Pauleta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pauleta
Pedro Pauleta.jpg
Dati biografici
Nome Pedro Carreiro Michael Resendes
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 180 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 2008
Carriera
Squadre di club1
1994-1995 União Micaelense
1995-1996 Estoril Praia Estoril Praia 30 (19)
1996-1998 Salamanca Salamanca 71 (34)
1998-2000 Deportivo Deportivo 58 (18)
2000-2003 Bordeaux Bordeaux 98 (65)
2003-2008 Paris SG Paris Saint-Germain 168 (76)
Nazionale
1997-2006 Portogallo Portogallo 88 (47)
Carriera da allenatore
2012- Paris SG Paris Saint-Germain osservatore
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Portogallo 2004
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Pauleta, all'anagrafe Pedro Miguel Carreiro Resendes OIH (Ponta Delgada, 28 aprile 1973), è un ex calciatore portoghese di ruolo centravanti, in forza alla Nazionale portoghese tra il 1997 e il 2006.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha militato nel Deportivo La Coruña in Spagna fra il 1998 e il 2000, vincendo il campionato spagnolo 1999-2000. Quindi si è trasferito in Francia, al Bordeaux, dove è rimasto fino al 2003, anno in cui è passato al Paris Saint-Germain, squadra di cui ha vestito la maglia fino alla stagione 2007-2008.

Al termine dell'annata 2007-2008 si è ritirato dal calcio agonistico dopo essere diventato migliore marcatore con 109 reti della storia del PSG. Dopo il suo ritiro ha accettato di fare l'osservatore per il club parigino.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto il suo esordio con la Nazionale nell'agosto 1997, segnando una rete all'Armenia: le sue 47 reti lo rendono il secondo miglior marcatore della storia portoghese, dietro a Cristiano Ronaldo e davanti al leggendario Eusébio (fermatosi a quota 41). Al campionato del mondo 2002 realizza una tripletta alla Polonia nella fase a gironi, ma nonostante la vittoria per 4 a 0 i lusitani non superano il gruppo. Due anni più tardi, è vicecampione continentale dopo la sconfitta con la Grecia.

Viene chiamato anche per il campionato del mondo 2006, dove segna la prima rete della sua squadra contro l'Angola: disputa anche la finale di consolazione, persa contro la Germania. È questa la sua ultima apparizione in rossoverde: pochi giorni dopo infatti, annuncia il suo ritiro internazionale.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Deportivo La Coruña: 1999-2000
Bordeaux: 2001-2002
Paris Saint Germain: 2007-2008
Paris Saint Germain: 2003-2004, 2005-2006

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1996–1997 (19 gol ex aequo con Yordi)
Miglior giocatore della Ligue 1: 2002, 2003
Squadra ideale della Ligue 1: 2003, 2006

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique
— 2004

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) Pauleta in LEquipe.fr, L'Équipe 24/24.
  • (ENESFR) Pauleta in FootballDatabase.eu.
  • Pauleta in Soccerway.com, Perform Group.
  • (DEENIT) Pauleta in Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
  • (ENRUCS) Pauleta in EU-Football.info.
  • (EN) Pauleta in National-football-teams.com, National Football Teams.