Ricardo Pereira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ricardo
Ricardo Betis.JPG
Dati biografici
Nome Ricardo Alexandre Martins Soares Pereira
Nazionalità Portogallo Portogallo
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Squadra Olhanense Olhanense
Carriera
Giovanili
1994-1996 Boavista Boavista
Squadre di club1
1993-1994 Montijo Montijo 18 (-?)
1996-2003 Boavista Boavista 153 (-?; 1)
2003-2007 Sporting CP Sporting CP 118 (-?)
2007-2011 Betis Betis 86 (-?)
2011 Leicester City Leicester City 8 (-?)
2011-2012 Vitoria Setubal Vitória Setúbal 3 (-?)
2012- Olhanense Olhanense 7 (-?)
Nazionale
2001-2008 Portogallo Portogallo 79 (-?; 1)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Portogallo 2004
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 gennaio 2012
Zinédine Zidane segna a Ricardo il rigore che decide Francia-Portogallo al Mondiale 2006.

Ricardo Alexandre Martins Soares Pereira, meglio noto come Ricardo (Montijo, 11 febbraio 1976), è un calciatore portoghese, portiere dell'Olhanense. Durante il Mondiale 2006 in Germania, divenne il primo portiere a parare tre rigori in una singola partita.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Abile para-rigori, la sua agilità e reattività tra i pali lo hanno aiutato a raggiungere notorietà mondiale.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Prodotto delle giovanili del Boavista, squadra di Oporto, esordisce coi bianconeri nel 1996 e diviene subito titolare. Col Boavista gioca sette stagioni, di cui due con poche presenze (dal 1998 al 2000). Nella stagione 2000-2001 vince il primo campionato nella storia del Boavista, mentre nella stagione 2002-2003 segna anche un gol.

Nell'estate 2003 viene acquistato dallo Sporting Lisbona. Nel 2005 ha raggiunto coi biancoverdi la finale di Coppa UEFA a Lisbona contro il CSKA Mosca, persa per 3-1.

Nell'estate 2007 è stato acquistato dal Betis Siviglia, club spagnolo nel quale gioca da titolare; la squadra nella stagione 2008-2009 retrocede in seconda divisione.

Il 13 gennaio 2011 rescinde il contratto col Betis, accasandosi al Leicester City.

Al termine della stagione 2010-2011, Ricardo rescinde il contratto con il club inglese, accasandosi fino al termine della stagione 2011-2012 alla società portoghese Vitória Setúbal.

Nel giugno del 2012, dopo un'ottima stagione con il Vitória Setúbal, Ricardo termina il contratto con il club bianco-verde, per poi venire acquistato dalla società portoghese Olhanense firmando un contratto annuale che lo lega ai rossoneri fino al termine della stagione 2012-2013.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Esordiente in Nazionale nel 2001, viene convocato per il campionato del mondo 2002 facendo però la riserva di Vítor Baía: dopo il ritiro di quest'ultimo, è titolare al campionato d'Europa 2004 di cui risulta uno dei protagonisti contribuendo con parate decisive al raggiungimento della finale. Ai quarti di finale contro l'Inghilterra, gara vinta ai tiri di rigore, respinge a mani nude (dopo essersi tolto i guanti) il tiro di Darius Vassell e realizza il rigore che dà la vittoria alla sua squadra. Nell'atto finale subisce da Angelos Charisteas il gol che consacra la Grecia campione continentale.

Titolare anche al campionato del mondo 2006, la sua porta viene battuta una sola volta in cinque incontri. Nei quarti di finale, i rossoverdi ritrovano l'Inghilterra e la partita si decide nuovamente dagli undici metri: stavolta Ricardo neutralizza i tentativi di Lampard, Gerrard e Carragher (solo Owen Hargreaves realizzò il proprio tiro). In semifinale deve tuttavia arrendersi ad un altro rigore, trasformato dal francese Zidane: nella finale di consolazione subisce una tripletta da Bastian Schweinsteiger e la Germania conquista il bronzo. Per il Portogallo è comunque un ottimo risultato: in precedenza, solo nel campionato del mondo 1966, i lusitani erano saliti sul podio.

Presente anche al campionato d'Europa 2008 disputa quattro incontri su quattro, con il Portogallo eliminato dalla stessa Germania (2-3).

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni Nazionali[modifica | modifica sorgente]

Boavista: 2000-2001
Boavista: 1996-1997
Sporting: 2006-2007
Boavista: 1997

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Ufficiale dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique
— 2004

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]