Eduardo dos Reis Carvalho

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eduardo
Eduardo dos Reis Carvalho, Portugal - Argentina, 9th February 2011.jpg
Dati biografici
Nome Eduardo dos Reis Carvalho
Nazionalità Portogallo
Altezza 187 cm
Peso 0 kg
Calciatore
Dati agonistici
Ruolo portiere
Squadra braga
Carriera
Giovanili
-2005 Braga Braga
Squadre di club
2000-2006 Braga B Braga B 110 (-?)
2006-2007 Beira-Mar Beira-Mar 15 (-27)
2007-2008 Vitoria Setubal Vitória Setúbal 29 (-30)
2008-2010 Braga Braga 60 (-41)
2010-2011 Genoa Genoa 36 (-41)
2011-2012 Benfica Benfica 1 (-1)
2012-2013 Istanbul B.B. İstanbul B.B. 33 (-46)
2013- Braga Braga 0 (0)
Nazionale
2004
2009-
Portogallo Portogallo U-21
Portogallo Portogallo
2 (-?)
31 (-?)
Palmarès
UEFA European Cup.svg  Europei di calcio
Bronzo Polonia-Ucraina 2012
Statistiche aggiornate al 7 luglio 2013

Eduardo dos Reis Carvalho, noto semplicemente come Eduardo (Mirandela, 19 settembre 1982), è un calciatore portoghese, portiere dello Sporting Braga in prestito dal Genoa e della Nazionale Portoghese. È piazzato al dodicesimo posto nella classifica 2010 dei migliori portieri del mondo "Portiere dell'anno"[1] dall'IFFHS, organismo che si occupa delle statistiche riguardanti la storia del calcio.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nelle giovanili dello Sporting Braga, ha esordito in Primeira Liga nella stagione 2006-2007 con il Beira-Mar, con cui ha giocato in prestito per sei mesi.

Nella stagione successiva fu ceduto in prestito al Vitória Setúbal, rivelandosi decisivo nella conquista della Coppa di Lega portoghese contro lo Sporting Lisbona, a cui parò tre rigori.

Rientrato al Braga nella stagione 2008-2009, diventò il portiere titolare della squadra.

Dopo il Mondiale disputato con la sua Nazionale viene acquistato il 7 luglio[2] e annunciato ufficialmente il 14 luglio 2010[3] dal Genoa, firmando un contratto da 1 milione di euro a stagione: i rossoblù lo schierano come titolare nella stagione 2010-11.[4] Eduardo si è piazzato alla 12ª posizione nel ranking internazionale FIFA portieri 2010[5]. Nonostante le sue prestazioni negative (7 errori) non viene messo fuori rosa dall'allora tecnico genoano Davide Ballardini, e riceve l'appoggio morale della tifoseria del Genoa.[6]

Nel luglio 2011 passa in prestito con diritto di riscatto al Benfica.[7]

Il 26 giugno 2012 firma un contratto di tre anni per l'Istanbul B.B., squadra della Süper Lig turca[8].

Il 7 luglio 2013 fa ritorno, sempre in prestito dal Genoa, allo Sporting Braga[9].

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ha debuttato nella Nazionale di calcio portoghese l'11 febbraio 2009 in un'amichevole contro la Finlandia (vinta per 1-0), giocando per i primi 60 minuti. Nelle successive quindici partite disputate con la nazionale rosso-verde ha subito soltanto 4 reti.

Ha difeso la porta del Portogallo durante il campionato del mondo 2010, giungendo fino agli ottavi di finale, persi per 1-0 contro la Spagna. Nella fase a gironi è stato, assieme a Fernando Muslera dell'Uruguay, l'unico portiere a non subire nemmeno un gol. La rete presa da Villa nella partita contro la Spagna (che successivamente diverrà campione del Mondo) è stata quindi l'unica subita dal portiere in tutto il Mondiale.

È stato convocato anche per il Campionato europeo di calcio 2012 giocato in Polonia ed Ucraina, nel quale però non è sceso in campo dato che il portiere titolare dei lusitani è stato Rui Patrício.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Vitória Setúbal: 2007-2008
Benfica: 2011-2012

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Braga: 2008

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) The World's best Goalkeeper 2010. URL consultato il 4 aprile 2010.
  2. ^ Un Altro Colpo Mondiale Per Il Genoa - Genoa Cfc
  3. ^ Calcio Mercato Squadre - legaseriea.it
  4. ^ UN ALTRO COLPO MONDIALE PER IL GENOA in genoacfc.it, 8 luglio 2010. URL consultato l'8 luglio 2010.
  5. ^ Mercato Genoa, Eduardo non vuole partire | CALCIOMERCATO.IT
  6. ^ Inviate a Pianetagenoa il vostro messaggio d'incoraggiamento per Eduardo - Pianeta Genoa 1893
  7. ^ (PT) Dois reforços apresentados in slbenfica.pt, 20 luglio 2011. URL consultato il 21 luglio 2011.
  8. ^ (PT) Eduardo no Istambul BB [Eduardo to Istambul BB], A Bola, 26 giugno 2012. URL consultato il 26 giugno 2012.
  9. ^ UFFICIALE: Genoa, Eduardo torna al Bragaeditore=Tuttomercatoweb.com, 7 luglio 2013. URL consultato il 7 luglio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]