fino al 2010. Viene impiegato come riserva dei due centrali titolari Ricardo Costa e João Paulo, disputando 7 partite in Primeira Liga. Il 15 ottobre 2005, nella sconfitta per 0-2 contro il Benfica, viene espulso dopo aver rifilato una testata a Nuno Gomes. Nel 2006 viene nominato allenatore del Porto Jesualdo Ferreira, che decide di promuovere Alves e Pepe centrali titolari. Il 7 aprile 2009, durante una pertita di Champions League contro il Manchester United, un errore di Alves ha permesso a Wayne Rooney di segnare il gol dell'1-0; la partita terminerà 2-2 e il Manchester, in virtù della vittoria per 1-0 nella gara di andata, passerà il turno eliminando il Porto. Il successivo 10 maggio, tuttavia, un suo gol permette al Porto di sconfiggere il Nacional e di vincere il suo quarto titolo consecutivo.

Il 3 agosto 2010 viene acquistato per 22 milioni di euro dallo Zenit San Pietroburgo.[2] Il 30 ottobre 2010, durante una partita dei gironi di Europa League contro l'AEK Atene, sua ex squadra, segna il suo primo gol con la nuova maglia. Il 14 novembre vince la Prem'er-Liga con lo Zenit.

Il 5 giugno 2013 viene acquistato per 5,5 milioni di euro dal Fenerbahçe.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Bruno Alves con la maglia del Portogallo in uno scontro con l'Argentina.

Il 5 giugno 2007 fa il suo debutto nella Nazionale portoghese contro il Kuwait. Successivamente viene convocato per Euro 2008, dove però non riesce a trovare spazio e disputa solo una partita; la sua squadra viene eliminata ai quarti di finale dalla Germania.

Nel 2010 viene convocato per i Mondiali, dove disputa da titolare tutte le partite. Il Portogallo viene tuttavia eliminato agli ottavi di finale dalla Spagna.

Nel 2012 viene convocato per Euro 2012, dove guida la difesa del Portogallo insieme all'ex compagno di squadra Pepe. Nella semifinale contro la Spagna un suo errore su un calcio di rigore causa l'eliminazione della sua nazionale.

Nel 2014 viene convocato per i Mondiali. Disputa tutte le partite, ma il Portogallo viene eliminato alla fase a gironi.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 23 febbraio 2015.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005 Grecia AEK Atene AE 27 0 CG 0 0 - - - - - - 27 0
2005-2006 Portogallo Porto PL 7 0 CP 1 0 UCL 3 1 - - - 11 1
2006-2007 PL 28 2 CP 0 0 UCL 8 0 SP 0 0 36 2
2007-2008 PL 27 2 CP+CdL 3+0 0 UCL 8 0 SP 1 0 40 4
2008-2009 PL 30 5 CP+CdL 3+1 0 UCL 10 1 SP 1 0 45 6
2009-2010 PL 27 5 CP+CdL 5+2 0 UCL 8 1 SP 1 1 43 7
Totale Porto 119 14 15 0 37 3 3 1 174 18
2010 Russia Zenit PL 14 0 KR 0 0 UCL+UEL 2[3]+7 0 - - - 23 0
2011-2012 PL 36 0 KR 5 0 UCL 5 0 SR 1 0 46 0
2012-2013 PL 21 1 KR 2 1 UCL+UEL 5+1 0 SR 1 0 30 2
Totale Zenit 71 1 7 1 20 0 2 0 100 2
2013-2014 Turchia Fenerbahçe SL 25 2 TK 0 0 UCL 4[4] 0 ST 1 0 30 2
2014-2015 SL 14 0 TK 2 0 - - - ST 1 0 17 0
Totale Fenerbahçe 39 2 2 0 4 0 2 0 47 2
Totale carriera 256 17 24 1 61 3 7 1 348 22

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Porto: 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009
Porto: 2005-2006
Porto: 2005
Zenit: 2010, 2011-2012
Zenit: 2011
Fenerbahce: 2013-2014
Fenerbahçe: 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Profilo su Calciozz.it
  2. ^ (PT) Comunicado da FC Porto – Futebol, SAD, fcporto.pt, 03-08-2010.
  3. ^ Nei play-off.
  4. ^ Nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Bruno Alves su National-football-teams.com, National Football Teams.
  • (DEENIT) Bruno Alves su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
  • Bruno Alves su Calcio.com, HEIM:SPIEL Medien GmbH.
  • (ENPT) Bruno Alves su ForaDeJogo.net.