Daniel Miguel Alves Gomes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Danny
MiguelDanny.jpg
Danny con la divisa dello Zenit San Pietroburgo.
Dati biografici
Nome Daniel Miguel Alves Gomes
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 178 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Zenit Zenit S.Pietroburgo
Carriera
Giovanili
1999-2001 Maritimo Marítimo
Squadre di club1
2001-2002 Maritimo Marítimo 10 (5)
2002-2003 Sporting Lisbona Sporting Lisbona 1 (0)
2003-2004 Maritimo Marítimo 22 (1)
2004-2005 Sporting Lisbona Sporting Lisbona 9 (0)
2005-2008 Dinamo Mosca Dinamo Mosca 97 (16)
2008- Zenit Zenit S.Pietroburgo 124 (42)
Nazionale
2003-2006
2008-
Portogallo Portogallo U-21
Portogallo Portogallo
17 (0)
23 (4)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 dicembre 2011

Daniel Miguel Alves Gomes, noto come Danny (Caracas, 7 agosto 1983), è un calciatore portoghese, centrocampista, trequartista dello Zenit San Pietroburgo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Venezuela, Danny cresce calcisticamente nelle giovanili del Club Sportivo Marítimo, dove debutta nel 2000 a 17 anni. Nel 2002 viene notato e prelevato dallo Sporting Lisbona, che lo manda in prestito alla sua società d'origine per fargli fare esperienza. Nel 2005 la carriera di Danny subisce una svolta quando la Dinamo Mosca lo acquista. Nel giro di tre anni Danny segna 15 reti in 84 partite, diventando uno dei giocatori più seguiti del campionato di calcio russo.

Nell'agosto del 2008 viene acquistato dai vincitori della Coppa UEFA 2007-2008, lo Zenit San Pietroburgo, per ben 30 milioni di euro[1], diventando il trasferimento più oneroso nella storia del calcio russo. Vince la Supercoppa Europea, segnando il 2-0 al Manchester United, il 29 agosto 2008, partendo dalla metà campo, allargandosi sulla sinistra per poi accentrarsi e superare van der Sar. Da lì in poi è diventato un simbolo (indossa la maglia n°10) ed un giocatore fondamentale per la sua squadra. Inoltre, ha vinto il campionato russo nel 2010. Il 15 giugno 2011 rinnova il proprio contratto fino al 2015.[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato in moltissime selezioni minori del Portogallo, Danny ha debuttato nel 2008 nella nazionale maggiore, disputando, fino ad ora, 23 partite e segnando 4 gol.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

È tifoso del Benfica.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sporting Lisbona: 2002
Zenit San Pietroburgo: 2009-2010
Zenit San Pietroburgo: 2010
Zenit: 2011

Competizioni Internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Zenit San Pietroburgo: 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ TuttoMercatoWeb.com
  2. ^ UFFICIALE: Zenit, c'è il rinnovo di Danny Tuttomercatoweb.com, 15 giugno 2011

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]