Braga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Braga (disambigua).
Braga
comune
Braga – Stemma Braga – Bandiera
Braga – Veduta
Dati amministrativi
Stato Portogallo Portogallo
Regione Nord
Distretto Braga
Territorio
Coordinate 41°32′39″N 8°25′19″W / 41.544167°N 8.421944°W41.544167; -8.421944 (Braga)Coordinate: 41°32′39″N 8°25′19″W / 41.544167°N 8.421944°W41.544167; -8.421944 (Braga)
Altitudine 215 m s.l.m.
Superficie 183,4 km²
Abitanti 181 819 (2011)
Densità 991,38 ab./km²
Freguesias 62
Comuni confinanti Amares, Barcelos, Guimarães, Póvoa de Lanhoso, Vila Nova de Famalicão, Vila Verde
Altre informazioni
Cod. postale 4700, 4710
Prefisso (+351) 253
Fuso orario UTC+0
Nome abitanti bracarense, bracaraugustano, brácaro, braguês
Patrono san Geraldo
Giorno festivo 24 giugno
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Portogallo
Braga
Il comune di Braga in Portogallo
Il comune di Braga in Portogallo
Sito istituzionale

Braga ('bɾagɐ) è un comune portoghese di 181.819 abitanti situato nel distretto di Braga. Dopo Porto è la seconda città per importanza del nord (preceduta per numero di abitanti da Vila Nova de Gaia e dalla stessa Oporto), notevole centro economico agricolo e industriale. Antica primaziale del Portogallo è detta la "Roma portoghese", è anche sede universitaria.

Per tutto il 2012 Braga è stata Capitale Europea dei Giovani. Il titolo viene assegnato dal Forum Europeo dei Giovani (YFJ – Youth Forum Jeunesse) a una città europea che ha dimostrato di avere una solida programmazione di politiche e attività destinate alle giovani generazioni.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Importante insediamento romano, nel I secolo a.C. era il principale centro della Gallaecia con il nome di Bracara Augusta, nel V secolo d.C. diventò capitale del regno di Galizia e fu la prima sede vescovile di tutta la penisola iberica. Nell'VIII secolo fu occupata dagli Arabi e fu riconquistata nel 1040. Divenne poi sede primaria del regno di Castiglia fino all'indipendenza del Portogallo dagli Spagnoli e fu governata dagli arcivescovi fino alla fine del XVIII secolo. Successivamente la storia di Braga fu quella del Portogallo senza alcun protagonismo particolare.

Freguesias[modifica | modifica sorgente]

Urbane:

Semiurbane:

Periferiche:

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Popolazione di Braga (1801 – 2006)
1801 1849 1900 1911 1920 1930 1940 1950 1960 1970 1981 1991 2001 2006
30552 40004 58339 60836 50019 60761 75846 84142 92938 96220 125472 141256 164192 173946

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Sport[modifica | modifica sorgente]

Monumenti principali[modifica | modifica sorgente]

  • Cattedrale di Braga la cattedrale fondata da Enrico di Borgogna è primaziale delle Spagne. Costruita in forme romaniche nel XI secolo ha subito diverse modificazioni successive sicché oggi conserva poche tracce dell'edificio originario.
  • Torre de Menagem del secolo XIV è ciò che resta delle antiche mura medioevali che racchiudevano il centro antico della città.
  • Casa dos Crivos è un esempio tipico di un edificio del xvi secolo di abitazione civile. Oggi è sede della Galleria civica che ospita mostre temporanee.
  • Museu de Arte Sacra che fra tanti oggetti di arte sacra contiene anche il Tesoro della cattedrale ricco di oggetti preziosi.
  • Capela da Glória del 1330 con pareti affrescate, soffitto artesonado e il sarcofago scolpito dell'arcivescovo Gonçalo Pereira con statua giacente e bassorilievi.
  • Capela de São Gerardo dedicata a San Gerardo primo vescovo di Braga.
  • Museu dos Biscainhos è in un palazzo del Settecento ed è dedicato alle arti decorative. Bello il giardino, esempio di sistemazione barocca di un giardino.
  • Capela de Nossa Senhora da Conceição è una cappella annessa alla Chiesa di São João de Souto a forma di torre in stile gotico risalente al 1525
  • Igreja do Pópulo è una chiesa che faceva parte di un complesso conventuale oggi occupato dall'Comune. Eretta alla fine del Cinquecento è stata rimaneggiata in forme barocche.
  • Seminário de São Tiago grande edificio del XVIII secolo, ospita il Museu Pio XII di arte sacra i archeologicoe il Museu Medina di depinte de Henrique Medina.
  • Zona Arqueológica comprende gli scavi dell'antica città romana.
  • Theatro Circo è un bello teatro di opera dal 1915, anche per concerti, rappresentazione teatrale, ecc.

Dintorni[modifica | modifica sorgente]

A 7 km Santuario do Bom Jesus do Monte barocco su un colle cui si accede con una spettacolare gradinata adorna di fontane e statue allegoriche. A 3 km São Frutuoso de Montelios con la chiesa matrice su un'altura su cui c'era un antico convento, di fianco alla chiesa una piccola chiesa romano-bizantina del VII secolo, una delle poche testimonianze dell'architettura dei Visigoti. A 6,5 km Tibães antico convento benedettino ricostruito nei secoli XVII-XVIII.

Feste[modifica | modifica sorgente]

Settimana Santa con fastose cerimonie e processioni, San Giovanni dal 23 al 25 giugno Queste cerimonie e feste sono fra le più note del Portogallo e attirano anche gente di altre zone limitrofe.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Portogallo Portale Portogallo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Portogallo