Division 1 1989-1990

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Division 1 1989-1990
Competizione Ligue 1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 52ª
Organizzatore LFP
Date dal 21 luglio 1989
al 19 maggio 1990
Luogo Francia Francia
Partecipanti 20
Risultati
Vincitore O. Marsiglia O. Marsiglia
(6º titolo)
Retrocessioni RC Parigi RC Parigi
Mulhouse Mulhouse
Statistiche
Miglior marcatore Francia Jean-Pierre Papin (30)
Incontri disputati 380
Gol segnati 863 (2,27 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1988-1989 1990-1991 Right arrow.svg

L'edizione 1989-1990 della Division 1 fu il cinquantaduesimo campionato di calcio francese, vinto per la seconda consecutiva dall'Olympique Marsiglia.

Avvenimenti[1][modifica | modifica sorgente]

Il torneo, che rivide dopo un anno il ritorno della regola dell'assegnazione dei due punti per vittoria, prese avvio il 21 luglio 1989, con l'anticipo tra il neopromosso Olympique Lione e l'Olympique Marsiglia campione in carica. Quest'ultima squadra prese subito il comando solitario della classifica alla seconda giornata, sopravanzato in seguito dal Tolone e dal Bordeaux. I girondini proseguirono da soli a partire dalla quarta giornata, inseguiti dall'Olympique Marsiglia e dal Paris Saint-Germain (che alla settima giornata raggiunse in vetta i girondini, approfittando della loro prima sconfitta stagionale). I marsigliesi presero il comando della classifica all'undicesimo turno e tentarono la fuga, ostacolati dal Bordeaux, che prese la testa in solitaria alla quindicesima vincendo lo scontro diretto, e concluse il girone di andata al primo posto con due punti di vantaggio sull'Olympique Marsiglia.

All'inizio del girone di ritorno il Bordeaux incrementò di un punto il vantaggio sulla rivale, ridottosi in seguito alla ventisettesima giornata. Dopo due giornate, un pareggio interno della capolista contro il Monaco consentì l'aggancio da parte dell'Olympique Marsiglia, ma il Bordeaux riprese già il comando solitario della graduatoria alla giornata successiva. Alla vigilia dello scontro diretto, la situazione di classifica vide le due squadre appaiate, dopo che l'Olympique Marsiglia aveva raggiunto il Bordeaux, sconfitto in casa dell'Auxerre: la partita vide prevalere i marsigliesi per 2-0, che presero definitivamente la testa della classifica dopo due giornate, confermandosi infine campioni di Francia con una giornata di anticipo grazie ad una vittoria interna contro il Caen. All'ultima giornata si decisero i verdetti in zona UEFA: si qualificò, assieme al Bordeaux, il Monaco, che si assicurò l'accesso alla manifestazione vincendo la gara contro il RC Paris.

In zona retrocessione, la sconfitta del RC Paris contro il Monaco all'ultima giornata significò per il club parigino la discesa in seconda serie, accompagnato dal Mulhouse, arresosi con due giornate di anticipo. Si salvò invece il Nizza, che travolse lo Strasburgo nella gara di ritorno dei playout promozione-salvezza. Capocannoniere del torneo fu, per la terza volta consecutiva, Jean-Pierre Papin dell'Olympique Marsiglia, con 30 reti.

Capoliste solitarie[1][modifica | modifica sorgente]

Squadre partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Classifica finale[modifica | modifica sorgente]

Classifica finale 1989-90 Pt G V N P GF GS DR
Ligue1 trophy.svg 1. O. Marsiglia O. Marsiglia 53 38 22 9 7 75 34 +41
Coppauefa.png 2. Bordeaux Bordeaux 51 38 22 7 9 51 25 +26
Coppauefa.png 3. Monaco Monaco 46 38 15 16 7 38 24 +14
4. Sochaux Sochaux 43 38 17 9 12 46 39 +7
5. Paris SG Paris SG 42 38 18 9 14 50 48 +2
6. Auxerre Auxerre 41 38 14 13 11 49 40 +9
7. Nantes Nantes 40 38 13 14 11 42 34 +8
8. O. Lione O. Lione 39 38 14 11 13 43 41 +2
9. Tolosa Tolosa 38 38 13 12 13 39 39 0
10. Brest Brest 38 38 15 8 15 39 44 -5
11. Cannes Cannes 36 38 12 12 14 44 50 -6
12. Tolone Tolone 35 38 12 11 15 35 50 -15
13. Montpellier Montpellier 34 38 12 10 16 49 48 +1
14. Metz Metz 34 38 8 18 12 33 36 -3
15. Saint-Etienne Saint-Étienne 34 38 11 12 15 38 46 -8
16. Caen Caen 34 38 12 10 16 34 48 -14
17. Lilla Lilla 33 38 12 9 17 43 52 -9
Noatunloopsong.png 18. Nizza Nizza 31 38 9 13 16 34 48 -14
1downarrow red.svg 19. RC Parigi RC Parigi 30 38 10 10 18 39 59 -20
1downarrow red.svg 20. Mulhouse Mulhouse 28 38 9 10 19 42 58 -16

Record[modifica | modifica sorgente]

  • Maggior numero di pareggi: Metz Metz (18)
  • Minor numero di pareggi: Bordeaux Bordeaux (7)
  • Maggior numero di sconfitte: Mulhouse Mulhouse (19)
  • Minor numero di vittorie: Metz Metz (8)
  • Peggior attacco: Metz Metz (33 reti segnate)
  • Peggior difesa: RC Parigi RC Parigi (59 reti subite)
  • Peggior differenza reti: RC Parigi RC Parigi (-20)

Verdetti[modifica | modifica sorgente]

Playout[4][modifica | modifica sorgente]

Risultati
Strasburgo Strasburgo 3 - 1 Nizza Nizza
Nizza Nizza 6 - 0 Strasburgo Strasburgo

Squadra campione[5][modifica | modifica sorgente]

600px Colori di Marsiglia.png
Olympique Marsiglia


Classifica marcatori[4][modifica | modifica sorgente]

Gol Marcatore Squadra
1rightarrow.png 30 Francia Jean-Pierre Papin O. Marsiglia O. Marsiglia
18 Ungheria Kálmán Kovács Auxerre Auxerre
17 Lussemburgo Robby Langers Nizza Nizza
16 Jugoslavia Miloš Bursać Tolone Tolone
15 Francia Fabrice Divert Caen Caen
- Argentina Ramon Diaz Monaco Monaco

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Cronologia della classifica della stagione 1989-1990 della Division 1, dal sito ufficiale della Ligue 1
  2. ^ a b c Promosso dalla Division 2 1988-89
  3. ^ Campione di Francia in carica
  4. ^ a b Scheda della stagione 1989-90 della Division 1, dal sito pari-et-gagne.com
  5. ^ Scheda dell'Olympique Marsiglia, dal sito pari-et-gagne.com